Roma, Teatro Valle
dal 28 ottobre al 9 novembre 2008
Teatro Stabile del Friuli-Venezia Giulia
Ente Teatro Cronaca
ANGELA PAGANO IN LILLIPUPA
di Nicola Fano, con Ivano Schiavi
e con:
Agostino Oliviero (violino)
Pierangelo Fevola (mandolino)
Massimo Biclungo (chitarra)
musiche originali ed elaborazioni Pasquale Scialò
scene Pier Paolo Bisleri
costumi Stefano Nicolao
luci Nino Napoletano
regia Antonio Calenda
Prima nazionale.
Un testo, scritto appositamente da Nicola Fano per riscoprire un genere musicale: LILLIPUPA – in prima nazionale al Teatro Valle di Roma dal 28 ottobre – ripercorre le melodie della tradizione napoletana per ricordare atmosfere passate. Quella della “posteggia” è la musica che si faceva in strada o nei ristoranti, appunto, per strappare pochi soldi, un sorriso e soprattutto l’affetto di spettatori occasionali; nata a Napoli alla fine dell’Ottocento, questa musica divenne presto un banco di prova, la dura gavetta di tanti artisti non solo cantanti ma anche attori e musicisti poi diventati celebri in ambiti più consolidati.
Proprio Angela Pagano per la quale il testo è stato appositamente scritto, ha cominciato così, per strada, accompagnando le esibizioni del padre, Pasquale Pagano, maestro di mandolino considerato uno dei
“posteggiatori” napoletani più affermati degli anni Quaranta.
La migliore tradizione della grande canzone di Napoli dunque ritrova sonorità ed interpretazioni suonate dal vivo da tre musicisti come si faceva un tempo: protagoniste le canzoni da A Marechiare a ‘O sole mio, da Io t’ho incontrata a Napoli a Mamma, da Simmo ‘e Napule, paisà a Ciccio Formaggio fino a tante altre canzoni celeberrime, rielaborate dalla cultura musicologica di Pasquale Scialò.
A dirigere ed organizzare un universo culturale a sé, ricchissimo e copioso, Antonio Calenda regista sempre sensibile alla miscellanea di generi ed atmosfere che, con questo spettacolo, aggiunge un nuovo tassello alla sua lunga e proficua ricerca intorno alla scena popolare italiana, che negli anni ha dato esiti memorabili.
OLTRE LA SCENA…

ASSAGGI DI TEATRO con lo chef
Antony Genovese che vi delizia con le sue ricette.

In occasione della presenza al Valle dello spettacolo Lillipupa, l’Ente Teatrale Italiano, in collaborazione con Radio Rai, offre la possibilità di consultare ed ascoltare una selezione di musiche e canzoni fornite direttamente dall’Archivio Storico della Canzone Napoletana. Nel foyer del teatro, un touch-screen funzionerà come un moderno jukebox: a disposizione del pubblico una rosa di possibilità da ascoltare in un personale repertorio canoro rigorosamente partenopeo. Così, da Enrico Caruso agli Almamegretta, dai 99 Posse a Pino Daniele, attraverso Gennaro Pasquariello e Gilda Mignonette, Nino Taranto e Maria Paris, Sergio Bruni, Roberto Murolo e Renato Carosone, Napoli racconta in nota le sue emozioni. Due totem esplicativi guideranno alla ricostruzione della storia e della fortuna di un genere sempre moderno nel cuore degli spettatori.
INFO
Per informazioni e prenotazioni biglietteria del teatro tel. 06/68803794 (ore 10/19 – lunedì riposo)
inizio spettacoli serali ore 20.45
repliche pomeridiane ore 16.45: domenica 2/11, mercoledì 5/11, domenica 9/11
repliche ore 19.00: martedì 4/11
lunedì riposo
da: ETI – Ufficio Stampa

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.