ROTONDA – Alla scoperta dei sapori della valle del Mercure.

Rotonda, 13 agosto 2010 – Alla scoperta dei sapori della valle del Mercure. Protagonisti della giornata la melanzana rossa e il fagiolo bianco, due dop per il Pollino.
Di scena “Il Bianco e la Rossa”, la manifestazione ideata per celebrare le due tipicità dell’area, per esaltare i colori delle due eccellenze agroalimentari.
I due prodotti dop (la melanzana riconosciuta a livello comunitario, la seconda in attesa della registrazione ufficiale) sono stati “festeggiati” con la prima grande sagra ufficiale. L’evento è stato organizzato dal Comitato promotore delle due Dop, Alsia, Regione Basilicata, Ente Parco, Camera di Commercio e Provincia di Potenza, in collaborazione con altri enti locali.
Dalla visita nei campi e con l’esperimento di seminare a mano i fagioli come si faceva una volta, alla sfida gastronomica che ha visto sfidarsi ai fornelli una trentina di casalinghe dell’area, dalla degustazione di piatti preparati con le due specialità al mercatino con manufatti artigianali.
Nel pomeriggio Beatrice Volpe, giornalista del Tg3 Basilicata, ha moderato l’incontro “Parole in rosso e in bianco” a cui hanno partecipato il giornalista Andrea Di Consoli, il direttore dell’ente parco nazionale del Pollino, Annibale Formica e Fara Favia, docente presso la facoltà di Agraria dell’ateneo lucano.
Divertente l’angolo dedicato a “Le istituzioni …in cucina”.
Ai fornelli, il sindaco di Castelluccio inferiore, Roberto Giordano, il vice sindaco di Viggianello, Egidio Salomone, il sindaco di Castelluccio superiore, Francesco Rizzo e, quello di Rotonda, Giovanni Pandolfo, oltre al presidente della Provincia di Potenza, Piero Lacorazza.
“Rascatiell coast to coast” è stato il nome del piatto proposto da Lacorazza con l’intento di abbinare un prodotto di qualità con un territorio.

“L’idea – ha spiegato Lacorazza lanciando una campagna di promozione – è nata dal voler tenere insieme un piatto che deve provare a sfruttare l’onda del racconto del film di Rocco Papaleo ed unire prodotti d’eccellenza. dopo aver chiuso un accordo con la Regione, metteremo in circolo 700 mila euro di fondi rinvenienti da risorse liberate e con il coinvolgimento di associazioni di categoria, l’Alsia e consorzi, proveremo a sostenere le produzioni e azioni di commercializzazione”.

A ruba la sbriciolata con crema di fagioli e strato di nutella ideata da Franco Attadia, produttore che promuove anche la melanzana sott’olio e vasetti di crema da spalmare sui crostini.

“Questo lavoro – ha detto Domenico Cerbino, direttore dell’Alsia della sede di Rotonda – è a chiusura di un iter di riconoscimento. Ora procederemo per costituire il consorzio di tutela. Le produzioni vanno divulgate non solo sul territorio, ma dobbiamo farlo fuori incrementando le produzioni, certificandole e pensando alla fase di commercializzazione”.

“Questo territorio – ha detto Roberto De Petro, giornalista agroalimentare e presidente dell’associazione italiana stampa agricola e vice presidente vicario dell’Unaga – ha delle potenzialità enormi. Del fagiolo bianco se ne parla da anni. Oggi è una giornata importante per il gran lavoro fatto dall’Alsia, ma non c’è una politica regionale di valorizzazione di queste produzioni all’esterno. Bisogna aumentare le produzioni e garantire redditività a questi produttori”.

Il consiglio per valorizzarle a tavola, è coinvolgere le associazioni dei cuochi e i presidi slow food.
Iranna De Meo

———————————-
IL BIANCO E LA ROSSA
———————————-
ROTONDA – Alla scoperta dei sapori della valle del Mercure. A Rotonda, al via giovedì

“Il Bianco e la Rossa”, la manifestazione ideata per celebrare due tipicità dell’area: la melanzana rossa e il fagiolo bianco.
I due prodotti dop (la melanzana riconosciuta a livello comunitario, la seconda in attesa della registrazione ufficiale) saranno “festeggiati” con la prima grande sagra ufficiale.
Il nome dell’evento deriva dai colori delle due eccellenze agroalimentari di questo piccolo territorio del Parco Nazionale del Pollino.
L’evento è stato organizzato dal Comitato promotore delle due Dop, Alsia, Regione Basilicata, Ente Parco, Camera di Commercio e Provincia di Potenza, in collaborazione con altri enti locali.
Tanti e diversi i momenti previsti dal programma: dalle visite ai campi di Melanzana Rossa e Fagiolo Bianco, all’incontro “Parole in rosso e in bianco” , alla sfida gastronomica che vedrà sfidarsi ai fornelli una trentina di casalinghe, fino alle degustazioni negli stand dei produttori a cura delle contrade della Valle del Mercure.
In cucina anche esponenti istituzionali che prepareranno ricette con uno dei due prodotti. La serata sarà allietata da canti e musica popolare.

INFO
Iranna De Meo
giornalista free lance
Mobile + 39 347-9553076
referente Basilicata per l’Arga Campania-Calabria-Basilicata


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.