Quattordicenne accoltellato a Sant’Antimo

Luisa Bossa (deputato Pd): “Un piano di interventi sulla condizione minorile a Napoli e provincia che metta assieme istituzioni e operatori sociali e lavori sul disagio dei ragazzi”.

“Bisogna che ci si interroghi seriamente sulla condizione minorile a Napoli e si costruisca un piano di interventi per i ragazzi di questa città e della sua area metropolitana”. Lo dichiara Luisa Bossa, deputato Pd, componente delle commissioni Antimafia e Affari sociali.
“La rissa con i coltelli tra due ragazzi a Sant’Antimo – dice l’on. Bossa –, che rischia di costare la vita a un quattordicenne, è la spia di un malessere su cui non possiamo continuare a tenere gli occhi chiusi. Ormai i modelli violenti dilagano e né la scuola né la famiglia riescono più a porre un argine. Dell’episodio di Sant’Antimo colpisce che i due ragazzi siano incensurati, di buona famiglia, e vengano descritti da tutti come giovani comuni, come ce ne sono tanti, né bulli né di malaffare. Se questo livello di violenza riguarda ragazzi così allora davvero si è superato l’argine. Mi chiedo fino a quando si continuerà a fingere che la cosa non ci riguardi? Bisogna intervenire presto e bene. A cominciare dal Parlamento, che deve considerare come priorità il rifinanziamento di leggi importanti come la 285 e la 328, che sono state colpevolmente depotenziate. Poi le istituzioni territoriali, che devono farsi carico del malessere dei ragazzi di questo territorio e costruire risposte, progettare vie di intervento insieme al non profit e al mondo del volontariato. Nell’insieme, un grande progetto per i minori significa più risorse, più operatori sociali, più presenza dello Stato, più cultura, più aggregazione su modelli positivi. Solo in questo modo possiamo invertire la rotta. Altrimenti continueremo, dopo ogni tragedia, a piangere lacrime da coccodrilli”.

da: Antonio Menna
Camera dei deputati
Piazza San Claudio, 166 Roma
06 6760 5336 – 06 6760 5344 (fax)
antoniomenna@camera.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.