FONDO PREVENZIONE USURA: STATO, BANCHE E CONFIDI A SOSTEGNO DELL’IMPRENDITORIA
Lunedì tra gli ospiti Padre Rastrelli che affronterà il delicato problema dell’usura

SALERNO – Dopodomani, lunedì 24 maggio, alle ore 16.30, nella Sala consiliare della Provincia di Salerno si terrà il seminario dal tema “Fondo prevenzione usura: Stato, banche e Confidi a sostegno dell’imprenditoria” organizzato da Confidi Salerno.

Dopo i saluti di
Sabatino Marchione, prefetto di Salerno;
Edmondo Cirielli, presidente della Provincia di Salerno;
Vincenzo Roca, questore di Salerno; Giovanni Moscatiello, sindaco di Baronissi e co-promotore del seminario e di Marcello Fasano, presidente Confidi Salerno,

seguiranno le relazioni di
Antonio Adinolfi, ministero Economia e delle Finanze – Direzione V;
Stefano Antonello Aumenta, direttore generale BCC di Sassano;
Antonio Lo Monaco, direttore generale Federconfidi Confindustria – Roma e
Padre Massimo Rastrelli della Fondazione Antiusura San Giuseppe Moscati.
Le conclusioni saranno affidate a Marcello Fasano, Presidente Confidi Salerno.
Introduce e modera Rachele Cantelli Dir. Terr. Min. Economia e delle Finanze – Napoli.

La legge 108/96 istituisce un Fondo di prevenzione al fine di garantire i finanziamenti che banche ed intermediari finanziari concedono a soggetti ed imprese in difficoltà economiche ed a rischio usura.
Il Fondo mette a disposizione dei Confidi (Consorzi di garanzia) e delle Fondazioni e Associazioni antiusura, somme di denaro con le quali fornire agli enti eroganti garanzie sui prestiti concessi ai soggetti in difficoltà: operatori economici da un parte, singoli e famiglie dall’altra.
L’art. 15 di questa legge ha la finalità di evitare che la situazione temporanea di difficoltà del soggetto ne impedisca l’accesso al credito, spingendolo verso forme di usura.
A tal fine il fondo eroga contributi ad organismi associativi e mutualistici per rafforzare le garanzie da essi prestate a fronte del finanziamento.
“Il Confidi Salerno, animato da spirito di servizio verso la collettività in cui opera, – spiega il presidente Marcello Fasano – ha fortemente voluto questo evento informativo che si svolge in un contesto storico tanto travagliato per l’economia europea, nazionale e salernitana.
Quello di lunedì rappresenterà solo il primo approccio verso questa tematica così spinosa nei confronti della quale ci auguriamo di apportare il nostro concreto e fattivo contributo”.

Ufficio stampa Confidi
Francesca Blasi – 334 30 86 919
da:


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.