Il Gran Caffé Marianiello presenta nel mese di ottobre due grandi eventi internazionali dedicati alla musica statunitense.

————————
Sabato 17 Ottobre
————————
segnaliamo il concerto dei PRETTY & NICE. Il trio di Boston Pretty & Nice costruisce uno spettacolo pop-rock con chitarre, batteria e varia elettronica. Citano tra le loro influenze gruppi come Braniac, Ex Models, Q & Not U e il Beat Inglese dei Jam.
Al secondo album con Get Young dopo l’ottimo esordio di Hardly Art riescono a lanciare una hit mondiale con il singolo “Tora,Tora,Tora!” che gli consente di partire per un lungo tour che ne celebra la consacrazione internazionale.
Come un frullatore impazzito la formazione statunitense tagliuzza ed amalgama le influenze più disparate, dagli XTC ai New Pornographers, da Elvis Costello ai Devo ai Talking Heads per un lavoro che spiazza ed intrattiene nel suo approccio poco ortodosso.
Ad un’intelaiatura in continuo divenire si affianca spesso un uso frequente di soluzioni al silicio che, unitamente ad una velocità di crociera piuttosto elevata, rendono ulteriormente imprevedibili le traiettorie musicali. Diametralmente opposto all’estetica raffinata indie-pop, “Get Young” è una boccata di puro ossigeno per chi preferisce una visione anarcoide del pop-rock.
Inizio concerto ore 22.00. Ingresso gratuito
GRAN CAFFE’ MARIANIELLO
Piazza Domenico Cota 60, Piano di Sorrento, Napoli
Tel. 081.8786283 marianiellojazzcaffe.com

—————————-
Domenica 11 ottobre 2009
—————————–
si esibisce nello storico caffè di Piano di Sorrento un monumento della musica mondiale, quel JAMES CHANCE anche noto come James White.
Chance è un sassofonista, autore e cantante Americano nato nel ’53 a Milwaukee. Figura chiave dell’epopea della No Wave esplosa a New York con l’album No New York curato da Brian Eno e nel quale si trovano i DNA di Arto Lindsay e Ikue Mori, James Brown, Lydia Lunch, i Contorsions e molti altri. Chance suona una miscela di free Jazz influenzato da Funk e Punk di volta in volta con Teenage Jesus and the Jerks, James White and the Blacks (dai quali nascono i Defunkt), The Flaming Demonics, Sardonic Symphonics, Terminal City e naturalmente con i Contorsions in USA e i LES CONTORSIONS in Europa. Brian Eno nel lontano 1976 produsse quell’album seminale che è stato “No New York” documento di una nuova scena musicale nata a New York che da qui prese il nome di NO WAVE nella quale ruotava tutta una schiera di musicisti provenienti da differenti esperienze musicali il che ha fatto si che si generasse dal genio di una generazione un sound che è stato prima di tutto attitudine libera all’interno della quale si fondeva il free jazz, il funk, l’art rock, l’elettronica, il tutto sotto la sferzata del punk.
A New York venivano musicisti ed artisti da tutto il Paese per partecipare di questo grande evento culturale che ha influenzato generazioni di musicisti e che vive negli ultimi anni una riscoperta da parte di critici, giornalisti, musicisti e registi.
Si moltiplicano, infatti, libri, documentari, ristampe e film per raccontare e rappresentare quel periodo.
“KILL YOUR IDOLS” è un recente film-documento che racconta efficacemente il periodo e nel quale James Chance è assoluto protagonista insieme ai vari Arto Lindsay, Glenn Branca, Lydia Lunch.
James Chance è stato dai tardi anni ’70 protagonista indiscusso della musica mondiale. Ha suonato e suona con celeberrimi mostri sacri e si moltiplicano le antologie e i cofanetti a lui dedicati. 18 gli album ufficiali mentre innumerevoli le partecipazioni e le raccolte.
Al Gran Caffè Marianiello si esibirà con i fidi LES CONTORSIONS.
Ripresa con maggiore intensità l’attività live nel 2006 con 15 date in Europa, annullato il tour dello scorso anno, James Chance ritorna a calcare le scene per una serie di date europee che lo vedranno suonare sui palchi dei locali e dei teatri più prestigiosi affiancando, come suo costume, esibizioni in piccoli club come il nostro dove vede esercitarsi la passione per la musica di qualità e la ricerca.
Il Marianiello, infatti, si sta segnalando negli ultimi tempi come uno dei pochi ed esclusivi luoghi dove poter vedere da vicino autentiche leggende della musica come è capitato con EUGENE CHADBOURNE e BOB LOG III.
James Chance si differenzia dalla coeva scena di New York per avere un grande talento e una qualità musicale superiore. Il suo marchio di fabbrica è un free jazz influenzato dall’irruenza e dalla forza del punk che lo porta ad essere paragonato ad un ibrido nato dalla forma libera di Ornette Coleman con una solida base funk e dal ritmo di un James Brown filtrato da lenti punk.
James Chance si esibirà al Marianiello in data unica in Campania.
Inizio concerto ore 22.00
Ingresso con consumazione eu 7,00 con cena eu 25,00. Si consiglia la prenotazione
Inizio concerti ore 22.00. Ingresso gratuito
GRAN CAFFE’ MARIANIELLO
Piazza Domenico Cota 60, Piano di Sorrento, Napoli
Tel. 081.8786283 marianiellojazzcaffe.com

Direzione Artistica
Nello Russo e Paolo Traverso
www.marianiellojazzcaffe.com
myspace.com/satoricom
nello russo 3335642707

da: A.T.S. (Arti, Turismo, Sport) – Sorrento [esposito.ricca@tele2.it]

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.