Sabato 11: tre eventi per staccare dalla routine quotidiana, a Napoli, Sorrento e Caserta.
1) – Adriana Pollice: La rivoluzione non russa…canta, racconta, dice Napoli – 11/28 dicembre 2004
La redazione di Metrovie presenta la seconda edizione de “La rivoluzione non russa…canta, racconta, dice”, la festa meridionale de il manifesto che si terrà a Napoli da sabato 11 a martedì 28 dicembre. Due settimane di dibattiti – dall’undici al venti – per tornare a discutere di movimenti sociali, culture, questione meridionale ed economia, idee e prospettive della Sinistra. Giornalisti, economisti, sindacalisti, esponenti dei movimenti reali che hanno animato il dibattito politico si confrontano con i pubblici amministratori e i docenti universitari per tornare a discutere di forme di partecipazione attiva, per cercare nuove strade lungo le quali sperimentare una politica alternativa, da Sinistra. Infine, dal 26 al 28 al Palapartenope tre giorni di concerti (ingresso 6,00 euro a serata) con esponenti di punta della scena musicale italiana e campana: l’alternative rock dei 24Grana incontra la tradizione de E’ Zezi e le percussioni di Capone & BungtBangt, ad accompagnarli la chitarra visionaria di Giorgio Canali (ex CSI e PGR – Per Grazia Ricevuta). Il giorno seguente il rock dei Bisca e il sassofono di Daniele Sepe offriranno il giusto preludio alla Bardabardò, che presenta dal vivo per la prima volta a Napoli i nuovi brani dell’ultimo cd Tre passi avanti, energia in note per ballare e pensare. Chiudono la manifestazione i Modena City Ramblers con la loro musica viscerale e trascinante, tra l’Emilia e l’Irlanda. Con loro i Jovine e Luca Zulù. Il front man dei 99Posse torna sul palco dopo numerosi progetti collaterali, come la pubblicazione del libro Cartoline Zapatiste, Al Mukawama, la colonna sonora del film Fame Chimica, e magari potrebbe regalare un assaggio dei suoi piani futuri…perché “la rivoluzione non russa”, mai.
Info
Metrovie – v.co S. Pietro a Majella 6
Tel 0814420782 – mail redna@ilmanifesto.it
Ufficio stampa e accrediti: Adriana Pollice 3395040550 – adrianapollice@libero.it
Roberto Fantasma 3336866127 – roberto.fantasma@libero.it
PROGRAMMA DIBATTITI
Sabato 11 dicembre
Aula Magna della Facoltà di Architettura (p.tta Monticelli) Ore 17.30
MOLTITUDINI DEL SUD
movimenti sociali e globalizzazione nel meridione italiano
Presiede Ida Dominijanni (il manifesto)
Interventi:
Lucia Mastrodomenico (Commissione Pari Opportunità)
Franco Piperno (assessore alle politiche sociali comune di Cosenza)
Angela Putino (docente di filosofia morale dell’Università di Salerno)
Marco Bascetta (il manifesto) – Comitato popolare di Scanzano
Comitato popolare di Acerra – Comitato popolare di Terlizzi
Martedì 14 dicembre
Aula Magna della Facoltà di Architettura (p.tta Monticelli) 16.30
LE FIDANZATE DI ALLAH
volti e destini delle kamikaze cecene
Presiede Giuliana Sgrena (il manifesto)
Interventi:
Renzo Carlini (docente di istituzioni politiche dell’Europa Orientale dell’Istituto Universitario Orientale) – Francesca Corrao (docente di Lingua Araba dell’Istituto Universitario Orientale)
Souzan Fatayer (esponente della comunità palestinese)
Simona Marino (docente di Filosofia Morale Università Federico II)
Venerdì 17 dicembre
Aula Magna della Facoltà di Architettura (p.tta Monticelli) Ore 16.30
LA QUESTIONE MERIDIONALE OGGI
lavoro, stato, imprese e sistema bancario
Presiede Roberto Tesi (il manifesto)
Interventi:
Augusto Graziani (economista) – Riccardo Realfonzo (docente di economia dell’Università del Sannio) – Maurizio Mascoli (segretario generale Fiom Campania) – Fabio Mazziotti (docente di diritto del lavoro dell’Università Federico II)
Saluti:
Adriana Buffardi (assessore alle politiche sociali della Ragioni Campania)
Corrado Gabriele (assessore al lavoro della Provincia di Napoli)
Raffaele Tecce (assessore agli affari sociali del Comune di Napoli)
Lunedì 20 dicembre
Cinema Modernissimo.it (v. Cisterna dell’Olio 11) Ore 18.00
GOODMORNING SINISTRA?
prospettive, idee e contenuti per una alternativa politica
Presiede Gabriele Polo (direttore de il manifesto)
Interventi:
Fausto Bertinotti (segretario PRC) – Eugenio Donise (DS per l’unità e l’autonomia della Sinistra)
Michele Gravano (segretario generale Cgil Campania) – Gianni Rinaldini (segretario generale Fiom)
Saluti: Rosa Russo Jervolino (sindaco di Napoli)
PROGRAMMA CONCERTI
Palapartenope – v. Barbagallo 115 – Ore 21.00 – ingresso 6,00 euro a serata
Domenica 26 dicembre
24 Grana – Giorgio Canali (Csi-Prg) E’ Zezi
Maurizio Capone & BungtBangt
Lunedì 27 dicembre
Bandabardò – Bisca – Daniele Sepe
Martedì 28 dicembre
Modena City Ramblers – Luca Zulù – Jovine – Info – Metrovie – v.co S. Pietro a Majella 6
Tel 0814420782 – mail redna@ilmanifesto.it
2) Sabato 11, ore 11,30, conferenza sul “Vitigno Italia, le nostre terre, i nostri vini” a Sorrento, hotel Excelsior Vittoria.
Conferenza stampa del 1 Salone dei vini da vitigno autoctono italiano: “Vitigno Italia, le nostre terre, i nostri vini”.Sabato 11 dicembre al Grand Hotel Excelsior Vittoria, Sala Tarantella, Sorrento. ore 11,30
A seguire light lunch in abbinamento con i vini da vitigno autoctono italiano indicati dalla stampa internazionale e nazionale ospite.
Il programma:
Ore 9.00-11,30: degustazione
in collaborazione con la guida “Vini buoni d’Italia” presentazione dei migliori vini da vitigno autoctono premiati con la corona nell’edizione 2005. La degustazione che sarà effettuata nelle sale Stuart, Moro e Bosquet del Grand Hotel Vittoria e curata dall’Associazione Italiana Sommelier delegazione Campania, prevede un itinerario per l’intera penisola italica che condurrà gli ospiti dal Nord al centro sino al sud. L’itinerario riproduce in piccolo quello che sarà il “disegno” portante del salone Vitigno Italia in programma il 3, 4 e 5 giugno 2005.
ore 11,30-12.00 conferenza stampa
ore 13.00 – 15.00 light lunch
Gli intervenuti potranno gustare i piatti tipici della cucina della Campania in abbinamento con i vini da vitigno autoctono italiano indicati dalla stampa internazionale e nazionale ospite.
COMUNICATO STAMPA
3) – Sabato 11, ore 20,30, a Caserta riprende l’attività del Piccolo Teatro Cts di via Ruggero.
In attesa della presentazione della stagione teatrale ufficiale, non ancora stabilita per obiettivi e finalità diversi dal solito, il Piccolo Teatro Cts di via Ruggiero a Caserta, riprende l’attività con una rassegna di spettacoli teatrali denominata INVERNO TEATRALE. Una rassegna questa, a cura di Pasquale Renzi, che inizia proprio questo fine settimana, sabato alle ore 20,30 e domenica ore 19,30, con la compagnia Palcoscenico che presenterà un classico “UNO SGUARDO DAL PONTE” di A. Miller, con la regia e l’adattamento teatrale del Renzi. La rassegna continua poi con: 8 e 9 gennaio, la Compagnia TEATRANDO in “LO SPIONE DELLA SCALA C” di S.Fayad per la regia di Emanuele Esentato e con: E. Esentato, G. della Valle, L. Iervolini, M.C.Mauro, R. Porfidia, F. della Valle, V. Iervolini, M .Perfidia, U. Pietrafesa; 22 gennaio la Compagnia ICH0S ZOE TEATRO in ” STAZIONARIA” Testo e regia di Salvatore Mattiello con T. Addeo, I.Basile, G. Caliendo, G. dell’Aversano, C. Di Matteo, G. Giannelli, M.Capaccio, G. Protano, G.Sasso, F.Testa, P. Zinno; 23 gennaio la Compagnia della CANZONE CLASSICA NAPOLETANA in “CAFE CHANTANT” un viaggio storico nella canzone napoletana presentato da Nico Rivezzi con: Carla Buonerba, Peppe Bencivenga, Mino Montano, Michele Setaro; 29 gennaio la Compagnia INVITO A TEATRO in “DITEGLI SEMPRE DI SI ” regia Hilde Renzi con: L.Ricciardi, M.C.Lubrano, C.Lubrano, D.Oropallo, M. Piscitelli, A.Amorizzo, M.Barracelli, C. Serino, T.Violante, T.Della Ratta, M.R.Iadevaia, M.Oropallo, V.Pascarella, A.Iannotta; 5 e 6 Febbraio la Comp. INCONTRI in “DON PASCA’ FA ACQUA A PIPPA ” di A. Petito regia di F. Iurlaro con: R.Manco, M.Torrice, M.Papaccio , F.salvi,M.Rungi, F.Pizzolante M.Nisci, I.Marina, A.Grazioli, D.D’Antonio, M.T.Cianniello, C.Paoletti, Rosa Barone, A.Esposito, M.Scala, F. Iurlaro, M. Donato.
Tornando allo spettacolo di apertura della rassegna INVERNO TEATRALE, “Uno Sguardo Dal Ponte” trae origine da un fatto di cronaca dal quale Miller fu profondamente turba: una torbida vicenda familiare, ambientata tra gli immigrati italiani di Brooklyn. E’ la storia di un’orrenda passione, una passione incestuosa ed inevitabile che cresce e si sviluppa nell’animo e nella mente dell’individuo che, nonostante ogni genere di avvertimento che egli riceve e nonostante sia contro i suoi principi morali, continua ad aumentare il suo potere su di lui fino a distruggerlo. La messa in scena del dramma, suggestivo e coinvolgente, si avvale di un singolare artificio scenografico e della allegorica presenza costante, fuori scena, di un narratore, un po’ coscienza e fato insieme, individuat9o dall’autore come testimone dell’inevitabilità degli eventi. E’ la storia di un uomo e, per tale motivo, in certa misura storia di tutti. In scena oltre allo stesso Renzi ci saranno: Federica Sapienza, Antonia Oliva, Generoso Ciccone, Francesco Di Gennaro, Peppe Fiore, Paolo Mazzarella, Dino Catapane, Fabio Ferro.Un’altra novità di questo periodo, sempre da svolgersi al “Piccolo” casertano, sarà l’imminente presentazione della “CARICA DEI BIMBI” a cura dell’ANIT MUSICA del Maestro Francesco Oliviero. Un progetto che vedrà la realizzazione di un concorso musicale per la selezione di 20 interpreti di età non superiore a 15 anni, e di autori e compositori senza limiti di età. CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE UFFICIO STAMPA PICCOLO TEATRO CTS – Teatro CTS-Centro Teatro Studio- di Caserta [angelo.bove@libero.it]

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.