Napoli, no a sciopero Anm per funicolari, i dipendenti siano precettati. Turisti e viaggiatori con disservizi e disinformati . Comune agisca – lo chiede l’Abbac

Il Comune di Napoli e Anm precettino i dipendenti Funicolare Chiaia e Montesanto  che hanno proclamato sciopero, determinando la sospensione del fondamentale servizio pubblico . Danno notevole alle nostre strutture ricettive  e disagi per i nostri turisti. A chiederlo con forza è Agostino Ingenito, presidente dell’Abbac l’associazione degli operatori ricettivi extralberghieri e coordinatore regionale di Assoturismo. È indegno di una città che si reputa turistica, costringere centinaia di viaggiatori ad individuare soluzioni alternative spesso complicate per garantirsi un trasporto pubblico decente- dichiara Ingenito- I turisti non comprendono e non interessa il braccio di ferro e lo scontro in atto tra Comune ed Anm. Chiudere le due linee funicolari senza che nel frattempo non sia stata ancora riaperta quella centrale, prevista per sabato secondo le intenzioni dell’Amministrazione, è da scellerati e presta il fianco ad una città  che con fatica in questi ultimi anni sta risalendo la china e un rinnovato appeal anche grazie all’ospitalità  dei nostri operatori che spesso si sostituiscono alle inefficienze e disservizi e cercando soluzioni. Lo sciopero dei dipendenti di Anm va sospeso e va trovata una quadra non più rinviabile per garantire servizi veri ai viaggiatori e pendolari. L’amministrazione garantisca più corse della metropolitana e determini accelerazione nel previsto accordo con la Regione. Napoli non è solo una città della Campania ma autentico Hub di turisti e viaggiatori che hanno diritto a servizi veri”.
19 luglio 2017
Agostino IngenitoCell 3389915138Info@abbac.it Ufficio Stampa
Abbac Associazione dei B&B ed Affittacamere della Campania
aderente Confesercenti Via Toledo 148 – Tel. 0815635192 – email  info@abbac.it info@confesercenticampania.it www.abbac.it   www.bbcampania.net 
Contatti Presidente Ingenito 3389915138

Categorie: Trasporti

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.