CONFAPI: Sanfelice di Bagnoli, Giovani
“Contrastare la disoccupazione con un sistema contrattuale a tutele progressive” Trasformare la generazione dei “senza” nella generazione delle “opportunità”

Roma, 2 luglio 2010 – “Il costante aumento del tasso di disoccupazione giovanile, addirittura il più elevato delle serie storiche, dimostra che siamo in pieno allarme sociale” dichiara la Presidente dei Giovani Imprenditori Confapi Valentina Sanfelice di Bagnoli (nella foto) commentando il dato di disoccupazione giovanile che l’Istat ha registrato a maggio e pari al 29,2%. “Una delle principali cause è certamente da attribuire alla gravissima crisi economica che il nostro Paese sta attraversando, ma anche nella necessità di rivedere il sistema delle relazioni industriali che potrebbero dare un impulso importante in una fase recessiva senza precedenti. L’alternativa è rischiare di giungere ad un conflitto generazionale di pari portata.
“E’ ora – continua Sanfelice – che tutte le forze in campo, datoriali e sindacali, si concentrino sul futuro dei propri giovani, attuando una riforma coordinata che preveda un contratto unico a tutele progressive come proposto da Tito Boeri e Pietro Garibaldi che, sul lungo percorso, possa giungere alla stabilizzazione delle relazioni che si dimostrano maggiormente convenienti sia per chi lavora che per chi fa impresa.
“In questo modo – conclude Sanfelice – i risultati saranno tanto migliori quanto più le iniziative del Governo staranno dentro a una strategia politica ampia che apra ai giovani, invece che chiudere e che permetta loro di provare, invece di negare.
——————————
Roma, 1 luglio 2010
——————————-
“Basilea III può aiutare tutti”. Sanfelice di Bagnoli, Giovani Confapi.
Sistemi di rating che tengano conto degli aspetti locali dell’economia e degli ordini in portafoglio alle aziende
“Il sistema creditizio è iniquo perché oltre a favorire i grandi gruppi industriali, adotta sistemi di rating che penalizzano enormemente le piccole imprese, con danni maggiori al sud Italia”.
Queste le dichiarazioni della Presidente Giovani Imprenditori Confapi Valentina Sanfelice di Bagnoli a margine dell’incontro presso la sede di Bankitalia di Napoli “Imprese e Competitività in Campania” organizzato da SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno e OBI di Bari.
“La definizione dei parametri contenuti nei sistemi di rating – prosegue Sanfelice – è generica e non può non tenere conto che chi fa impresa in Veneto ha condizioni assai diverse rispetto a chi esercita nel profondo sud del Paese, dove i costi del “fare impresa” in taluni casi, come Napoli, sono maggiori del 23%, come dimostra uno studio della Camera di Commercio della città, pubblicato qualche tempo fa. Se a questo si aggiunge il differenziale che esiste nei tempi di pagamento, soprattutto quando il debitore è la Pubblica Amministrazione, tra nord e sud, ecco individuati i principali fattori che deprimono il reddito operativo penalizzando gli indicatori contenuti nei sistemi di rating, quali il R.O.I. ed il R.O.E.
“Se un’azienda non è competitiva – continua Sanfelice – e con la sua attività non riesce a remunerare il capitale proprio e quello di terzi è un problema di competitività di cui è responsabile la stessa azienda, allo stesso modo se i rating non sono “buoni” i colpevoli non vanno cercati al di fuori delle mura aziendali; quando però sui rating pesano elementi esogeni all’impresa, è ingiusto e irresponsabile attribuire colpe alla stessa attraverso scoring inadeguati a ricevere finanziamenti.
“E’ ora, quindi, che le valutazioni diano maggiore rilevanza agli aspetti locali dell’economia – aggiunge Sanfelice – agganciando a questo anche la qualità e quantità degli ordini in portafoglio, unico dato certo e inconfutabile capace di esprimere la crescita e la stabilità di un’azienda.
“Se si opera in tale ottica, apportando i correttivi del caso – conclude Sanfelice – Basilea III non graverà sulle piccole e medie imprese ma anzi contribuirà a rafforzare assieme banche e imprese.***

Per foto link: http://www.flickr.com/photos/27577350@N03/?saved=1

GIOVANI IMPRENDITORI CONFAPI
UFFICIO STAMPA RESPONSABILE
Elisabetta Malfitano
06 69015340

da: Giovani Imprenditori [giovani@confapi.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.