Sarà installato nel nuovo parco di Sant’Anastasia un sismografo di profondità che è un’ulteriore strumento di ascolto degli umori del suolo ballerino e, naturalmente del Vesuvio. Accanto ad esso altre strutture come la saut, con 2 posti letto per il pronto soccorso (una specie di day ohospital), il 118 coi suoi automezzi, due ambulanze, e guardia medica. Il tutto situato nell’ex edificio della scuola elementare di via Romani, interamente bonificato dall’amianto e ristrutturato secondo le esigenze presentate in primis dalla Protezione civile e poi dalla Cri e altri.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.