Procreazione medicalmente assistita. Auguriamo al Ministro della salute Giulia Grillo buon lavoro. Irollo: Disponibili a lavorare insieme per risolvere problema Lea PMA e Regioni.
Dottor Alfonso Maria
“A nome del Gruppo Omnia Fertilitatis’ Chianciano Salute PMA e dell’associazione Pamegeiss
esprimo le più vive congratulazione all’On. Giulia Grillo per la nomina a Ministro della Salute.
Ci rendIamo fin da subito disponibili a lavorare con la Ministra On. Grillo per poter risolvere il problema dell’assenza, ad oggi, di un accordo sulla tariffa di rimborso alle strutture sanitarie che erogano le prestazioni di Pma nonostante che dalla primavera 2016 siano entrati in vigore i nuovi Lea, che avrebbero dovuto garantire un accesso omogeneo e gratuito a tali trattamenti in Italia. Cosa che ad oggi non è ancora avvenuta perché la cifra proposta, pari a circa 1000 euro, viene giustamente ritenuta del tutto insufficiente per un pareggio di bilancio.
Nello specifico potrebbe essere una soluzione quella di unificare il DRG a quello utilizzato dalla Toscana ovvero di far pagare 1850€ di cui “eventualmente” 500€ come partecipazione del paziente sotto forma di ticket quando dovuto.
Cio’ permetterebbe l’accesso alle tecniche a tutti i pazienti e notevoli risparmi alle Regioni tenendo conto ad es. che Regioni come la Campania pagano 4000€ o la Lombardia 5000€ per la medesima prestazione”.
Lo scrive in una nota Alfonso Maria Irollo medico ginecologo esperto nel settore della Procreazione Medicalmente Assistita ideatore del Gruppo Omnia Fertilitatis,
Direttore clinico e fondatore della Chianciano Salute PMA in convenzione con il SSN e presidente della Pamegeiss, Associazione il cui obiettivo è quello di sensibilizzare e promuovere la conoscenza della sterilità di coppia tra i medici i pazienti ed i cittadini.

Anna Laudati Giornalista Professionista Responsabile Ufficio Stampa e Comunicazione
Gruppo Omnia Fertilitatis e Chianciano Salute PMA del Dottor Alfonso Maria Irollo www.omniafertilitatis.it www.chiancianosalute.com Anna Laudati


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.