VI COMMISSIONE/COMMISSIONE SPECIALE GIOVANILE: APPROVATO REGOLAMENTO ATTUATIVO LEGGE UNIVERSITA’
BOSSA(DS): E’ SEGNALE IMPORTANTE
RUSSO(FI): PROGRAMMA TRIENNALE E’ DI AMPIO RESPIRO
NAPOLI, 19 GENNAIO 2006 – La VI Commissione consiliare permanente (Istruzione e Cultura, Politica Sociale, Attività tempo libero), presieduta da Luisa Bossa, e la Commissione consiliare speciale per il Controllo delle Attività degli Organi regionali in tema di Condizioni giovanile in Campania, presieduta da Ermanno Russo, hanno approvato all’unanimità il Regolamento di attuazione del Piano triennale di interventi per le Università, approvato con legge regionale n.13 del 20/12/2004.
“Una provvedimento che consolida gli interventi, anche finanziari, a favore delle Università approvati dal Consiglio regionale – ha commentato Bossa (Ds) – e che offre un segnale importante di valorizzazione e a sostegno degli atenei, in un momento di difficoltà dovuto alle negatività della riforma messa in campo dal Governo”.
L’esponente dei Democratici di Sinistra ha, poi, rivolto un ringraziamento ai Presidenti degli organismi consiliari (Ermanno Russo e Nicola Ferraro, presidente della I Commissione) che hanno collaborato all’approvazione in tempi brevi del provvedimento e ha lodato il lavoro svolto dalle Commissioni.
Ermanno Russo (Forza Italia) ha sottolineato “la positività del provvedimento, che dà seguito ad una legge di importanza fondamentale per le Università e, dunque, per i giovani della Campania, in particolare per il fatto che il regolamento attuativo prevede, così come stabilisce la legge regionale, un programma di interventi triennale e, dunque, di ampio respiro”.

BOSSA(DS): VI COMMISSIONE E’ ATTENTA A PROBLEMATICHE FASCE DEBOLI
NAPOLI, 19 GENNAIO 2006 – La VI Commissione consiliare permanente (Istruzione e Cultura, Politica sociale, Attività tempo libero), presieduta da Luisa Bossa (Ds), ha incardinato il disegno di legge a sostegno del settore dello spettacolo e la proposta di legge per l’istituzione del Garante per i diritti dei detenuti.
“Nella prossima seduta, la Commissione incardinerà anche la proposta di legge per l’istituzione del Garante dell’infanzia e dell’adolescenza – ha annunciato Bossa, evidenziando “la grande attenzione e il fattivo impegno dimostrato dalla Commissione a favore delle fasce deboli della popolazione. In particolare, per quanto riguarda l’infanzia e l’adolescenza, le Istituzioni hanno l’obbligo morale di porre in essere tutti gli interventi necessari a difesa e a tutela dei bambini e dei ragazzi, soprattutto alla luce di vicende di cronaca che vedono i più giovani vittime di situazioni di disagio sociale”.
Per quanto riguarda i soggetti in condizioni di handicap, Bossa ha ricordato che “all’esame della VI Commissione c’è una proposta di legge finalizzata al sostegno delle associazioni impegnate nel settore” e ha auspicato che “la VI Commissione, congiuntamente alla Commissione speciale competente per materia, licenzi tale provvedimento affinchè il Consiglio possa approvarlo in tempi brevi”.
IL PRESIDENTE LONARDO RICEVE VISITA AMBASCIATORE REPUBBLICA CECA
NAPOLI, 19 GENNAIO 2006 – Venerdì 20 gennaio 2006 alle ore 11,00, presso la sede consiliare – Centro direzionale di Napoli isola F/13 – il Presidente del Consiglio regionale della Campania Sandra Lonardo riceverà in visita l’Ambasciatore della Repubblica Ceca in Roma Secka Libor e il Console della Repubblica Ceca in Napoli Angelo Ruoppolo.
19 GENNAIO 2006 – INCONTRO ASSESSORE GABRIELE – SINDACATI SU OFFERTA FORMATIVA INTEGRATA
Oggi presso l’Assessorato all’Istruzione della Regione Campania si è svolto un incontro sull’offerta formativa integrata per l’anno scolastico 2006-2007. Al tavolo, insieme all’Assessore Corrado Gabriele, erano presenti i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil confederali e di categoria ed il Dirigente scolastico regionale.
Nel corso della riunione, l’Assessore Gabriele ha preso atto della indisponibilità del MIUR a garantire le risorse d’organico necessarie per l’attivazione dei percorsi integrati per il prossimo anno, con grave pregiudizio della possibilità di offrire un percorso alternativo di offerta qualificata formativa agli studenti che hanno concluso il ciclo della scuola media inferiore.
I sindacati hanno convenuto sul fatto che si è di fronte ad una sostanziale violazione dell’accordo sottoscritto nel 2003 tra Regioni e MIUR ed hanno condiviso le preoccupazioni espresse dall’Assessore Gabriele, che ha ribadito l’esigenza di un’offerta di formazione qualificata e non sostitutiva del percorso scolastico.
“Scriverò personalmente al Ministro – ha detto Gabriele – per denunciare questa grave situazione in una città ed in una regione che hanno bisogno di inclusione scolastica, anche per sconfiggere la violenza e la criminalità minorile dilagante. Non serve l’abbassamento dell’età della punibilità per arginare la microdelinquenza, occorrono soprattutto più scuola e più formazione.”

19 GENNAIO 2006 TERMOVALORIZZATORE DI ACERRA, L’ASSESSORE NOCERA FIRMA IL CONTRATTO PER L’INSTALLAZIONE DELLE CENTRALINE
L’Assessore regionale all’Ambiente, Luigi Nocera, ha firmato questa sera la convenzione con il Commissariato straordinario di governo per l’Emergenza Rifiuti, l’ Arpac e la società Vitrociset per l’installazione delle centraline per il monitoraggio della qualità dell’aria ad Acerra.
Subito dopo l’ approvazione della delibera da parte della Giunta regionale, la Vitrociset, capofila del Raggruppamento temporaneo di imprese che si era aggiudicato l’appalto nel 2003, provvederà alla messa in opera degli impianti.
L’Arpac a sua volta si incaricherà della localizzazione dei siti in cui installare le centraline in base agli accordi di programma stipulati con i Comuni sede di impianto di produzione di Cdr o di termovalorizzatore, a cominciare da Acerra.
Il contratto è stato sottoscritto, nella sede dell’Assessorato regionale all’Ambiente, oltre che dall’Assessore Luigi Nocera, dal Commissario di governo per l’Emergenza rifiuti, Corrado Catenacci; dal coordinatore dell’Area generale della Campania, Mario Lupacchini; dall’ingegner Lorenzo D’Onghia, rappresentante della Vitrociset; e dall’ufficiale rogante del Commissariato di governo, avvocato John Leslie Baker.
Al termine della riunione, l’Assessore all’Ambiente Luigi Nocera e il prefetto Corrado Catenacci hanno rilasciato una dichiarazione congiunta: “La firma del contratto conclude un iter iniziato dieci anni orsono e consentirà di effettuare un monitoraggio costante di tutta l’area interessata dagli impianti di Cdr e dal termovalorizzatore di Acerra”.
“Il contratto firmato stasera – ha commentato l’Assessore Nocera – testimonia il rispetto degli impegni assunti per la tutela della salute dei cittadini della Campania e, in particolare, di quelli di Acerra e dei Comuni dove insistono discariche”. “Ancora una volta – ha poi aggiunto il Commissario Catenacci – la Regione Campania ha voluto confermare la sensibilità sempre dimostrata nel trattare le problematiche relative ai rifiuti”.
19 GENNAIO 2006 APPROVATO DALLA GIUNTA IL DISEGNO DI LEGGE “INIZIATIVE PER I CORREGIONALI CAMPANI NEL MONDO”
La Giunta regionale della Campania, su proposta dell’Assessore alle politiche sociali, all’emigrazione e all’immigrazione Rosa D’Amelio ha approvato un nuovo disegno di legge sull’emigrazione, denominato “Iniziative per i corregionali campani nel mondo”.
Le innovazioni introdotte nel disegno di legge sono molteplici. La prima è quella che agevola i contributi alle Associazioni, favorendo lo sviluppo di quelle che assicurano un maggior coinvolgimento delle giovani generazioni e della partecipazione femminile -, interloquiscono con la Regione e con le istituzioni delle città di residenza estera, e si federano per aree omogenee.
La seconda prevede, da un lato, la costituzione di micro-agenzie di sviluppo per favorire lo scambio commerciale ed economico tra l’imprenditoria campana presente sul territorio regionale e quella operante nei paesi esteri di insediamento delle comunità; dall’altro, la nomina di “Osservatori-paese”, ossia di esperti in discipline socio-economiche con il compito di monitorare e valutare l’efficacia dei progetti che l’Assessorato finanzia in favore delle comunità campane.
Una terza innovazione riguarda la struttura di rappresentanza dei campani, ossia il Consiglio Generale Regionale per i Cittadini Campani all’Estero, che prevede anche la partecipazione delle associazioni, privilegiando quelle che si rivolgono specificamente ai giovani. Per rendere più efficace ed operative le indicazioni del Consiglio viene istituito un “Tavolo tecnico” composto da rappresentanti delle categorie imprenditoriali, degli Enti locali, dalle associazioni di migranti (sia operanti all’estero che sul territorio regionale) e dai membri del C.G.I.E. (Consiglio Generale Italiani all’Estero).
Viene altresì fissata al 15 marzo di ogni anno (in occasione dell’anniversario della promulgazione della prima legge regionale sull’emigrazione, la numero 14/1975, dal titolo “Provvedimenti in favore dei lavoratori emigrati e delle loro famiglie e istituzione della Consulta regionale sull’emigrazione”), la “Giornata del Cittadino campano all’estero”.
Resta inalterata, nel nuovo ddl, la parte relativa all’assistenza dei campani che rientrano e si stabilizzano sul territorio regionale.
“Con questo disegno di legge – sottolinea l’Assessore D’Amelio – l’intervento in favore dei campani nel mondo, circa 400 mila, pari al 10% degli italiani all’estero, inizia un percorso più adeguato alle nuove necessità emerse negli ultimi anni da parte dell’associazionismo, dei Consultori e degli imprenditori. L’ottica è quella di creare sinergie tra lo Stato, la Regione e il Consiglio Generale degli Italiani all’estero, nonché con le parti sociali che operano a livello regionale”.
19 GENNAIO 2006 DOMANI CASCETTA INAUGURA A SORRENTO LA NUOVA CENTRALE DI POLIZIA MUNICIPALE PER IL CONTROLLO DEL TRAFFICO
Domani, 20 gennaio 2006, alle ore 18,30, presso il Comando della Polizia Municipale di Sorrento (Corso Italia, n°236), l’Assessore Regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, il Sindaco di Sorrento, Marco Fiorentino e il Prefetto di Napoli, Renato Profili, inaugureranno la Centrale operativa di monitoraggio e controllo della mobilità urbana, in occasione dei festeggiamenti in onore del Santo Patrono della Polizia Municipale.
Al termine della cerimonia, l’Assessore Cascetta e il Sindaco Fiorentino sottoscriveranno un protocollo d’intesa per lo scambio delle immagini (tramite telecamere installate in città) e dei dati di traffico tra la nuova Centrale di Sorrento e il Centro servizi di “Muoversi in Campania”, il sistema di infomobilità attivato nel marzo 2005 da Regione e Aci.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.