ANCHE GIOVANNI RUGGIERO, SINDACO DEL COMUNE DI PIANO DI SORRENTO, A SOSTEGNO DEL GAC.

IL 20 MAGGIO L’INCONTRO PUBBLICO SUL TEMA: UN GRUPPO DI AZIONE COSTIERA. UN’OPPORTUNITA’ PER LA PESCA LOCALE E PER IL TERRITORIO DELLA PENISOLA SORRENTINA

giovedì 20 maggio
ore 17.00

Sala Consiliare Comune di Piano di Sorrento

piazza Cota, 1 Piano di Sorrento (Na)

Prosegue il lavoro di costruzione dei Gruppi di Azioni Costiera, strumento previsto dal Regolamento CE n. 1198/2006, relativo al Fondo Europeo per la Pesca, per favorire lo sviluppo sostenibile delle zone di pesca. In particolare, questa misura promuove l’ecoturismo senza aumentare lo sforzo di pesca, un’indirizzo che mette insieme le diverse esigenze della crescita economica con la tutela dei territori stessi.

Giovanni Ruggiero, Sindaco del Comune di Piano di Sorrento, ritiene molto importante l’incontro programmato per avviare la discussione sulla possibilità di costituire il Gruppo di Azione Costiera (GAC) in Penisola Sorrentina, « un progetto che – dice – ha, indubbiamente, una doppia valenza strategica, che potrei riassumere con due semplici parole : insieme e futuro ».

« In primo luogo – prosegue Ruggiero – oggi mettere insieme le forze operative del settore non è solo più un’opportunità, ma diventa anche una necessità, perchè l’economia ha bisogno di viaggiare su un’integrazione di sistema per dare forza alle idee. ».

Infatti, all’incontro promosso dal Settore Pesca e Acquacoltura della Legacoop Campania con il Comune di Piano di Sorrento, hanno assicurato la propria presenza altri Sindaci dei Comuni della Penisola Sorrentina, la Federalberghi, l’ATAPS (Consorzio Aziende Turistiche Penisola Sorrentina) e il CO.RI.S. (Consorzio Ristoratori Sorrento).

« In secondo luogo – conclude il Sindaco Ruggiero – questa capacità di fare rete sul territorio costituisce una forza e, di conseguenza, rappresenta il futuro. Noi come Comune abbiamo presentato un progetto a valere sulla misura 3.3 del POR Campania, puntando alla trasformazione dei numerosi porti pescherecci presenti in piccoli gioielli, dove si fa pesca e accoglienza di qualità. Il GAC potrebbe essere lo strumento che può rafforzare la competitività del settore pesca, valorizzando i prodotti ittici e tutelando, nel contempo, l’ambiente ». Molto soddisfatto Alberico Simioli, Responsabile del settore per Legacoop Campania, per il manifesto interesse che il GAC sta raccogliendo negli incontri svolti tra Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina.

« Utilizzando le risorse allocate – spiega – pari a circa 2 milioni di euro, vogliamo costruire un GAC insieme a partner pubblici e privati ed agli altri settori produttivi del turismo e della ristorazione, per poter realizzare un progetto che dia nuovo slancio al territorio, e che ponga più solide basi di collaborazioni future ».

Napoli, 18 maggio 2010

Anna Ceprano
Ufficio Stampa Legacoop Campania
081 606 30 54 – 339 48 19 921
fax 081 602 84 91
ufficiostampa@legacoopcampania.it

Categorie: Mare e Pesca

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.