IL BRIGANTAGGIO MERIDIONALE A ROSCIGNO VECCHIO(SA)

Nel borgo di Roscigno Vecchia rivive il brigantaggio meridionale.
L’evento s’ispira a due avvenimenti storici accaduti a Roscigno: nell’anno 1861 il processo penale contro Donato Gasparri, Sacerdote di Roscigno, reo colpevole di voci tendenti a spargere il malcontento contro le istituzioni costituzionali e l’ invasione dei briganti nella giornata del 7 luglio 1866 in cui nel corso di un drammatico scontro a fuoco furono uccisi il carabiniere reale Lorenzo Nodaletti e il caporale della G.N. Giuseppe Palmieri.

La manifestazione avrà luogo il 26 e 27 settembre, con l’apertura della mostra sul brigantaggio curata da Giuseppe Melchionda e proseguirà con le visite guidate delle scuole, la riproposizione di pietanze dell’800 della cucina borbonica, la proiezione del documentario sulla figura di Giuseppe Tardio ed altri momenti di cultura, gastronomia, spettacolo.

Alle 18,30 si terrà il convegno di studi storici “ Momenti di storia ritrovata. Il brigantaggio meridionale” da cui il nome dato all’intero evento.

da: g.ciao@cilentoediano.it

Categorie: Mostre

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.