“Take it ISO”: comunicazione, voli acrobatici e trapianti uniti nell’eccellenza.

Norme rigorose e perizia dei professionisti possono fare la differenza.

Rigore, competenza e riservatezza: le chiavi dell’eccellenza. Questa, in sintesi, la base dell’incontro
“Take it ISO” che si svolgerà martedì 3 giugno prossimo a Roma, a partire dalle ore 10, presso l’Aula Salviati dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (piazza Sant’Onofrio, 4).

Nel corso dell’iniziava (termine dei lavori alle ore 13) saranno anche illustrati il percorso e i risultati che hanno condotto “Comunicazione e Immagine – Ufficio Stampa e Relazioni Esterne” dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di proprietà della Santa Sede all’ottenimento – primi in Italia – della certificazione UNI EN ISO 9001.

Il principio su cui le regole isoniane si basa prevede la sistematica individuazione di obiettivi sempre più complessi nell’ottica di un costante miglioramento della qualità.

La certificazione è, tuttavia, solo una delle tappe del percorso per il conseguimento dell’eccellenza. Se, infatti, la corretta applicazione delle norme UNI EN ISO 9001 garantisce da un lato il rigore, l’uniformità e la controllabilità di un processo di produzione o di erogazione di un servizio (riguardi esso un bullone, piuttosto che un’azione di comunicazione istituzionale), la mera applicazione di tali norme, però, da sola non può bastare.

Andare oltre il convenzionale, arricchendo il proprio lavoro col corredo di valori guida quali profondità e universalità è l’approccio culturale, scientifico e operativo applicato anche in materia di comunicazione da parte dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Per perseguire l’eccellenza servono anche la competenza e il know-how tipici dei profili professionali di coloro che processi e norme le devono comprendere, condividere e applicare.

Chi meglio di un pilota acrobatico o di un trapiantologo può rappresentare l’imprescindibilità di questi due fattori: rigore e competenza?

All’incontro interverranno infatti il dottor Alessandro Nanni Costa, Direttore del Centro Nazionale Trapianti e il Comandante Maggiore, Massimo Tammaro, capoformazione delle Frecce Tricolori dell’Aeronautica Militare italiana, per testimoniare la loro esperienza nei rispettivi campi di appartenenza.

Alla conferenza sarà presente anche l’ingegner Vittore Marangon, amministratore delegato di uno dei più importanti Enti certificatori d’Europa, il DNV (Det Norske Veritas).

Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

RSVP: ufficiostampa@opbg.net

OSPEDALE PEDIATRICO BAMBINO GESU’ – IRCCS
Comunicazione e Immagine – Ufficio Stampa e Relazioni Esterne
Responsabile: Marco Magheri
Piazza Sant’Onofrio, 4 – 00165 Roma
Tel. 06-68592390 06-68592612
Mobile 338-8440460
Fax 06-68593825
E mail ufficiostampa@opbg.net
www.ospedalebambinogesu.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.