12 maggio 2005 – Angela Calabrese: il Primo concorso ippico internazionale a Napoli dal 13 al 15 maggio. Il programma.
PIAZZA DEL PLEBISCITO OSPITA IL 1° CONCORSO IPPICO INTERNAZIONALE.
Dal 13 al 15 maggio in Piazza Plebiscito si svolgerà Il 1° concorso Ippico internazionale, evento di grande richiamo, che attirerà nella città di Napoli numerosi visitatori . Sono giunti in Piazza, al fine di preparare il terreno per i delicati zoccoli dei cavalli, oltre 50 camion di sabbia silicea provenienti dalla Francia.Evento di alto impatto mediatico di cui si è detto tutto o quasi tutto, ma di sicuro ben pochi sanno che l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania parteciperà questo splendido evento attraverso un progetto finanziato con fondi esclusivamente regionali : “Costiera dei Fiori”.L’obiettivo prioritario di “Costiera dei fiori” è quello di realizzare le opportune sinergie tra il territorio, inteso quale risultante di paesaggio, agricoltura, ruralità, ambiente, architettura, e le tipicità produttive locali, tra le quali sono da annoverare, in primo piano le produzioni florivivaistiche.Il programma rappresenta una concreta possibilità di creazione di nuovi sbocchi di mercato nel campo delle produzioni mediterranee e autoctone, a tutto vantaggio delle aziende campane.Piazza Plebiscito e Piazza Trieste e Trento saranno la prestigiosa sede della mostra delle migliori produzioni florivivaistiche campane. Piazza Plebiscito quale simbolo della città di Napoli, scenario altamente suggestivo sarà addobbata e valorizzata dai più bei fiori della produzione campana.Circa 1000 piante a fioritura stagionale addobberanno i balconi del 1° e 2° piano di Palazzo Reale, Palazzo della Prefettura e Palazzo Salerno.Il campo di gara ed il campo prova saranno recintati con circa 180 piante di alloro dell’altezza di 2 metri, mentre il centro sarà arredato con ben 600 piante fiorite.Il cortile d’onore che ospiterà la serata di gala sarà addobbato con 20 piante di rappresentanza dell’altezza di circa 2 metri ci saranno composizioni floreali che saranno un esplosione di colori sia all’interno del cortile che su ogni singolo tavolo.Il cortile delle carrozze avrà le balconate completamente fiorite e non mancheranno decori ai lampioni.La fontana che troneggia in Piazza Trieste e Trento avrà l’ aiuola addobbata con circa 400 piante in vaso.L’’Assessorato all’Agricoltura in sinergia con i produttori floricoli campani ha messo in atto una serie di iniziative, tese a promuovere tutte quelle che sono le produzioni campane, dando sfogo e visibilità ai floricoltori, spingendo gli stessi negli anni a lavorare per migliorare la qualità delle produzioni florivivaistiche rendendole di grande competitività. Un comparto che si sviluppa prettamente in un area ristretta (agrosarnese nocerino,piana del Sele, e area vesuviana), che risulta essere fortemente legato con il territorio e che rappresenta il nucleo dell’economia agricola, con un notevole peso sul mantenimento degli equilibri occupazionali..
Il PROGRAMMA PREVEDE:
VENERDI’ 13.05.2005
· 10.00 APERTURA MANIFESTAZIONE
· ESIBIZIONE DELLA FANFARA DEI BERSAGLIERI “BRIGATA GARIBALDI”
· 15.00 INIZIO GARE
· VISITE ALLE SCUDERIE REALI – ESPOSIZIONE SOGGETTI FAMOSA RAZZA EQUINA SALERNITANA
· ESPOSIZIONE CARROZZE D’EPOCA
SABATO 14.05.2005
· 10.00 INIZIO GARE
· 16.00 INIZIO GARE
· 19.00 ESIBIZIONE FOLKLORISTICA “ GIOSTRA DELLA QUINTANA” ABBINATA AI SEDILI DI NAPOLI
· ESPOSIZIONE CARROZZE D’EPOCA
DOMENICA 15.05.2005
· 10.00 INIZIO GARE
· 16.00 CAROSELLO PONY E PAS DES DEUX
· 20.00 PREMIAZIONE
· 20.30 ESIBIZIONE DELLA FANFARA DEL X BATTAGLIONE CARABINIERI CAMPANIA
· AMMAINA BAMDIERA
· VISITA ALLE SCUDERIE REALI : PUO’ ESSERE EFFETTUATA TUTTO IL GIORNO
· ESPOSIZIONE CARROZZE D’EPOCA
· Per la stampa può essere organizzata visita guidata con lo Steward.

12 MAGGIO 2005 – IL PRESIDENTE BASSOLINO TELEFONA AL SINDACO DI ARZANO. Il presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, ha telefonato al sindaco di Arzano, Nicola De Mare, e si è informato sulle sue condizioni di salute. Il presidente Bassolino ha espresso ferma condanna per il gravissimo atto e la piena solidarietà al Sindaco.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.