REGIONE CAMPANIA. COMUNICATO STAMPA DEL 19 LUGLIO 2007
INFORMAZIONE TURISTICA A NAPOLI, GLI UFFICI POTENZIATI FINO AL 9 SETTEMBRE
L’Assessorato regionale al Turismo ed ai Beni Culturali ha deciso di potenziare, da domani fino al 9 settembre prossimo, gli uffici di informazione turistica di Napoli. L’iniziativa, assunta d’intesa con il Comune di Napoli, sarà coordinata dall’Ente provinciale per il turismo di Napoli.
Saranno coinvolte le 4 aree di maggiore transito turistico in città dove già esistono punti di accoglienza: presso la Stazione Centrale in piazza Garibaldi, il Porto di Napoli (Molo Beverello), Mergellina e Piazza del Plebiscito, personale specializzato negli uffici e nei camper infopoint accoglierà i visitatori italiani e stranieri che scelgono di soggiornare nel capoluogo della città.
Più personale e prolungamento degli orari di apertura degli sportelli turistici sono alcune delle novità programmate per assistere i turisti presenti in questo periodo in città.
Cartellonistica, materiale pubblicitario, piantine della città e vademecum per la sicurezza saranno messi a disposizione di coloro che si rivolgono ai centri d’informazione turistica partenopei.
Il personale indosserà cappellini e magliette per essere riconoscibile dal pubblico. A disposizione dei turisti resteranno aperti, inoltre, ciascuno per le proprie competenze, gli altri uffici di informazione che operano in città ed ubicati in Piazza del Gesù e via San Carlo (Azienda di Soggiorno e Turismo), in Piazza Castello (CitySighseeing), in Via P.Colletta (Museo Archeologico Nazionale), a Capodichino (Gesac) ed a Mergellina (Ente provinciale per il turismo).
“Proseguendo nel programma di accoglienza turistico e dopo la “Missione Sorriso” – dichiara l’Assessore regionale al Turismo ed ai Beni Culturali, Marco Di Lello – potenziamo un servizio fondamentale per i turisti. Ad ottobre partirà un’ ulteriore iniziativa che prevederà un sistema di assistenza più stabile sulla scorta delle precedenti esperienze. La città deve essere una città turistica 365 giorni all’anno. Lo deve essere a cominciare da un sistema coordinato ed uniforme di accoglienza. Il potenziamento del sistema già esistente è utile per passare dalla fase dei giovani della Missione Sorriso che andavano incontro ai turisti a quella dei centri di informazione turistica”.
“Il potenziamento dei servizi di assistenza ai turisti – sottolinea l’Assessore al turismo del Comune di Napoli Valeria Valente – è il risultato di una efficace sinergia operativa tra i due enti, a tutto vantaggio della qualità dell’offerta turistica cittadina. Un ottimo risultato che conferma come un lavoro congiunto che abbia un obiettivo comune possa mettere a sistema nella maniera migliore le risorse disponibili. Lavorare insieme è certamente la maniera migliore per fare in modo che il grande patrimonio artistico, mussale e architettonico di Napoli possa essere fruito al meglio dai turisti che scelgono di visitarla”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.