Porti turistici: Venerdì 22 giugno a Castellammare l’inaugurazione di Marina di Stabia

Nel cuore del Mediterraneo l’approdo ideale per i maxi yacht come per i natanti

A poco più di quattro anni dall’inizio effettivo dei lavori (novembre 2002), il nuovo porto turtistico di Marina di Stabia è una realtà. I lavori hanno avuto effettivo inizio nel novembre 2002 dopo che in precedenza il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino insieme alle principali autorità locali avevano avviato simbolicamente i lavori di quello che venerdì mattina sarà presentato al mondo della nautica come la più grande marina del Mezzogiorno.

Ad inaugurare il porto turistico di Marina di Stabia, sabato 23 giugno a partire dalle ore 11.00, interverranno quindi, introdotti dal giornalista Carlo Franco:
il presidente della Marina di Stabia Spa Giovanni Battista La Mura,
il sindaco di Castellammare di Stabia Salvatore Vozza, l’amministratore delegato della Tess – Costa del Vesuvio Spa Leopoldo Spedaliere,
gli assessori regionali ai trasporti Ennio Cascetta ed alle attività produttive Andrea Cozzolino.

Concluderà l’inaugurazione il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino.

Assicurerà la Sua presenza anche l’Arcivescovo della Diocesi di Cast.re e Sorrento S.E. Felice Ceci.

Forte dei suoi oltre 1000 posti barca in mare, cui vanno aggiunti quelli disponibili a secco, realizzati su aree demaniali e private di circa 450.000 mq contornati – per la prima volta tra le infrastrutture di questo genere – da un vasto parterre di alberi e prati tra cui trovano spazio persino le palme Washingtonia, le Phoenix, i cespugli di eleagni, atriplex, pittospori ed oleandri nonché una vasta selezione di cycas, palme di San Pietro, agaviu, yucche, dracene e phormium.

Accolti in darsena da un lungo murales di gouache napoletane, i diportisti di tutto il mondo che faranno sosta a Marina di Stabia potranno inoltre contare su servizi di prim’ordine per qualsiasi esigenza collegata all’imbarcazione, grandi spazi per interventi di rimessaggio, attrezzature in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi tipo di imbarcazione nonché servizi di sicurezza e torre con personale attivo ventiquattr’ore al giorno e bunkeraggio assicurato per ogni posto barca dei quali una parte pensati per ospitare navi fino a 80 metri di lunghezza, con un fondale mai inferiore ai 3,5 metri.

Ufficio stampa:
Cristina Cennamo 340 – 5135781
Teodorico Boniello 338 – 9253287
www.marinadistabia.it

da: Press in Progress [pressinprogress@email.it]

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.