Ricerca dell’Università Federico II di Napoli, trovata causa di ulcera e gastriti
Un gruppo di ricercatori napoletani ha scoperto la cellula responsabile di gastriti e ulcera. Lo studio, che sarà pubblicato la prossima settimana sul «Journal of Immunology», con la firma di Gianni Marone e Amato de Paulis dell’università Federico II, apre la strada alla possibilità di bloccare all’origine il meccanismo che scatena ulcera e gastrite cronica, malattia, quest’ultima, che può degenerare nel tumore dello stomaco. La cellula identificata dagli studiosi italiani è una cellula immunitaria finora passata inosservata e che è risultata essere l’alleato più prezioso dell’Helicobacter pylori, il batterio noto per essere coinvolto in gastriti e ulcera, endemico nel mondo occidentale e presente nel 40% della popolazione italiana e identificato dall’Oms come un carcinogeno di prima classe. Finora, non era affatto chiaro il modo in cui il batterio riuscisse a provocare infiammazioni croniche dello stomaco restando annidato nello strato superficiale delle mucose. Secondo Marone, la scoperta potrà avere importanti ricadute terapeutiche: bloccando i recettori presenti sulla cellula diventerebbe possibile evitare l’evoluzione verso il tumore dello stomaco. Si apre anche la strada verso una nuova terapia di gastrite e ulcera peptica.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.