SAN VALENTINO, ALL’INSEGNA DELL’AMORE E DEL BENESSERE CON FIORI E PRODOTTI TIPICI
Circa 15 euro per dire “ti amo” con i fiori. Sarà questa la spesa media in piante e fiori per la giornata di San Valentino secondo una rilevazione di Coldiretti Napoli fra gli operatori del settore. La regina resta la rosa con le gerbere, anche se guadagnano posizioni gli anthurium e le varietà in vaso come le orchidee insieme a pansè, primule e gazzanie . Saranno circa un milione i napoletani che – stima Coldiretti – andranno da fioristi e vivaisti per la giornata degli innamorati.
Ma San Valentino può essere interpretato anche come amore per il proprio benessere e per l’ambiente con l’acquisto di ortaggi, verdure e frutta, fresche o in conserva, oli extravergini di olive, miele, vini e formaggi di qualità a km 0.
Piante, fiori e prodotti tipici ‘a filiera corta’ si possono trovare anche presso gli stands gialli dell’ Agrimercato di Napoli, presenti domenica in piazza Immacolata al Vomero, in villa comunale, in viale dei Campi Flegrei a Bagnoli e, in provincia, a Torre del Greco nel parcheggio Corallo (di fronte alla Villa comunale di corso Vittorio Emanuele) dove è in programma anche un laboratorio didattico con la trasformazione di latte in formaggio e ricotta che potrà essere degustata con fragole.
“Come da tradizione, fiori e piante, in particolare, – rileva il presidente di Coldiretti Napoli, Emanuele Guardascione – sono dunque fra i regali più apprezzati per San Valentino, ma rappresentano anche un comparto agricolo molto importante visto che in provincia di Napoli dà lavoro a oltre 10 mila persone, con circa 1000 imprese attive e un giro d’affari che, pur colpito dalla crisi, resiste intorno ai 100 milioni di euro”.
I “ti amo” con i fiori fanno rilevare che a Napoli si spendono in media dai 10 ai 20 euro a confezione. Ovviamente – spiega Coldiretti – dipende dalla grandezza del bouquet o del vaso e dalla varietà di piante o fiori scelta: le singole rose, ad esempio, possono andare dai 3 ai 7 euro, mentre le orchidee partono dai 10 euro a pianta. Ma è possibile fare bella figura puntando su di un fascio di colorate gerbere al prezzo di 5 euro o su primule e pansè in vaso che costano poco più di due euro l’uno.
“San Valentino – dice Angelo Zinco, floricoltore dell’Agrimercato di Campagna Amica – è una delle poche occasioni in cui anche gli uomini stanno attenti ai colori dei fiori e al loro significato”. Per esempio – spiega la Coldiretti – le rose rosse raccontano passione, quelle bianche testimoniano l’amore puro e spirituale mentre il color pesca vuole comunicare un amore segreto, l’arancio esprime fascino, il rosa amicizia, affetto e gratitudine. La rosa di colore giallo – continua la Coldiretti – oltre a simboleggiare un amore disperato e geloso, potrebbe però significare anche tradimento o amore in declino, mentre il garofano bianco significa fedeltà, quello giallo eleganza, quello rosa amore reciproco e quello rosso amore vivo e intenso; per il tulipano, invece il colore rosso vuole essere un’elegante dichiarazione d’amore mentre lo screziato rappresenta un complimento per gli occhi della persona amata. Infine il ranuncolo, simbolo di tranquillità e serenità, è perfetto per chi, in questa occasione, voglia rassicurare il partner e comunicargli che tutto procede per il meglio.
da: Napoli – Nicola Rivieccio [nicola.rivieccio@coldiretti.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.