COMUNICATO STAMPA DEL 15 GENNAIO 2005
APPROVATO DISEGNO DI LEGGE PER LA DISCIPLINA DEL SETTORE COMMERCIALE.
La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato il disegno di legge regionale “ Disciplina in materia di distribuzione Commerciale.
L’atto approvato, composto da 63 articoli, ha come finalità quella di fornire uno strumento normativo puntuale in materia di distribuzione commerciale nella regione. Consente infatti – attraverso la costante verifica del suo impatto sul territorio – di favorire l’equilibrato sviluppo del comparto in un’ottica di valorizzazione delle diverse realtà regionali, anche nel rispetto degli interessi dei consumatori.
Il disegno di legge, nella sua articolazione, individua diversi aspetti della materia, tra cui i requisititi per l’ esercizio delle attività commerciali, gli ambiti di applicazione della legge, la programmazione delle attività commerciali, le norme specifiche in materia di commercio al dettaglio, il tema delle autorizzazioni per le medie strutture di vendita, indicazioni per il commercio in sede fissa, la disciplina per il commercio su aree pubbliche.
Il testo approvato sarà sottoposto all’esame del Consiglio Regionale per la definitiva approvazione.
“ Il disegno di legge approvato rappresenta un atto normativo importante – ha dichiarato l’assessore Gianfranco Alois – rivolto al settore commerciale, composto in Campania da numerosissime realtà economiche. Per questo una disciplina unitaria e completa è uno strumento prioritario nella nostra regione per favorire il corretto sviluppo del comparto. Il mio auspicio è che il Consiglio Regionale, in un’ottica di collaborazione esamini ed approvi in tempi bervi il testo.”
COMUNICATO STAMPA DEL 15 GENNAIO 2005
APPROVATO PIANO COMMERCIO CITTÀ DI AVELLINO.
La Giunta Regionale, su proposta dell’assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato una delibera con cui si emette il visto di conformità regionale allo Strumento di Intervento per l’ Apparato Distributivo ( Siad ) del Comune di Calitri , in provincia di Avellino.
“ Il Siad rappresenta uno strumento importante per il corretto sviluppo commerciale dell’area – ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois – rivolto a pianificare e disciplinare il settore . Inoltre , tale provvedimento rende utilizzabili molti strumenti di agevolazione a favore delle imprese commerciali consentendo una crescita armonica delle attività produttive e del territorio.
COMUNICATO STAMPA DEL 15 GENNAIO 2005
LA CAMPANIA ESPONE IN GIAPPONE I PROPRI PRODOTTI.
La Giunta Regionale, su proposta del presidente Antonio Bassolino, degli assessori al Turimo, Teresa Armato e alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato la partecipazione dell’Ente regionale a due manifestazioni che si svolgeranno in Giappone. Si tratta dell’ “Esposizione Universale di Aichi” , che si terrà dal 25 marzo al 25 settembre 2005 e “Yomiuri Shinbun”, denominata “Festival Italiano, che si svolgerà a Tokyo fino al 22 gennaio 2005.
“ Si tratta di due eventi di valore internazionali – ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois – dove la Campania potrà esporre, tramite le imprese locali, i prodotti e la qualità della tradizione campana in alcuni settori, come quelli legati al comparto artigianale. Sono manifestazioni che si svolgeranno in un’area mercato dove il made in Campania ha significative potenzialità di crescita. Per questo intendiamo promuovere maggiormente le aziende locali per avvicinare sempre di più i nostri operatori a mercati e scenari con positive possibilità di ingresso e consolidamento. “
COMUNICATO STAMPA DEL 14 GENNAIO 2005
DICHIARAZIONE CONGIUNTA DEGLI ASSESSORI CASCETTA E CASILLO SULLA VERTENZA DEI LAVORATORI DELLA VESUVIANA MOBILITA’
In merito all’occupazione del deposito della Vesuviana Mobilità da parte di alcuni lavoratori part-time avvenuta il 12 gennaio scorso, gli Assessori ai Trasporti della Regione, Ennio Cascetta e della Provincia di Napoli, Mario Casillo hanno dichiarato quanto segue:
“Esprimiamo profondo disappunto per l’occupazione del deposito da parte di alcuni lavoratori part-time dell’azienda. Proprio in un momento in cui Regione, Provincia di Napoli, Vesuviana Mobilità e sindacati sono fortemente impegnati nella risoluzione di una difficile vicenda, una manifestazione del genere – pur comprensibile nei fini – non ha alcuna utilità e rappresenta anzi una maniera errata di esprimere un disagio che è volontà di tutte le parti superare”.

COMUNICATO STAMPA DEL 14 GENNAIO 2005
TURISMO: VA IN ONDA DOMANI LO SPECIALE SU NAPOLI DELLA TRASMISSIONE DI RAI DUE “SERENO VARIABILE”.
Sarà trasmesso domani pomeriggio, alle ore 17, su Rai Due, lo speciale della trasmissione “Sereno Variabile” interamente dedicato a Napoli e alla Campania.
La puntata del programma – condotto da Osvaldo Bevilacqua e che da 25 anni si occupa di viaggi e turismo – è stata realizzata col supporto logistico dell’Assessorato al Turismo della Regione Campania attraverso l’Ente Provinciale per il Turismo di Napoli e con la collaborazione del Comune di Napoli.
Le riprese sono state effettuate nei giorni compresi tra il 4 e il 7 gennaio nel Centro Antico di Napoli, nei Campi Flegrei e sull’isola di Ischia.
Gli itinerari per le riprese sono stati selezionati assieme all’EPT di Napoli, che ha provveduto a convocare un’apposita conferenza di servizi per agevolare il lavoro delle troupe e degli inviati di “Sereno Variabile”.
«Abbiamo accolto con grande favore – sottolinea l’assessore regionale al Turismo, Teresa Armato – l’iniziativa della Rai di girare una puntata di “Sereno Variabile” interamente dedicata a Napoli e ai suoi dintorni, poiché conosciamo e apprezziamo la qualità di questa trasmissione. E attraverso l’EPT di Napoli abbiamo cercato di agevolare in ogni modo il lavoro di ripresa effettuato nei giorni scorsi. Poiché “Sereno Variabile” è un programma televisivo molto visto e apprezzato, siamo certi che la puntata in onda domani potrà dare un ottimo contributo alla diffusione in tutta Italia del volto positivo e più vero della Napoli che tutti noi amiamo».
COMUNICATO STAMPA DEL 14 GENNAIO 2005
Insediato l’Osservatorio Regionale sulle Povertà – Si è insediato stamani, a Palazzo S.Lucia, l’Osservatorio Regionale sulle Povertà alla presenza del Presidente Antonio Bassolino, dell’Assessora alle Politiche Sociali, Adriana Buffardi, e di Amato Lamberti, presidente di questo organismo di cui fanno parte i rappresentanti della Caritas, delle associazioni del terzo settore, dei sindacati e delle imprese, oltre che dei dirigenti degli assessorati competenti. L’osservatorio, tra gli altri, avrà come obiettivi:
· di istituire una apposita banca dati;
· di monitorare le situazioni di difficoltà e di disagio individuale e familiare;
· di verificare l’impatto dei provvedimenti e degli interventi messi in atto a livello istituzionale per garantire un supporto di informazione e di orientamento alla Regione, agli Enti locali e ai soggetti del Terzo Settore, finalizzato a programmare azioni mirate di contrasto, ad arginare fenomeni di marginalità sociale e a favorire percorsi di cittadinanza attiva;
· di avanzare specifiche proposte di interventi mirati e di raccordo tra le politiche che Enti ed Istituzioni promuovono su questo settore.
“Con questa iniziativa – ha dichiarato il presidente Bassolino – confermiamo che le politiche sociali hanno un ruolo centrale nella nostra azione di governo. L’Osservatorio, in particolare, avrà il ruolo di laboratorio di riflessione sul tanto che è stato fatto, come i piani sociali di zona, il reddito di cittadinanza, e sulle nuove iniziative da mettere in campo. Anche nelle politiche sociali bisogna puntare sull’innovazione, e concepirle come occasione di sviluppo e di investimento e non come azioni assistenzialistiche. E contribuire, così, alle definizione di politiche, sempre più mirate ed efficaci, di contrasto alla povertà e rispondenti ai reali bisogni dei cittadini. Ritengo, altresì, che l’organismo possa contribuire a farci conoscere non solo le nuove povertà ma anche le false povertà che vanno individuate per evitare che continuino ad assorbire risorse non dovute”.“Ed è importante che l’osservatorio sia presieduto da Amato Lamberti che porta in questa struttura la sensibilità di sociologo e l’esperienza politica ed istituzionale di tutti questi anni e – ha concluso il presidente – che potrà avvalersi delle competenze e delle esperienze maturate nel settore, in questi anni, nella nostra regione”. “L’Osservatorio – ha aggiunto l’Assessora Buffardi – s’inserisce in una più complessa e articolata strategia di interventi di politiche sociali, tra cui alcuni fortemente innovative come il Reddito di Cittadinanza. Una struttura che si va ad aggiungere ad altri organismi esistenti (Piani di Zona, Piani per l’Infanzia, ecc.) e che si pongono come il luogo della coprogettazione e non come un tavolo negoziale in cui si comunicano decisioni prese alle altre parti che vi siedono”.“Ritengo – ha riferito il presidente Lamberti- che l’osservatorio non dovrà essere solo il luogo di contrasto ad una povertà materiale ma anche culturale. E che non si limiti solo a raccogliere dati ma anche ad attuare sperimentazioni concrete . Un lavoro necessario , in una regione in cui non dobbiamo avere interesse a nascondere le povertà, ma individuarle, studiarle e definire iniziative utili a contrastarle. In tal modo , dunque, si contribuirà fattivamente a quel processo di sviluppo che si è messo in moto da alcuni anni.” Alla riunione d’insediamento hanno preso parte in qualità di componenti: Silvio Marchese (settore politiche sociali Regione Campania), Vincenzo Rinaldi (settore politiche sociali Regione Campania), Flora Savastano (settore Ormel Regione Campania), Teresa Chiazzo (settore Ormel Regione Campania), Rita Crisci (settore istruzione Regione Campania), Ottavia Delle Cave (settore formazione professionale Regione Campania), Arturo Bisceglie (Agenzia per il Lavoro della Campania), Antonella Pezzullo (Cgil), Carmela Lucci (Cisl), Luciana Del Fico (Uil), Claudio Paparo (Caritas), Teresa Attademo (Consorzio Gesco), Giuseppina Colosimo (Terzo Settore)
COMUNICATO STAMPA DEL 14 GENNAIO 2005
FIRMATO PROTOCOLLO D’INTESA PER I LAVORI AL PORTO COMMERCIALE DI CAPRI: ASSEGNATI 6 MILIONI DI EURO DI FONDI REGIONALI
L’Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, ha firmato oggi, presso la sede del Comune di Capri, un protocollo d’intesa con il Sindaco di Capri, Ciro Lembo per la realizzazione dei lavori necessari a decongestionare e migliorare la sicurezza del porto commerciale dell’isola.
Alla firma erano presenti anche il Sindaco di Anacapri, Mario Staiano, e il Consigliere regionale e membro della Commissione Trasporti, Anna Ummarino.
I lavori, che costeranno 6 milioni di euro e saranno realizzati dalla Regione, riguardano soprattutto l’adeguamento della banchina del molo di sopraflutto, necessario per il transito in sicurezza degli automezzi commerciali e dei passeggeri: attualmente, infatti, la banchina ha un solo senso di marcia per i veicoli ed un ristretto spazio per i pedoni che causa notevoli problemi, specie nei periodi di maggiore affollamento. La Regione sta studiando i flussi di traffico per razionalizzare al meglio l’occupazione degli spazi dell’area portuale.
I lavori dovrebbero comprendere anche la ristrutturazione delle biglietterie, con trasformazione in struttura definitiva e conseguente realizzazione del terminal passeggeri.
“Con questo finanziamento – dichiara l’Assessore Cascetta – faremo quanto possibile per migliorare le condizioni di funzionalità del porto di Capri, aumentando nel contempo il livello dei servizi offerti ai passeggeri, con la ristrutturazione delle biglietterie e lo spostamento dell’impianto di bunkeraggio che contribuirà a riordinare l’occupazione degli spazi. Si tratta di interventi attesi da tempo e che si aggiungono a quelli già finanziati dal progetto integrato sulla portualità turistica che prevede 1.587.000 di fondi del POR per l’impianto antincendio e la messa in sicurezza del costone di Marina di Caterola. Dopo anni di attesa, dunque, Capri potrà contare su un porto finalmente degno del prestigio di un’isola bellissima che tutto il mondo ci invidia”.
Soddisfazione anche da parte del Consigliere regionale Anna Ummarino, componente della Commissione Trasporti: “Esprimo grande soddisfazione per l’accordo di oggi, anche come cittadina caprese d’adozione. I lavori di Marina Grande consentiranno di garantire e aumentare qualità, funzionalità e sicurezza nel porto commerciale dell’isola”.
COMUNICATO STAMPA DEL 13 GENNAIO 2005
IMPRENDITORIA GIOVANILE: APPROVATO DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI
La Giunta regionale della Campania, su proposta dell’assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato il disciplinare che regolamenta l’attuazione del Regime per la promozione dell’imprenditoria giovanile attraverso la concessione di contributi.
Complessivamente è previsto uno stanziamento di 12 milioni di euro, suddivisi in 5 milioni di euro destinati alla graduatoria del settore manifatturiero, 2 milioni per la graduatoria relativa ai servizi, 3 milioni di euro per le iniziative promosse per i due terzi da donne, 2 milioni di euro per le iniziative promosse dalle categorie svantaggiate.
Il regime di aiuto è rivolto a favorire l’ampliamento della base produttiva e occupazionale e a creare nuove opportunità di inserimento tra giovani, donne e fasce svantaggiate.
Le domande potranno essere presentate dal novantesimo giorno successivo alla pubblicazione della delibera in oggetto sul Burc ( Bollettino Ufficiale della Regione Campania) fino ai quarantacinque giorni successivi.

Il bando riguarda, inoltre, i settori dell’ industria e servizi alle imprese.

“ Si tratta di un regime di aiuti particolarmente importante – ha affermato l’assessore alle attività produttive, Gianfranco Alois, rivolto a dare sostegno ai giovani che più difficilmente trovano collocazione nel mercato del lavoro e alle categorie svantaggiate che meritano una particolare tutela ed attenzione per assicurare loro parità di diritti e garanzie per il futuro. L’autoimprenditorialità è una valida opportunità per consentire a chi si avvicina al mondo del lavoro di essere autonomi e realizzati nella propria vita professionale. Per questo motivo attiviamo questo nuovo strumento di sostegno che prevede l’apertura di bandi periodici dando anche la possibilità anche ai giovani di programmare nuovi investimenti e attività economiche”
COMUNICATO STAMPA DEL 12 GENNAIO 2005
TELEFONATA DEL PRESIDENTE BASSOLINO AL NUOVO QUESTORE.
Il presidente Antonio Bassolino in una telefonata avuta con il nuovo questore Oscar Fioriolli gli ha espresso il benvenuto a Napoli e i più cordiali auguri di buon lavoro. Successivamente in serata il Presidente ha incontrato il Questore a Palazzo Santa Lucia.
COMUNICATO STAMPA DEL 12 GENNAIO 2005
TRE MILIONI E MEZZO DI FINANZIAMENTI PER LE INFRASTRUTTURE DEI PIP.
La Giunta Regionale della Campania, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato una delibera con cui si consente alle amministrazioni comunali di presentare domanda per accedere ai finanziamenti – concessi nella forma di concorso finanziario annuo della Regione nelle rate di ammortamento di mutui ventennali – per l’acquisizione e realizzazione di infrastrutture nelle aree Pip ( Piani di Insediamenti Produttivi).
Per il finanziamento dei progetti presentati dai Comuni, la Regione Campania ha previsto uno stanziamento di 3.500.000 euro, che comporterà un finanziamento complessivo ventennale dell’ente regionale pari a 70 milioni di euro per i Comuni ammessi.
Le domande dei Comuni dovranno pervenire entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sul Burc (Bollettino Ufficiale Regione Campania) della delibera approvata. Le modalità di presentazione, valutazione delle istanze e erogazione del finanziamento sono contenute del documento allegato all’atto approvato.
“ Avviamo un intervento significativo – ha dichiarato l’assessore Gianfranco Alois – per affiancare le amministrazioni comunali a realizzare infrastrutture rivolte a rendere i territori locali più competitivi e attrezzati. Si tratta di un sostegno concreto rivolto a rispondere alle esigenze di crescita delle aree locali, soprattutto per quanto riguarda la richiesta di opere infrastrutturali che rappresentano un fattore strategico per la crescita e lo sviluppo dell’ economia e del territorio campano.”
COMUNICATO STAMPA DEL 12 GENNAIO 2005
NAPOLI DIVENTA “LA CITTA’ DELLE DONNE”
Presentato oggi nella Sala Giunta della Regione Campania, dall’assessore alle Pari Opportunità, Maria Fortuna Incostante, il progetto “La Città della Donne”: una settimana di eventi e manifestazioni dedicata all’universo femminile.
La Regione Campania, su proposta dell’Assessore alle Pari Opportunità, Maria Fortuna Incostante, promuove una serie di eventi finalizzati a comunicare e a valorizzare l’impegno delle donne nella società, nell’economia e nella cultura.
Il progetto, denominato “LA CITTÀ DELLE DONNE” intende dare spazio alle esperienze femminili in un luogo in cui tutto nasce, vive e viene interpretato al femminile.
L’appuntamento è alla Città della Scienza dal 7 al 13 marzo.
Numerose sono le iniziative in programma.

· Mostra mercato con l’allestimento di stand espositivi che rappresenteranno il mondo dell’imprenditoria femminile
· Mostra esposizione: artiste di sei tipologie di attività mostreranno mondi diversi che tracceranno i vari volti della personalità femminile.
· Rassegne: cinque appuntamenti per esplorare l’arte delle donne: Teatro, Cinematografia, Editoria, Filmografia e una rassegna Stabile dedicata allo Sport.
· Forum annuale: con il coinvolgimento di personaggi della politica, delle istituzioni e della cultura nazionali e internazionali impegnate nell’ambito delle Pari Opportunità e dei Diritti Umani.
La settimana delle donne verrà concluso da un talk show che si avvarrà della presenza di artiste impegnate nell’ambito dei diritti civili. Infine ogni sera ci sarà uno spettacolo dedicato alla musica, alla danza o alla cultura.
Per aderire agli spazi espositivi de “LA CITTÀ DELLE DONNE”, l’Assessorato Pari Opportunità Regione Campania, ha istituito un call center dedicato, al numero 081/7962127, attivo dal 12 gennaio, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle 15.30 alle 19 dei giorni feriali, dove il personale specializzato risponderà in merito ai requisiti richiesti per la partecipazione.
Tutte le informazioni sugli eventi e le modalità di partecipazione saranno presenti sul sito internet: www.cittadelledonne.info
SDI
Socialisti Democratici Italiani
Gruppo Consiliare Regione Campania

COMUNICATO STAMPA del 12 gennaio 2005

“Il Consiglio Regionale della Campania – ha dichiarato l’On.le Antonio SIMEONE, Presidente del Gruppo Consiliare Socialista – ha oggi approvato un importante provvedimento, denominato “Incentivazione di interventi urgenti a carattere territoriale per le emergenze fitosanitarie conclamate”, che assume particolare rilevanza per l’Isola d’Ischia.
Esso, infatti, regolamenta, nello specifico, le modalità di lotta a quella devastante malattia che tanti danni ha causato a quell’inestimabile patrimonio rappresentato dalle pinete isolane e rappresenta una concreta e positiva risposta alle esigenze avanzate anche dalle Amministrazioni Comunali.
L’auspicio è che, in tempi brevi, si concretizzino iniziative specifiche e le pinete possano iniziare a recuperare l’antico splendore, contribuendo ad elevare la vivibilità, la godibilità, ecosistema dell’Isola.”
l’COMUNICATO STAMPA DEL 12 GENNAIO 2005
PROVVEDIMENTI GENIO CIVILE DI CASERTA: DICHIARAZIONE ASSESSORE ALOIS.
In merito all’avvio delle procedure da parte del Genio Civile di Caserta per l’annullamento delle autorizzazioni per tre cave ( D’Agostino, Iuliano, Antonucci) presenti nell’area casertana l’assessore Alois ha dichiarato:
“ Si tratta di un passo importante – ha dichiarato l’assessore Alois – per il ripristino della legalità e del rispetto delle norme sull’area in questione, che accoglie , inoltre, le richieste per il rispetto e la tutela dell’ambiente provenienti dal territorio. Proseguiremo lungo questa strada, in una logica di integrazione e raccordo con le tutte Istituzioni e i soggetti interessati. Infatti, ritengo a tal fine positivo l’incontro che si è svolto oggi presso la Prefettura di Caserta per fare fronte comune nella definizione delle azioni da attuare per l’emergenza cave. Abbiamo infatti, attivato un tavolo istituzionale che opererà in maniera sinergica per affrontare congiuntamente la situazione che interessa l’attività estrattiva nell’area.
ecosistema dell’Isola.”
COMUNICATO STAMPA DELL’ 11 GENNAIO 2005
PARTE IL PROGETTO “SPORTELLO CONSUMATORI UTENTI”.
La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore alle Attività Produttive, Gianfranco Alois, ha approvato una delibera con cui si affida alle associazioni dei consumatori Adiconsum, Adoc, Unione Nazionale Consumatori, Federconsumatori, Codacons, Associazioni Consumatori Utenti, Lega Consumatori Acli, Cittadinanza Attiva, Movimento Difesa del cittadino e Confconsumatori, costituite in Associazione temporanea di Scopo, la realizzazione di una serie di iniziative per l’ attivazione del progetto “Attivazione Sportello del Consumatore Utente” promosso dall’assessorato regionale. Con lo stesso atto è stato anche approvato lo schema di convenzione tra la Regione Campania e l’Associazione Temporanea di Scopo per lo svolgimento delle attività connesse alla realizzazione del progetto.
Lo “Sportello Consumatori Utenti” prevede la realizzazione di attività ed interventi a favore della tutela dei consumatori. In particolare saranno resi operativi cinque sportelli a carattere provinciale e uno regionale di coordinamento per offrire informazioni, attività di comunicazione e orientamento ai consumatori. Saranno realizzati diversi interventi, tra cui un portale del consumatore –utente, attività di divulgazione su temi specifici ( come prezzi, tariffe, sicurezza alimentare, qualità etichettatura e pubblicità , R.C. auto) e sui diritti dei consumatori, seminari a livello provinciale, un sistema di banca dati degli assicurati, dei sinistri e dei prestatori d’opera, attività di analisi, progetti e indagini, un forum sull’analisi della situazione assicurativa della R.C. auto in Campania e un monitoraggio dell’andamento dei prezzi dei beni e servizi di largo consumo.
Il progetto sarà realizzato con il contributo di risorse nazionali, derivanti da un bando del Ministero delle Attività Produttive cui ha partecipato la Regione Campania per il finanziamento di progetti a favore dei consumatori e utenti, e risorse stanziate dall’ente regionale pari a 224 mila euro.
“ Si tratta – ha dichiarato l’assessore Alois – di un progetto che prevede un forte coordinamento e integrazione tra l’ente regionale e le associazioni dei consumatori per garantire una maggiore informazione, tutela e consapevolezza nel settore dei consumi, dando un sostegno operativo e concreto ad attività di orientamento e di assistenza agli utenti e ai consumatori della Campania”
COMUNICATO STAMPA DELL’ 11 GENNAIO 2005
PUBBLICATO IL BURC N. 2 DEL 10 GENNAIO 2005.
Il B.U.R.C.(Bollettino Ufficiale della Regione Campania) del 10 Gennaio 2005,contiene Delibere, Ordinanze del Presidente/Commissario Bassolino, Graduatorie della Regione Campania, Decreti, Provvedimenti amministrativi, Avvisi di gare, Concorsi di altri Enti Locali territoriali, Province, Aziende Sanitarie, ecc..
Si segnalano,in particolare:
Avvisi
REGIONE CAMPANIA – Avviso per presentare domande di contributo poliennale per l’ammortamento di mutui da contrarre dagli enti di cui all’art. 2 della L.R. 51/78 e s.m.i. per la realizzazione di interventi finalizzati al recupero ed al restauro del patrimonio edilizio storico di proprietà pubblica – Esercizio finanziario 2004. Le istanze di finanziamento dovranno pervenire entro le ore 12,00 del trentesimo giorno decorrente dalla data di pubblicazione dell’avviso.
REGIONE CAMPANIA – – Programma Promozionale Pluriennale 2004 – 2006 – Por Campania 2000 – 2006 Spring Fair 2005 – NEC, Birmingham 6-10 febbraio 2005 Condizioni di partecipazione.Le domande devono pervenire entro il 20 gennaio 2005.
REGIONE CAMPANIA – Programma Promozionale Pluriennale 2004 – 2006 – POR CAMPANIA 2000 – 2006 MUOTI – Helsinki Fashion Fair – Helsinki, 4-7 febbraio 2005. Condizioni di partecipazione. Le domande devono pervenire entro il 20 gennaio 2005.
REGIONE CAMPANIA – Bando per l’assegnazione di contributi agli Enti Locali per la realizzazione di progetti integrati di sicurezza urbana LR 12 del 13 giugno 2003 Annualità 2004 Le domande devono pervenire entro l’11 marzo 2005
REGIONE CAMPANIA – Delibera CIPE n. 20/2004. punto 1.1. Accordo di Programma Quadro Riserva Aree Urbane – Avviso pubblico per la presentazione di proposte.Il termine ultimo è fissato al 31 gennaio 2005
Concorsi
CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA – Concorso interno per titoli ed esami a n. 9 posti di Dirigente Amministrativo.
CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA – Concorso interno per titoli e colloquio a n. 20 posti – elevabili a 38 – di cat C – progressione economica 1 – ai sensi dell’art. 1 – ultimo comma – L.R. 20/2002.
CONSIGLIO REGIONALE DELLA CAMPANIA – Concorso interno per titoli e colloquio a n. 22 posti – elevabili a 28 – di cat D/1 ai sensi dell’art. 1 ultimo comma – L.R. 20/2002.
AZIENDA SANITARIA LOCALE AVELLINO 2 Avviso Pubblico per soli titoli per la formulazione di graduatoria per assunzione a tempo determinato di n. 4 Dirigenti Medici ex I° Livello Disciplina Anestesia e Rianimazione. Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 4 posti di Dirigente Medico ex Il livello disciplina Anestesia e Rianimazione.
AZIENDA SANITARIA LOCALE NA 3 – Avviso Pubblico per soli titoli, per la copertura di N. 6 Posti di Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione. Concorso Pubblico per numero 6 posti di Dirigente Medico Disciplina Anestesia e Rianimazione.
AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 4 – Avviso pubblico, per soli titoli, per n.7 incarichi a tempo determinato, di durata fino a mesi 24, di Tecnico sanitario di radiologia medica – c D. Avviso pubblico per il conferimento di incarichi a tempo determinato a copertura di n. 5 posti di Dirigente Medico – disciplina Pediatria.
AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 4 – Avviso di selezione per il trasferimento in ambito regionale, per titoli e colloquio, di n.6 posti di Coadiut. Amministrativo cat. B e di n.2 posti di Assist. Amministr. cat. C, vacanti nella dotazione organica dell’Azienda,con assegnazione esclusiva agli uffici della sede centrale della ASL.
AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 4 – Concorso pubblico, per titoli ed esami, a copertura di n. 5 posti di Dirigente Medico – disciplina Pediatria.
ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI – Bando di avviso pubblico per la stipula di n. 2 contratti individuali di lavoro a tempo determinato per Dirigente Sanitario Medico per la U.O.C. Divisione di Chirurgia Toracica.
ISTITUTO NAZIONALE PER LO STUDIO E LA CURA DEI TUMORI – Bando di concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di N. 2 posti di Dirigente Sanitario Medico per la U.O.C. Divisione di Chirurgia Toracica.
Settore Primario
Deliberazione n. 2343 del 18 dicembre 2004 –
DGR n. 1764 del 03/05/02: Deroga al “Divieto temporale di spandimento” relativo alla “Disciplina tecnica per l’utilizzazione dei liquami zootecnici”.
LL.PP.
Deliberazione n. 2146 del 26 novembre 2004 –
Ex art. 5 – L.R. 51/78 – Piano annuale di finanziamento per opere pubbliche anno 2004 – Approvazione criteri di riparto.
Istr.ne – Educazione – Form.ne Prof.le
Deliberazione n. 2303 del 18 dicembre 2004 – P.O.R. Campania 2000-2006 – Misure 3.2 – 3.5 – 3.6 3.12 – Programma per interventi territoriali rivolti all’ambito dei quartieri dell’area Nord della città di Napoli.
Assistenza Sociale
Deliberazione N. 2347 del 18 dicembre 2004 – Integrazione con fondi regionali (L.R. n. 7/04) al sostegno delle attività oratoriali e similari
Gestione del Territorio
Deliberazione N. 2384 del 22 dicembre 2004 –
Bandi per la concessione dei contributi previsti dal P.O.R. 2000/2006 – Asse prioritario di riferimento 2 – Risorse Culturali – Misura 2.2 – Sostegno allo sviluppo di Imprese della Filiera dei Beni Culturali. Ulteriore termine di scadenza al 31/01/2005.
Assistenza Sanitaria
DECRETO DIRIGENZIALE N. 361 del 17 novembre 2004
SETTORE PREVENZIONE, ASSISTENZA SANITARIA, IGIENE SANITARIA – Aggiornamento dell’Albo dei Medici che svolgono l’attività di accertamento medico attestante l’idoneità psico-fisica alla guida degli autoveicoli.
DECRETO DIRIGENZIALE N. 418 del 23 dicembre 2004
SETTORE PREVENZIONE ASSISTENZA SANITARIA IGIENE SANITARIA – Schema di domanda graduatoria di medicina Generale anno 2005 con allegati.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.