Sapori , Vini e Vulcani conferenza stampa a Ercolano, Villa Campolieto sabato 4, ore 10.30
Sabato 4 dicembre 2004, nella suggestiva Villa Campolieto di Ercolano, appuntamento con l’enogastronomia, il gusto e la tradizione. L’evento nasce per presentare alla stampa Vini, Sapori e Vulcani la manifestazione enogastronomica che si terrà nel maggio 2005 nelle prestigiose sale della Reggia di Portici, sede della Facoltà di Agraria, e negli splendidi spazi della Villa Campolieto. Un appuntamento promosso dell’Ente per le Ville Vesuviane con l’impegno organizzativo di Makers Associati, dell’ Accademia di Degustazione Mediterranea e grazie al contributo scientifico della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II ed il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Napoli e dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio.
L’Accademia di Degustazione Mediterranea in questa giornata di presentazione intende anticipare, attraverso un programma ricco e articolato, un evento che non ha precedenti nell’area meridionale: Sapori, Vini e Vulcani. Esso coinvolgerà aziende, esperti del settore e un pubblico di appassionati di enogastronomia proponendosi come un punto di riferimento culturale per l’intera area vesuviana, importante presidio di prodotti tradizionali e tipici della più antica gastronomia mediterranea.
Una conferenza stampa di presentazione aprirà l’evento alle 10.30. Sono previsti interventi del Prof. Alessandro Santini, preside della Facoltà di Agraria, del Prof. Mariano Nicótina, presidente dell’Accademia di Degustazione Mediterranea, della Dott.ssa Maria Giuseppina Oliviero, Commissionario Straordinario dell’Ente per le Ville Vesuviane, della Dottoressa Franca Adinolfi del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e dell’Arch. Paolo Romanello, Direttore Generale dell’Ente per le Ville Vesuviane.
Alle 11.30 si continuerà con contributi scientifici da parte di docenti della Facoltà di Agraria di Portici sulle caratteristiche specifiche e le produzioni agricole tipiche dei terreni vulcanici. Quindi, a seguire, si darà il via all’apertura dei point espositivi delle aziende produttrici, con degustazione di vini e prodotti gastronomici.
Alle 13.45 ci sarà poi l’incontro “I vini dei vulcani mediterranei d’Italia”, ovvero testimonianze di aziende vitivinicole della zona Vesuviana, del Vulture (Pz). dell’Etna (Ct), delle Eolie (Me), dei Campi Flegrei (Na), di Roccamonfina (Ce) e del Monte Epomeo dell’Isola d’Ischia (Na).
La seconda parte della giornata si aprirà alle 18.00 con il convegno Vini e alimenti mediterranei, dedicato ai 10 anni di attività dell’ADM che la vede protagonista.
Un altro momento clou della giornata è previsto alle 19.30: la presentazione del libro di Mariano Nicótina Arte e mestieri del vino, Storia, viticoltura, enologia e tecnica della degustazione dei vini mediterranei d’Italia ad opera del giornalista, esperto del settore, Luciano Pignataro.
Il testo, edito da Marotta & Cafiero, ci guida alla conoscenza delle radici culturali e delle tradizioni popolari del Mediterraneo fornendo spunti per una ampia trattazione sulla viticoltura, sulla difesa della vite, sull’enologia e sulla tecnica di degustazione del vino.

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.