“La tipicità dell’area vesuviana e la valorizzazione delle sue potenzialità ambientali, produttive e turistiche”.

Mercoledì 12 novembre 2008, alle ore 9,30, presso Villa Signorini ad Ercolano, Via Roma n. 45 (ex via Cecere), si terrà il Convegno dal titolo “La tipicità dell’area vesuviana e la valorizzazione delle sue potenzialità ambientali, produttive e turistiche”.

Nel corso del convegno si presenteranno i risultati del lavoro realizzato dalla Sovis e dalla Coldiretti Campania, nell’ambito del progetto S16, Fase II, finanziato dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, a valere sui fondi del Por Campania 2000-2006.

Il Parco Nazionale del Vesuvio gestisce un complesso articolato di problemi economici, demografici, ambientali e territoriali che riguardano una vasta porzione dell’area metropolitana di Napoli.

Il Vesuvio è una icona che si contrappone alla baia di Napoli nell’immagine, ma anche nella percezione di larga parte del’intera umanità.

Non si può dire altrettanto delle aree vesuviane ma è innegabile che quelle aree godano, come di una rendita, della luce riflessa che l’icona del Vulcano proietta alla scala globale.

Beni culturali, valori ambientali e tipicità locali, assolutamente originali, potrebbero essere dunque un potente fattore di attrazione e di comunicazione per incrementare e qualificare il flusso turistico e le sue ricadute economiche.

Il progetto di Sovis e Coldiretti arriva alla ipotesi di tessere una “Rete del Vesuvio” che disegni un circuito delle tradizioni e dell’economia del territorio – attraverso prodotti enogastronomici, artigianato locale, turismo archeologico e naturalistico – in modo da governare l’accesso al territorio mediante queste porte e le relazioni che le legano, reciprocamente tra loro, e con il territorio nel suo complesso.

Al convegno parteciperanno:
– Andrea Cozzolino, assessore regionale alle attività produttive,
– Vito Amendolara, direttore della Coldiretti Campania,
– Massimo Lo Cicero, presidente di Sovis,
– Ugo Leone, presidente del Parco Nazionale del Vesuvio,
– Ettore Cucari presidente della Fiavet,
– Giuseppe Marotta, Università del Sannio,
– Daniele Pitteri, Luiss Guido Carli di Roma,
– Amedeo Tarsia in Curia, vicepresidente del Touring Club Italiano.

Interverranno le Istituzioni, le associazioni e le imprese locali. L’evento si concluderà con la presentazione e la degustazione dei prodotti tipici locali.

da: Rivieccio Nicola [nicola.rivieccio@coldiretti.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.