RAVELLO FESTIVAL 2010: GLI EVENTI DELLA SETTIMANA. IL CONCERTO ALL’ALBA E L’INCONTRO CON PATRICK MCGRATH

—————————
MARTEDÌ 10,AGOSTO 2010
—————————
“ASPETTANDO L’ALBA…”
LUNGA NOTTE DI EVENTI AL RAVELLO FESTIVAL.
NEL POMERIGGIO, INCONTRO SULLE PROSPETTIVE FUTURE DEL FESTIVAL
ALLE 4.30, IL CONCERTO ALL’ALBA
—————————–
NOTTE DI SAN LORENZO
—————————-
Giornata speciale “Aspettando l’alba…”: cinque eventi in programma martedì 10 agosto al Ravello Festival, prima del Concerto all’alba delle ore 4.30.
Alle ore 11, presso l’Auditorium di Villa Rufolo, conferenza stampa per la presentazione del protocollo d’intesa tra il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, la Hp (Hewlett Packard), e la Fondazione Ravello, e presentazione del Progetto Arcus che prevede lavori di restauro e valorizzazione di Villa Rufolo, finanziato dal Ministero per i Beni Culturali, per un importo complessivo di 3 milioni.
Alle ore 18, in Villa Rufolo, il presidente della Fondazione Ravello, Domenico De Masi, insieme con i direttori del festival, incontrerà il pubblico per tracciare un bilancio delle attività dal 2003 al 2010, e per discutere le prospettive future del Ravello Festival.
Alle ore 21.45, sempre in Villa Rufolo, le Prove aperte del Concerto all’alba, occasione unica per conoscere da vicino come lavora un’orchestra.
Alle ore 24, in Villa Rufolo, si terrà la proiezione del documentario “Tocar y luchar – La favolosa esperienza musicale in Venezuela”, film sull’opera dell’economista e musicista José Antonio Abreu, ideatore del progetto “El Sistema” con il quale sono state create più di 100 orchestre giovanili nel paese sudamericano, con risultati di crescita sociale e culturale per migliaia di giovani a rischio.
Alle ore 1.30, in Villa Rufolo, Francesco Nastro si esibisce in “Night piano jazz”. Il concerto con standard e musiche jazz durerà 60 minuti, con ingresso libero fio ad esaurimento posti.
Alle ore 4.30, l’esclusivo evento del Ravello Festival in scena da oltre trenta anni: il Concerto all’alba, con protagonisti la Savaria Symphony Orchestra, diretta da Aurelio Canonici, e Anna Tifu, violino solista. Il programma ruota quest’anno intorno ai nomi di Wagner, Mozart, Rossini e Musorgskij, e all’immancabile esecuzione del “Mattino” di Grieg non appena il sole avrà salutato Ravello dalle montagne della Costiera Amalfitana.
Martedì 10 agosto
Villa Rufolo, ore 18
Incontro con il pubblico
“Le Prospettive del Ravello Festival”
Ingresso libero
—————
Martedì 10 agosto
Belvedere di Villa Rufolo
ore 21.45
Musica Sinfonica
Prove aperte del Concerto all’Alba
Savaria Symphony Orchestra
Direttore: Aurelio Canonici
Musiche di Mozart, Rossini, Wagner, Musorgskij-Ravel
Posto unico €15
———————–
Martedì 10 agosto
Villa Rufolo, ore 24.00
Proiezione del documentario
Tocar y luchar – La favolosa esperienza musicale in Venezuela
Ingresso libero
——————————-
Martedì 10 agosto
Belvedere di Villa Rufolo
ore 21.45
Musica Sinfonica
Prove aperte del Concerto all’Alba
Savaria Symphony Orchestra
Direttore: Aurelio Canonici
Musiche di Mozart, Rossini, Wagner, Musorgskij-Ravel
Posto unico €15
———————–
Mercoledì 11 agosto
Belvedere di Villa Rufolo
ore 4.30
Musica Sinfonica
CONCERTO ALL’ALBA
Savaria Symphony Orchestra
Direttore: Aurelio Canonici
Violinista: Anna Tifu
Richard Wagner, Lohengrin, preludio atto I; Traume per violino e orchestra (dai Wesendonck Lieder)
Henryk Wieniawski, Légende op.17, per violino e orchestra
Pablo de Sarasate, Fantasia sull’opera Carmen op.25, per violino e orchestra
Wolfgang Amadeus Mozart, Le nozze di Figaro, ouverture
Gioachino Rossini, Semiramide, ouverture
Modest Musorgskij, Quadri di una esposizione (orchestrazione di Maurice Ravel)
Tribuna €65 – Giardini €50
———————————
Mercoledì 11 agosto
Villa Rufolo, ore 1.30
Night Piano Jazz
Francesco Nastro, pianoforte
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

NOTTE DI SAN LORENZO
Mercoledì 11 agosto
Belvedere di Villa Rufolo
ore 4.30
Musica Sinfonica
CONCERTO ALL’ALBA
Savaria Symphony Orchestra
Direttore: Aurelio Canonici
Violinista: Anna Tifu
Richard Wagner, Lohengrin, preludio atto I; Traume per violino e orchestra (dai Wesendonck Lieder)
Henryk Wieniawski, Légende op.17, per violino e orchestra
Pablo de Sarasate, Fantasia sull’opera Carmen op.25, per violino e orchestra
Wolfgang Amadeus Mozart, Le nozze di Figaro, ouverture
Gioachino Rossini, Semiramide, ouverture
Modest Musorgskij, Quadri di una esposizione (orchestrazione di Maurice Ravel)
Tribuna €65 – Giardini €50
—————————
Giornata ricca di eventi,
martedì 10 agosto al Ravello Festival.
Alle ore 18, in Villa Rufolo, il presidente della Fondazione Ravello, Domenico De Masi, insieme con i direttori del festival, incontrerà il pubblico per tracciare un bilancio delle attività dal 2003 al 2010, e per discutere le prospettive future del Ravello Festival.

In serata (ore 21.45, Villa Rufolo) le Prove aperte del Concerto all’alba, occasione unica per conoscere da vicino come lavora un’orchestra e per gustare un assaggio dell’evento che, da oltre 30 anni, continua ad offrire al pubblico di Ravello il fascino dello schiarirsi della notte accompagnato dalle note musicali di grandi compositori.

Alle ore 24, in Villa Rufolo, si terrà la proiezione del documentario “Tocar y luchar – La favolosa esperienza musicale in Venezuela”, film sull’opera dell’economista e musicista José Antonio Abreu, ideatore del progetto “El Sistema” con il quale sono state create più di 100 orchestre giovanili nel paese sudamericano, con risultati di crescita sociale e culturale per migliaia di giovani a rischio.

Il Concerto all’alba andrà in scena alle ore 4.30, con la Savaria Symphony Orchestra, diretta da Aurelio Canonici e con solista al violino Anna Tifu. Il programma ruota quest’anno intorno ai nomi di Wagner, Mozart, Rossini e Musorgskij, e all’immancabile esecuzione del “Mattino” di Grieg non appena il sole avrà salutato Ravello dalle montagne della Costiera Amalfitana.
——————————
Giovedì 12 agosto
——————————
Hotel Caruso
ore 19.00
Formazione
Incontro con lo scrittore
Patrick McGrath
Ingresso gratuito su prenotazione
Il Ravello Festival ritorna giovedì 12 con Patrick McGrath, autore del bestseller “Follia” che incontrerà il pubblico (ore 19) per parlare dei “paradossi della normalità” spesso al centro delle sue opere.
—————————–
Venerdì 13 (ore 21.45),
—————————–
omaggio a Frydryk Chopin nel bicentenario della nascita, con il piano solo eseguito dalla talentuosa Elisso Bolkvadze.
Martedì 10 agosto
Villa Rufolo, ore 18
Incontro con il pubblico
“Le Prospettive del Ravello Festival”
Ingresso libero
OMAGGIO A FRYDERYK CHOPIN AL PIANO, IL TALENTO DI ELISSO BOLKVADZE
Venerdì 13 agosto, alle ore 21.45 nella Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo, recital della pianista Elisso Bolkvadze, Nata a Tiblisi, la musicista georgiana è una vera e propria star, insignita delle più alte onorificenze del suo Paese, considerata dalla critica internazionale un “formidabile talento”, ed ospite fissa dei teatri e dei festival più prestigiosi del mondo.
Il programma della serata, dedicato esclusivamente a Fryderyk Chopin, propone sei capolavori del compositore polacco tra cui la Polonaise brillante op. 22, la Ballade n. 4 op. 52 e la Sonata n. 3 op. 58.
Tali opere offrono uno spaccato della musica di Chopin attraverso il quale si apprezzano e si esaltano soprattutto le capacità creative ed innovative del compositore, considerato un “gigante dell’Ottocento”, e riconosciuto quale uno dei più grandi virtuosi della tastiera. Con il suo talento, Chopin ha rinnovato il sistema musicale, lasciando una traccia indelebile. Considerato dalla critica uno dei pianisti romantici per eccellenza, il suo fascino si arricchisce inoltre dell’aura mitica di eroe sfuggente e tormentato.
Il piano solo della Bolkvadze è il secondo evento in calendario (dopo il recital teatral musicale di Valeria Golino e Roberto Cominati) che il Ravello Festival 2010 dedica a Chopin, di cui ricorre quest’anno il bicentenario dalla nascita.
L’evento, realizzato in collaborazione con la Fondation SOS Talents Michel Sogny, rientra nel ciclo “Il pianoforte romantico” del Ravello Festival, nel quale sono stati inseriti altri due concerti fuori programma, rispettivamente il 28 agosto ed il 4 settembre.
Da segnalare, infine, un altro evento fuori programma. Venerdì 20 agosto, dalle ore 18 alle 24, in Villa Rufolo si terrà la “Maratona Mozart”, esecuzione integrale in quattro set delle 18 Sonate per pianoforte di Wolfgang Amadeus Mozart, a cura di Gary Goldschneider.
Venerdì 13 agosto
Villa Rufolo, ore 21.45
Solo Chopin
Elisso Bolkvadze, pianista
In collaborazione con Fondation SOS Talents – Michel Sogny
Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
Andante spianato et Grande Polonaise brillante in Mi bemolle Maggiore, op.22
Polonaise Fantasie in La bemolle Maggiore op. 61
Scherzo n.4 in Mi Maggiore, op.54
Ballade n.4 in Fa minore op.52
Sonata n.3 in Si minore, op. 58
Biglietto 30 euro
Info: Box office – tel. 089.858422 – mail:boxoffice@ravellofestival.com
———————————
Venerdì 13 agosto
Villa Rufolo
ore 21.45
Musica da Camera
Solo Chopin
Elisso Bolkvadze, pianista
In collaborazione con Fondation SOS Talents – Michel Sogny
Posto unico €30

INFO
Paolo Popoli
direttore Comunicazione Ravello Festival
ph. (+39) 329.6197910
press@ravellofestival.com
paolo.popoli@tin.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.