PREMIO SIRENA D’ORO
IV edizione del concorso italiano degli oli Dop
– Assessorato all’Agricoltura e alle Attività Produttive della Regione Campania
– Città di Sorrento, in collaborazione con Associazione Nazionale Città dell’Olio, Oleum e Federdop
Il Premio Sirena d’Oro di Sorrento porta l’olio a denominazione nella ristorazione di qualità. Carta e carrello dell’Olio Dop campano e assaggiatori a disposizione della clientela
A tavola con l’olio Dop in oltre 60 ristoranti della Campania
I piatti della tradizione esaltati dagli extravergine del territorio: 16 i locali coinvolti a Napoli e Provincia, 10 ad Avellino e provincia, 7 nel territorio di Benevento, 10 a Caserta e provincia, 11 nel salernitano. Serate del gusto anche in alcune strutture agrituristiche: 3 nel beneventano e 5 nel territorio di Salerno
L’Olio di qualità approda sulle tavole di oltre 60 ristoranti della Campania con il premio Sirena d’Oro di Sorrento. L’iniziativa, che ha anticipato il decreto in approvazione alla Camera dei Deputati che obbliga all’uso di bottiglie etichettate nei ristoranti, è nata da un protocollo d’intesa sottoscritto tra i ristoratori e la Regione Campania insieme al comitato organizzatore del Sirena d’Oro, formato dall’Assessorato all’Agricoltura Regione Campania, la Città di Sorrento, l’Associazione Nazionale Città dell’Olio, Oleum e Federdop.
In tutti i locali che hanno aderito, “I Ristoranti dell’Olio”, sarà possibile assaggiare piatti tipici locali in abbinamento agli extravergine di pregio del territorio serviti insieme alla Carta degli Oli. Ogni locale del circuito metterà inoltre a disposizione del pubblico un “Carrello degli Oli Dop della Campania”, comprendente almeno 6 varietà di extravergine a denominazione del territorio.
Per assaggiare i piatti della tradizione esaltati dagli extravergine del territorio è possibile scegliere tra diverse tipologie di ristoranti, per tutti i gusti e tutte le tasche, dalle osterie, alle trattorie tipiche fino ai ristoranti di alta cucina. Sono 16 i locali di Napoli e Provincia che hanno aderito, 10 di Avellino e provincia, 7 nel territorio di Benevento, 10 di Caserta e provincia, 11 nel salernitano. Chi ama la campagna può invece scegliere tra le strutture agrituristiche coinvolte: 3 nel beneventano e 5 nel territorio di Salerno.
I Ristoranti dell’Olio Dop della Campania

NAPOLI
1. A canzuncella – P.zza S.Maria La Nova
2. Cantanapoli – Via Chiatamone, 34
3. Ciro a S. Brigida – Via S.Brigida, 71/73
4. Don Salvatore – Via Mergellina, 5
5. Salvatore alla Riviera – Riviera di Chiaia, 91
6. Umberto – Via Alabardieri, 30

Provincia di Napoli
1. Abraxas Osteria & Wine Bar, Pozzuoli – Via Scalandrona, 15
2. Caruso – Sorrento – Via S.Antonino, 12
3. Albergo Ristorante Casa Rossa 1888– Torre del Greco – Via Mortelle 60
4. Casa Rossa al Vesuvio- Ercolano – Via Vesuvio, 30
5. Finesta Verde La Marchesella – Giugliano – Via Marchesella 186 (tipico)
6. Il Buco – Sorrento – II Rampa Marina Piccola, 5
7. La Lanterna – Villaricca – C.so Europa, 404 (cir.ne est.na)
8. La Locanda dei Lazzari – Pozzuoli, Via Marino Buffa
9. Ristorante Bobo – Pozzuoli – Via C Colombo 20
10. Tasso – Sorrento – Via Correale, 11/d

Avellino e Provincia
1. Aeclanum – Mirabella Eclano – Via Nazionale Passo
2. Da Peppino – Gesualdo – Via IV Novembre 74
3. Il Porcellino – S. Angelo dei Lombardi – Via Campolungo
4. Incontro – Ariano Irpino – Via Nazionale
5. La Locanda di Bu – Nusco – Vicolo dello Spagnuolo
6. La Maschera – Avellino – Rampe Fra’ Modestino, 1
7. La Pignata – Ariano Irpino – Via Tigli, 7
8. Minicuccio – Vallesaccarda – Via S. Maria, 24
9. Oasis Sapori Antichi – Vallesaccarda – Via Provinciale, 1
10. Pellegrino – Lioni – Via S. Bernardino

Benevento e Provincia
1. Antica Trattoria Pascalucci – S. Nicola Manfredi – Via Dannassi
2. Regio – Bei Park Hotel – SS7 Appia KM 255
3. Donna Giulia Az Torre Gaia – Dugenta – Via Bosco Cupo 11
4. La Rete – Ceppaloni fraz. Beltiglio – C.da Masseriola, 11/13
5. Osteria del Torchio, Montesarchio – Via Costantino Grillo
6. Gino e Pina – Benevento – V.le dell’Università
7. Taverna Paradiso – Benevento – Via Mario La Vipera, 33

Caserta e Provincia
1. Al vecchio Mulino, Furnolo di Teano – Via Boccaladroni 1
2. Antico Ristorante Mastrangelo – Caserta Vecchia – P.zza Duomo, 5
3. Fortezza Normanna – Vairano P. – Borgo Medievale
4. Il Generale – Caiazzo – L.go Plebiscito Veneto, 1 (buono)
5. Il Vairo del Volturno – Vairano Patenora – Via IV Novembre, 1
6. La Castelluccia – Via Vivaldi
7. Le Colonne – Caserta – Via Appia, 7/13
8. Leucio – S. Leucio di Caserta – Via per Castelmorrone
9. Ninfeo – S Maria CV – Via Cappabianca
10. Via Roma Restaurant – Caserta – Via Roma, 21

Salerno e provincia
1. Boccaccio – Pollica – Lung.re di Acciaroli
2. Da Beniamino – Policastro B.no – C.da Torre Oliva
3. De Gustibus, Piazza S Benedetto 2
4. Ristorante del Golfo – Salerno – Via Porto, 57
5. Il Ceppo – Agropoli – Via Madonna del Carmine, 31
6 La Pergola – Capaccio – Via Magna Grecia, 1
7. La Spagnola – Salerno – Via Porto 96
8. La Preferita – Amalfi – Via S. Quasimodo, 20-22
9. Ristorante Rispoli – San Cipriano Picentino
10. S. Pietro – Cetara – P.zza S. Francesco, 2
11. S. Lucia – Salerno – Via Roma, 182

… e “gli Agritursmi dell’olio Dop di ……

Benevento e provincia
1. Fontana del Carpino – Dugenta – Via Fontana del Carpino
2. Lanzi – Dugenta – Via Lanzi 11
3. Masseria Frangiosa – Torrecuso – Loc Torrepalazzo

Salerno e provincia
1. Al Frantoio – S. Mauro Cilento – Loc. Ortale
2. La Vecchia Quercia – S. Cipriano Pic.no – Montevetrano
3. Serafina – Furore – Via Picole, 3
4. Tenuta Le Casine – Casaletto Spartano – Con. Vallone Secco
5. Terra Nostra – Corleto Monforte – C.da Galdo

Ufficio stampa:
Marzia Morganti Tempestini, cell. 3356130800, e.mail: marzia.morganti@tiscali.it,
Agenzia Freelance, tel. 0577272123, e.mail: sienanews@iol.it
Segreteria Nazionale del Premio Sirena d’Oro di Sorrento:
Associazione nazionale
Città dell’olio: tel. 0577.329109, E-mail: info@cittadellolio.it,


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.