PROTEZIONE CIVILE CAMPANIA
23 giugno 2017 – PROTEZIONE CIVILE CAMPANIA: WEEK END CON ONDATE DI CALORE..
La Protezione civile della Regione Campania, sulla base delle analisi effettuate sui valori osservati in tempo reale dalla rete termoigrometrica del Centro Funzionale, informa che dalle ore 12 di domani e per una durata di almeno 48 ore, potranno verificarsi condizioni di criticità per rischio da ondata di calore.In particolare, si prevedono temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 3-4°C, associate ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà anche l’80-90% e a condizioni di scarsa ventilazione.
———————————————————
8 maggio 2017 – Meteo, criticità idrogeologica Gialla dalle 16.La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle ore 16 di oggi e fino alle 2 di notte su gran parte del territorio a causa di avverse condizioni meteo per precipitazioni sparse, anche a locale carattere di moderato rovescio o temporale.L’allerta riguarda, in particolare le seguenti zone: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Alto Volturno e Matese; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Alta Irpinia e Sannio; Tusciano e Alto Sele.Si prevedono anche raffiche di vento nei temporali.La Sala Operativa regionale raccomanda alle Autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, anche in base ai rispettivi piani comunali di protezione civile.
————————————————–
6 aprile 2017 – Protezione civile: allerta Gialla dalle 14 Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo a parte dalle 14 di oggi e per le successive 10 ore.L’avviso, in particolare, riguarda le seguenti zone: Alto Volturno e Matese, Alta Irpinia e Sannio, Tusciano e Alto Sele, Tanagro. Si prevedono, si legge nell’avviso, “precipitazioni “locali anche a carattere di rovescio o temporale”.La criticità riguarda il rischio idrogeologico localizzato.La Protezione civile raccomanda alle Autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire i fenomeni.
—————————————————-
9 marzo 2017 – Protezione civile, domani 10 marzo 2017 vento forte. La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un nuovo avviso di avverse condizioni meteo per vento e mare valevole dalle 15 di domani e per le successive 24-30 ore. In particolare si prevedono venti forti provenienti dai quadranti settentrionali della regione con rinforzi di burrasca.Il mare, di conseguenza, si presenterà agitato o molto agitato al largo e lungo le coste.La Sala operativa raccomanda agli enti competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, con particolare riguardo alle strutture esposte alla sollecitazione dei venti e del mare.
——————————————————-
7 marzo 2017 – ALLERTA METEO PER VENTO E MARE. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato una nuova allerta meteo: a partire dalle 20 di questa sera e per le successive 24 ore, sull’intero territorio, spireranno venti forti dai quadranti settentrionali con locli rinforzi. Il mare sarà agitato, soprattutto al largo e lungo le coste esposte ai venti.La Sala operativa raccomanda alle Autorità competenti di controllare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti (come, ad esempio, la cartellonistica stradale e pubblicitaria o l’illuminazione pubblica) e le aree alberate del verde pubblico.Inoltre, considerato l’ulteriore peggioramento previsto per le condizioni del mare, la protezione civile invita le autorità marittime d elevare lo stato di vigilanzaper i mezzi in navigazione e lungo le coste e le marine esposte al moto ondoso.
——————————————————
6 marzo 2017 – Protezione civile: peggioramento meteo, criticità Gialla dalle 20
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un nuovo avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo, connesso al peggioramento della situazione meteorologica, a partire dalle 20 di stasera e per le successive 24 ore.Su tutto il territorio, infatti, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di locale rovescio o temporale con un conseguente rischio idraulico ed idrogeologico.
La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle Autorità competenti di mantenere in essere o di attivare tutte le misure previste dai piani comunali di Protezione civile atte a prevenire o contrastare i fenomeni previsti.
————————————————
4 marzo 2017 – Protezione civile: allerta meteo Gialla dalla mezzanotte
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo, connesso al peggioramento della situazione meteorologica, a partire dalla mezzanotte.
Su tutto il territorio, infatti, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di locale rovescio o temporale. In qualche zona i temporali potrebbero essere di moderata intensità con un conseguente rischio idraulico ed idrogeologico.Tale situazione sarà associata anche a raffiche di vento e permarrà almeno fino alle 20 di domani.La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle Autorità competenti di porre in essere tutte le misure previste dai piani comunali di Protezione civile atte a prevenire o contrastare i fenomeni previsti.
———————————————————–
5 febbraio 2017 – Meteo, allerta Arancione su gran parte della Campania
La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica connesso al peggioramento delle condizioni meteo dalle 18 di questa sera fino alla stessa ora di domani. Su gran parte del territorio, infatti, l’allerta è di colore Arancione. Solo su Alta Irpinia, Sannio e Tanagro l’avviso di criticità è invece di colore Giallo.Le precipitazioni saranno diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata o forte intensità. I venti si presenteranno “Moderati sud-occidentali” con locali forti rinforzi e con possibili raffiche nei temporali. Il mare, di conseguenza, risulterà prevalentemente agitato.La Sala Operativa della Protezione Civile regionale raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi sia in ordine alle precipitazioni che per le conseguenze derivanti dalle sollecitazioni dei venti.
————————————————-
3 febbraio 2017 – METEO, ALLERTA GIALLA PER PIOGGE E TEMPORALI La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Giallo a partire dalla mezzanotte e per le successive 24 ore.L’allerta riguarda l’intero territorio regionale. Si prevedono precipitazioni sparse a carattere di rovescio o temporale, anche di moderata intensità. Si segnalano, inoltre, raffiche di vento nei temporali.La Sala operativa di Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure atte a prevenire o contrastare i fenomeni.
———————————————————
18 gennaio 2017 – Sisma, scosse avvertite anche in Campania Verifiche in atto della Protezione civile
Le scosse che questa mattina hanno nuovamente segnato il Centro Italia, sono state nettamente distinte anche in Campania. La Sala Operativa della Protezione civile regionale sta provvedendo ad effettuare una ricognizione sul territorio in stretto collegamento con i Vigili del fuoco e i Sindaci.Non risultano, al momento, danni a persone e cose.I tecnici della Regione Campania impegnati da settembre nelle verifiche di agibilità sismica sugli edifici danneggiati nelle zone terremotate, continuano ad operare e sono stati invitati ad utilizzare le cautele connesse alla criticità.
————————————————————-
17 gennaio 2017 – Meteo, criticità Gialla dalle 20 La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità meteorologica di colore Giallo per piogge, temporali e neve valevole a partire dalle 20 di questa sera e fino alla stessa ora di domani, per Matese, Alto Volturno, Sannio e Irpinia.Le precipitazioni passeranno da sparse a diffuse e avranno anche carattere di rovescio o temporale, localmente anche di moderata intensità. Neve a quote superiori ai 400-600m, in risalita nella giornata di domani, mercoledì 18 gennaio 2017, fino a 800m. Gli accumuli al suolo risulteranno puntualmente moderati. Si segnalano raffiche di vento nei temporali e gelate. La Protezione civile regionale raccomanda alle autorità competenti di mantenere in vigore o porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni. Agli automobilisti si ricorda di mettersi in viaggio con le dotazioni da neve.
———————————————–
14 gennaio 2017 – Protezione civile Campania: domani allerta Gialla Possibili grandinate
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un nuovo avviso di avverse condizioni meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole per la giornata di domani e fino alle 6 di lunedì mattina. L’allerta riguarda la gran parte del territorio inclusa la città di Napoli e la fascia costiera. L’avviso del Centro Funzionale regionale evidenzia “Precipitazioni da sparse a diffuse a locale carattere di rovescio e di isolato temporale, anche di moderata intensità” nonché “Possibili grandinate” per le zone: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini; Alto Sele; Piana Sele, Alto Cilento; Basso Cilento. In queste stesse aree, si attendono anche precipitazioni nevose a quote superiori ai 500-600 metri e, localmente, anche a quote inferiori, con apporti al suolo deboli o anche moderati.Nel resto della regione Precipitazioni sparse, a prevalente carattere nevoso, con apporti al suolo moderati.Su tutta la Campania gelate persistenti a quote collinari e localmente anche a quote inferiori.La Sala operativa della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di porre in essere o mantenere in vigore tutte le misure previste dai piani comunali di protezione civile per la criticità idrogeologica e di seguire le indicazioni già fornite relative alle precipitazioni nevose, sia in ordine alla tutela delle fasce deboli della popolazione, con particolare riferimento ai senza fissa dimora, che per le precauzioni da assumere a salvaguardia del territorio, ivi compresa la corretta informazione ai cittadini.Si raccomanda agli automobilisti di mettersi in viaggio con le dotazioni da neve (pneumatici invernali e catene).
———————————————————–
12 gennaio 2017 – Meteo, peggioramento per domani con piogge e temporali Criticità idrogeologica Gialla. Attenzione a crollo ghiacci in zone montuose. La Protezione Civile della regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo. Per l’intera giornata di domani, a partire dalle 6 del mattino e fino alla mezzanotte, si avranno precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o isolato temporale accompagnate da venti moderati o anche forti con raffiche nei temporali. Tale condizione riguarderà l’intero territorio regionale. Anche il mare si presenterà mosso o agitato con locali mareggiate lungo le coste esposte ai venti.La protezione civile regionale evidenzia che le piogge, unite al concomitante aumento delle temperature, accresceranno il pericolo di crollo o scivolamento dei cumuli di neve e delle formazioni di ghiaccio da tetti e cornicioni. Pertanto la sala operativa invita i sindaci delle zone interessate da tali fenomeni a delimitare le zone a rischio per i passanti e a interessare i proprietari degli stabili e gli amministratori di condominio. Rispetto al rischio di dissesto idrogeologico dovuto alle precipitazioni, inoltre, la Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere attive tutte le misure atte a mitigare o contrastare i fenomeni, come previsto dai rispettivi piani di emergenza.
————————————————-
8 gennaio 2017 – Prosegue allerta neve e gelate – La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’avviso di avverse condizioni meteo per neve e gelate fino a mercoledì prossimo.Le precipitazioni,infatti, continueranno ad insistere sull’intero territorio e, soprattutto, nelle zone interne e montuose. Si segnalano possibili nevicate anche nella fascia costiera a quote collinari.Si segnala il rischio gelate su tutta la Campania. La Protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere o mantenere in vigore tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, a prestare attenzione alle fasce deboli della popolazione e ai senza fissa dimora , alla verifica delle condizioni di transitabilità o all’eventuale spargimento di sale o liquido disgelante nel rispetto delle norme ambientali.Agli automobilisti si ricorda di mettersi in viaggio dotati di pneumatici da neve o muniti di catene per la possibilità di gelate notturne anche in zone pianeggianti.
———————————————–
6 gennaio 2017 – La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un nuovo avviso di avverse condizioni meteo per neve e gelate. Prosegue, infatti, l’allerta meteo sull’intero territorio. Almeno fino a lunedì, infatti, si verificheranno precipitazioni a carattere nevoso su tutta la Campania che nelle zone dell’Alto Volturno e del Matese, del Sannio e dell’Irpinia e del Vallo Di Diano, saranno sparse, con apporti al suolo moderati. In particolare, in tutta la regione, si prevedono gelate persistenti con quote in innalzamento nella giornata di domenica. I venti spireranno forti settentrionali e i mari si presenteranno agitati o molto agitati nelle coste esposte ai venti, con tendenza ad attenuarsi nella giornata di domani, sabato 7 gennaio. La Sala operativa della Regione Campania raccomanda agli enti competenti di mantenere in essere o attivare tutte le misure previste dal piano neve e dai piani comunali di protezione civile. Si ricorda agli automobilisti di mettersi in viaggio dotati di pneumatici da neve.
—————————————
4 gennaio 2017 – La Protezione civile della Regione Campania, sulla base dell’analisi dei modelli matematici elaborati dall’Area Meteorologica del Centro Funzionale Multirischi e trasmessi alla Sala Operativa regionale, informa che si prevede un ulteriore abbassamento delle temperature con intensificazione delle precipitazioni nevose.
In particolare, impulsi di aria gelida accompagnati da forti venti provenienti dai settori Nord Orientali, determineranno, da domani giovedì 5 e almeno fino alla giornata di domenica 8 gennaio, precipitazioni a prevalente carattere nevoso e gelate notturne persistenti anche a quote pianeggianti.
I fenomeni interesseranno, inizialmente, le zone appenniniche e le aree interne della regione a quota superiore ai 700 metri di altezza per poi estendersi, progressivamente, a tutto il territorio regionale e interessare quote inferiori fino ai rilievi della zona costiera e, localmente, anche le zone pianeggianti.
Le gelate notturne interesseranno le zone montuose a quota superiore ai 600 – 700 metri e tenderanno a divenire persistenti a quote collinari e anche inferiori.
La Protezione civile della Campania, in considerazione delle situazioni di disagio che potrebbero verificarsi a seguito dei fenomeni previsti, raccomanda alle autorità competenti di assicurare le attività a tutela della popolazione e di attivare tutti gli organismi di vigilanza del territorio.
In particolare si chiede di provvedere:
• alla verifica della funzionalità dei mezzi e delle necessarie dotazioni idonee per contrastare i fenomeni annunciati (scorte di sale o prodotti disgelanti) nonché di verificare l’efficacia delle procedure, previste dai rispettivi piani d’emergenza, per fronteggiare i rischi o disagi derivanti da nevicate e gelate in particolare per i territori non consueti a confrontarsi con tali fenomeni;
• alla vigilanza delle condizioni di transitabilità ed all’eventuale spargimento di sale o liquido disgelante sulla viabilità di propria competenza nel rispetto delle norme ambientali;
• a garantire gli interventi di rimozione della neve prioritariamente dalla viabilità primaria e dalle sedi stradali che collegano strutture sanitarie, produttive e strategiche;
• ad individuare una struttura di accoglienza per i senza fissa dimora e per le fasce deboli della popolazione o persone comunque in forte disagio sociale bisognose di assistenza;
• a diffondere, attraverso pannelli a messaggio variabile o cartellonistica stradale, l’informazione agli automobilisti delle insidie del manto stradale ghiacciato e dell’obbligo di essere muniti di catene a bordo o pneumatici da neve;
• ad informare i residenti in aree montane, o comunque a rischio isolamento, di adottare le precauzioni del caso, dando priorità a chi necessita di terapie specialistiche presso le strutture sanitarie pubbliche o private;
• ad avvisare la popolazione che i fenomeni attesi possono determinare interruzioni, anche prolungate, dell’erogazione dei servizi e in particolare del servizio elettrico;
• a diffondere l’informazione che le basse temperature, per effetto delle gelate, possono determinare rotture delle condotte idriche e che pertanto è utile adottare accorgimenti, come lasciar scorrere un filo d’acqua dai rubinetti, per scongiurare danni all’impianto idrico;
• a raccomandare agli allevatori di provvedere al recupero e ricovero del proprio bestiame.

La Sala Operativa Regionale di protezione civile, attiva H24, presterà particolare attenzione ai fenomeni annunciati provvedendo alla tempestiva attivazione delle organizzazioni di volontariato e delle strutture locali di protezione civile, in collaborazione con i VV. F., in caso di situazioni d’emergenza.
ufficio stampa e comunicazione Protezione civile Regione Campania Centro Funzionale Multirischi e Sala Operativa Protezione civile Direzione Generale 08 Lavori Pubblici e Protezione civile
Via De Gasperi, 28 – Napoli +39335.7800880 – 081.7963200 Fb: Uffstampa ProtezioneCivile Llpp RegioneCampania


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.