“VISI COMUNICANTI”
Incontro e commistioni tra arte, cibo e territorio

Evento inaugurale: Il cibo del Mare e i profumi del Vesuviano

Mercoledì 16 settembre 2009 alle ore 10.00 presso il Palazzo Reale di Portici, Sala Cinese

Visi Comunicanti è una kermesse che ha come obiettivo principale quello di mettere insieme diversi eventi, in cui le contaminazioni tra realtà sensoriale e artistica, tra cibo e territorio e tra mare e Vesuvio, si concretizzano in un rapporto visivo e sensoriale immediato e chiaro.
La manifestazione ha richiesto l’integrazione, la contaminazione di diverse scienze e quindi l’intervento di artisti, cuochi e giovani che insieme, nelle specifiche e diverse aree di competenze, hanno scandagliato il rapporto fra arte e cibo, arte e gusto, arte e nutrimento, desiderio ed immagine. Questa tre giorni, inoltre, è resa ancora più significativa dalla scelta della location, di Palazzo Reale di Portici, vero e proprio emblema della transizione tra il Vesuvio e il Nostro mare”.
Visi Comunicanti, ovvero “Immaginando arte/cibo/mare”, è una mostra di artisti, impegnati a produrre installazioni e opere inerenti il cibo del mare.
La mostra-evento è progettata dall’Associazione ArteNapolidaMangiare e promossa da Tess Costa del Vesuvio, Comune di Portici, Parco Nazionale del Vesuvio e Regione Campania e con il patrocinio della Provincia di Napoli.
Mercoledi 16 ore 10
Il convegno d’apertura: “Il cibo del mare i profumi del vesuviano”: tratterà del vulcano che con le sue fertili pendici raggiunge il mare, toccando varie implicazioni connesse all’economia del territorio costiero con risvolti in riferimento all’arte e alle produttività tipiche.
Il cibo diventa arte – le contaminazioni artistiche
Seguiranno le performance, tutte da gustare, degli artisti: Salvio Capuano, Gabriele Castaldo, Laura Cristinzio, Mario Ricciardi e di Terre Blu, in unione con gli chef Mario Avallone, ( La Stanza del Gusto, Napoli), Giuseppe Daddio, ( Locanda delle Trame, San Leucio), Nando Salemme (Abraxas Osteria, Bacoli) e con i giusti vini dell’Associazione strada del vino Vesuvio e dei prodotti tipici.
In contemporanea al 1° piano nobile della Reggia, visite guidate alla mostra immaginando/arte/cibo/mare e dei visi comunicanti dei 200 giovani. Le proiezioni- fotografiche di Santiago Faraone Mennella, si susseguiranno per i tre giorni. Nei progetti dell’Associazione ArteNapolidaMangiare c’è sempre stata una sezione dedicata ai giovani, questa volta è toccato all’Ipia “F. Enriques” di Portici, hanno frequentato un corso svoltosi in tre mesi con il fotografo Pellegrino Meoli,. con l’obiettivo di esplorare il nesso sociologico che ancora esiste tra uomo e risorsa mare. Mercoledi 16 alle 17,30 nella Sala Cinese con ingresso libero è in programma la performance di cabaret: “le Fumarole del Gusto”, di Lello Capano.

UFFICIO STAMPA
Francesco M. Cirillo: mobile: 347.97.90.818 – email: francescocirillo3@gmail.com
www.artenapolidamangiare.i

——————————-
INVITO PER I GIORNALISTI
——————————-
La S.V. è invitata alla manifestazione culturale “VISI COMUNICANTI”
Incontro e commistioni tra arte, cibo e territorio.

Evento inaugurale:
Il cibo del Mare e i profumi del Vesuviano

Mercoledì 16 settembre 2009 alle ore 10.00 presso il Palazzo Reale di Portici, Sala Cinese

Saluti introduttivi

– Prof. Paolo Masi, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università Federico II di Napoli
– Dott. Vincenzo Cuomo, Sindaco di Portici

Associazione ArteNapolidaMangiare
Presentazione dell’iniziativa

Presiede Avv. Leopoldo Spedaliere
Amministratore delegato Tess Costa del Vesuvio Spa
Coordina Dott. Giuseppe Porzio
Giornalista dell’emittente televisiva Canale8

Interventi

– Dott. Daniela Lombardo
Dirigente settore Pesca del Settore Piano Forestale Generale della Regione Campania
– Prof. Ugo Leone
Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio
– Dott. Giovanni Renella
Assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali del Comune di Portici
– Prof. Raffaele Sacchi
Dipartimento Scienze degli Alimenti della Facoltà di Agraria
– Prof. Gabriele Frasca
Dipartimento di Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno

da: Cristinzio Arte [cristinzioarte@yahoo.it]

IL COMUNICATO STAMPA
Superare le barriere fisiche e culturali per fondere le bellezze del territorio. Così nasce l’incontro tra arte contemporanea e cibo che, dal 16 al 18 settembre, si mescoleranno nel Palazzo Reale di Portici dando vita alla rassegna “Visi Comunicanti”.
La mostra-evento progettata dall’Associazione ArteNapolidaMangiare e promossa da Tess Costa del Vesuvio, Comune di Portici, Parco Nazionale del Vesuvio e Regione Campania, ha come obiettivo la valorizzazione delle tipicità del territorio partenopeo in relazione al panorama artistico e culturale campano. Gli artisti che parteciperanno agli “eventi” utilizzeranno il cibo come materia d’arte.
«L’arte contemporanea – spiegano i promotori della manifestazione – intende dialogare con il cibo del territorio, dalle pendici del vulcano al mare, unitamente alle sue tradizioni millenarie. Un’idea nuova per Portici che senza dubbio rappresenta un’importante operazione di valorizzazione culturale e che prevede anche una sezione fotografica, affidata agli allievi dell’Istituto Ipia Enriques di Portici, che si propone di esplorare il nesso socio-culturale che esiste tra uomo e risorsa mare, sia in quanto cibo sia come opportunità di impiego e di sviluppo».
L’Associazione ArteNapolidaMangiare, ideatrice promotrice dell’evento, organizza eventi studiati in base alle esigenze delle realtà sociali e storiche del territorio, promuovendo al contempo la valorizzazione dei prodotti tipici campani e nazionali e la conoscenza del “cibo” inteso come valore culturale e materia d’arte.
A conclusione del Convegno di apertura sul tema “Il cibo del Mare e i profumi del Vesuviano” seguirà, alle ore 11.30 presso la sala del Piano Nobile, la performance: Il cibo diventa opera e il “giusto” vino accompagna l’evento, in collaborazione con il laboratorio Terre Blu di Giuseppe Coppola e le Aziende del Parco. “L’arte nell’arte” gli Chef: Mario Avallone (La Stanza del Gusto), Nando Salemme (Abraxas Osteria), Giuseppe Daddio (Locanda delle Trame), affiancheranno gli artisti per i piatti d’arte.
Alle ore 17.30 nella Sala Cinese si terrà la performance: “le Fumarole del Gusto”, a cura di Lello Capano. Seguiranno poi video-proiezioni a cura di Santiago Faraone Mennella e visite guidate alla mostra “Visi Comunicanti” dei giovani coordinati da Pellegrino Meoli e alle opere degli artisti: Gabriele Castaldo, Salvio Capuano, Laura Cristinzio, Mario Ricciardi. Presenti anche i lavori dei giovani allievi dell’Istituto Enriques, coordinati da Pellegrino Meoli.
L’evento è organizzato da Tess Costa del Vesuvio Spa; con il contributo della Regione Campania; dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio; dell’assessorato alla Cultura del Comune di Portici e con il patrocinio della Provincia di Napoli e la partecipazione del Dipartimento Scienze degli Alimenti della Facoltà di Agraria.

UFFICIO STAMPA
Francesco M. Cirillo: mobile: 347.97.90.818 – email: francescocirillo3@gmail.com
www.artenapolidamangiare.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.