S. Angelo d’Alife e Cerreto Sannita. Week-end dell’Olio.

Continua il viaggio ne “L’Altra Campania”, quella che non si trova sui cataloghi, che è poco pubblicizzata, quasi emarginata da chi predilige le mete più caratteristiche della Campania.
É quella che può venire raccontata solo da chi la ama profondamente, da ci vive, da chi soffre insiema ad essa. É quella che pochi hanno l’ardire di promuovere e tantomeno di inserire nella propria programmazione.
“L’Altra Campania” non è un’invenzione, esiste davvero:è dietro l’angolo,basta saper guardare… col cuore.
Due “Città dell’Olio”, in due province, unite oltre che dalla continuità del territorio anche dalle stesse tradizioni; Sant’Angelo d’Alife(Ce) e Cerreto Sannita(Bn).
La coltivazione dell’ulivo e la produzione dell’olio, specialmente nelle zone interne e collinari della regione Campania, e della province di Caserta e di Benevento in particolare, ha origini antichissime, richiamando alla memoria gli insediamenti delle prime colonie della Magna Grecia.
Le piante di olivo rappresentano l’elemento caratterizzante del paesaggio rurale di molte zone del Matese, dell’Alto Casertano e del Sannio, assumendo un ruolo primario per lo sviluppo delle aree collinari.
Queste sono terre che unitamente ai salumi, ai formaggi ed ai vini, hanno nell’olio di oliva un ulteriore punto di forza che viene perfettamente ad integrarsi nella tradizione alimentare e gastronomica della cucina contadina, ricca di elementi naturali e semplici che, abbinati tra loro, creano gustose ed uniche pietanze.
L’olio extravergine di oliva, sinonimo di bontà e salute, elemento base di una corretta alimentazione, esalta con il suo gusto i piatti della tradizione gastronomica del Matese e del Sannio, racchiudendo nelle sue caratteristiche organolettiche tutti i sapori della terra di provenienza.
L’Alto Casertano, il Matese ed il Sannio sono un vasto e “saporoso” territorio che unisce all’olio i formaggi, i vini, gli insaccati, la frutta ed alcune delizie dolciarie destinate a lasciare un segno profondo.
Lo scopo dell’evento dei fine settimana, organizzato dal Consorzio Turismo Matese, è provare a coniugare la conoscenza dei prodotti di qualità con l’attrazione turistica verso luoghi ricchi di tradizione e di storia, raccontate proprio dall’olio e dal pane che in questi luoghi hanno origine con caratteristiche uniche ed irripetibili altrove.
Ma è anche un viaggio, questo, tra tesori di arte e di cultura, di testimonianze archeologiche e di meravigliosi prodotti artistici dell’artigianato locale nel suggestivo scenario dell’entroterra campano ricco di colline, campi coltivati, fattorie, castelli e borghi medievali: un’esperienza che non si dimenticherà mai.
Un tour enogastronomico che ci porterà, tra gustose degustazioni, alla (ri)scoperta dei borghi e dei prodotti tipici del Matese e del Sannio.
Vuoi esserci anche Tu? Trovi la locandina e le proposte in rete: Week End a Benevento; Week End nell’Alto Casertano. Trovi inoltre proposte per un Week End romantico in Toscana e la Letterina di Babbo Natale; quest’anno puoi richiederla anche on line.
Le news le trovi su “matesepark”. Non lo hai ancora visitato?
Fallo subito! Troverai indicazioni dettagliate sul Parco del Matese, storia, costumi e tradizioni del suo popolo, foto inedite e notizie su sagre ed eventi, ed, in più, tutte le nostre proposte aggiornate in tempo reale.
Se poi sei alla ricerca di un’ospitalità familiare calorosa ed attenta ai tuoi bisogni, di un’esperienza ricca di significati e di bei ricordi invia una email a: “incoming@bagdreams.it” oppure visita uno dei seguenti siti: www.bagdreams.it –
www.incomingcampania.com – www.altocasertano.com – www.mateseincoming.com www.matesepark.it www.agriturismomatese.it www.parcodelmatese.com www.incomingcampania.com

Da: TELERADIO NEWS
Agenzia di Stampa giornalistica, radiofonica, televisiva e telematica (Internet).
Via Raffaele Mirto 2/6 – 81013 Caiazzo (Caserta) Tel/fax: 0823862832; cell.3345392935 info@teleradionews.info; giannigosta@nafura.it; gi-go@libero.it ; giannigosta@inwind.it;


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.