San Giorgio a Cremano,prima città d’Italia a celebrare il Martin Luther King Day.
Il Sindaco: “Istituzionalizzare la giornata in tutta Italia”
San Giorgio a Cremano, 18 Gennaio 2016 – Si é celebrato oggi, per la prima volta in Italia, il Martin Luther King Day, commemorato in città all’Istituto Superiore Enrico Medi, alla presenza del sindaco Giorgio Zinno e del prof. Guido D’Agostino, ordinario di Storia Moderna all’Università Federico II di Napoli e degli studenti delle classi V.
San Giorgio a Cremano è la prima città in Italia in cui si è celebrata questa giornata che in America, come in altre parti del mondo pone l’accento sulla lotta per i diritti civili e sulla necessità di diffondere, ovunque, i principi di uguaglianza e rispetto. Durante la tavola rotonda il Sindaco ha annunciato di voler presentare una proposta al Governo Centrale per istituzionalizzare la giornata anche in Italia. “È fondamentale ricordare un eroe della non violenza e Premio Nobel per la Pace – afferma il Primo Cittadino sangiorgese – un uomo che si è esposto schierandosi in prima linea per insegnare il rispetto della diversità. Anche in Italia – conclude il sindaco – istituzionalizzare il Martin Luther King Day significherebbe diffondere in maniera costante e capillare l’esempio di uno stile di vita che deve essere un modello da imitare anche in politica e nell’amministrazione della Cosa Pubblica, un modus operandi a cui ispirarsi per abbattere ogni pregiudizio”. L’iniziativa voluta dall’amministrazione Zinno è stata apprezzata anche dalla Console Generale degli Stati Uniti a Napoli, Colombia A. Barrosse che ha confermato, il suo impegno a partecipare alle prossime iniziative che il Comune di San Giorgio a Cremano realizzerà sui temi dei diritti civili, della legalità e della cultura.
A cura del portavoce del Sindaco di San Giorgio a Cremano
0815654412 / 3335876982 valeria.digiorgio@e-cremano.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.