Nei Comuni del Parco del Matese: un’emozione da vivere il 25 e 26 settembre .

Campania: un’emozione da vivere
www.incomingcampania.com

L’area della quale proponiamo la visita per il 25 e 26 settembre, è una delle più importanti dell’intera area del Parco Regionale del Matese e dell’Alto Casertano.

Caiazzo, infatti, che sorge su un rilievo collinare sulla sinistra del Castello, fu inizialmente sotto il dominio sannita e poi Municipium romano.
Fu prima distrutta dai Goti, durante i saccheggi che ci furono in Campania nell’anno 412 d.C., e, in seguito, dai Vandali, in coincidenza col saccheggio di Capua.
Nel IX secolo i Saraceni distrussero quasi l’intera cittadina, lasciando in piedi soltanto il nucleo originario intorno alla rocca.

L’odierna Alife, invece, sorge sul luogo dov’era la colonia romana di Alliphae, al centro di importanti vie di comunicazione e di una vasta rete di centuriazione del I secolo a.C. ancora mantenuta nell’attuale tessuto rurale; il suo centro cittadino conserva la forma di castrum romano fortificato, con vie rettilinee che si incrociano ortogonalmente, e con quattro porte in corrispondenza del cardo e del decumano.

L’area di Rupecanina, comprendente i comuni di Sant’Angelo d’Alife e di Raviscanina , è un’altra tra le aree più interessanti del Parco del Matese; il suo territorio, infatti, sorge alla cima di una collina, e la sua posizione geografica si è sempre rivelata strategica, tanto per la difesa quanto per l’avvistamento dei nemici.
E per questo motivo, e grazie alla presenza di caratteristiche grotte, particolarmente adatte ad accogliere le comunità dell’uomo preistorico, che, probabilmente, fin dal secondo millennio a.C., qui ci furono insediamenti di popolazioni preindoeuropee e mediterranee; infatti sono numerosi gli oggetti preistorici ritrovati come selci lavorate e ceramiche della media e tarda età del bronzo.
Dopo la seconda migrazione indoeuropea, i Sanniti si stabilirono nel territorio di Rupecanina, dovendosi “accontentare” della dorsale appenninica, dato che le pianure erano già state occupate dai Latini.

I segreti dell’arte della ceramica rivivranno a Cerreto Sannita, in un’antica fabbrica dove ogni pezzo prodotto viene tornito e decorato a mano.

E poi un appuntamento al quale non si può mancare: il MercAntico a San Lorenzello, luogo che conserva, nel tessuto del centro storico, un impianto urbanistico medioevale caratterizzato dalla presenza di suggestivi angoli con piazzette, stradine e numerosi sottopassaggi.
Il Comune di San Lorenzello è Socio Fondatore dell’Associazione Nazionale “Città della Ceramica” alla quale aderiscono 27 Comuni di antica tradizione ceramista.
Nel Settecento, momento d’oro di questa produzione, intere famiglie di San Lorenzello si dedicarono all’arte ceramica nelle numerose botteghe del centro urbano e della periferia.
I maestri figulini laurentini erano così affermati che alcuni di essi vennero chiamati a lavorare a Napoli e nella Real Fabbrica di Faenza S.Carlo di Caserta, fondata allora da Carlo di Borbone.

In una suggestiva atmosfera di luci e colori, il centro storico ospita il “MercAntico”, la tradizionale Fiera dell’antiquariato e dei prodotti tipici locali, che possono essere degustati e acquistati grazie alla presenza di appositi stand gastromici.

A completare la manifestazione, una ricca esposizione delle tradizionali e raffinate ceramiche artistiche laurentine, opera di valenti artigiani locali che hanno contribuito in maniera notevole a promuovere l’immagine di San Lorenzello.

INFO
Le nostre news sono su www.matesepark
Non lo hai ancora visitato ?
Fallo subito! Troverai indicazioni dettagliate sul Parco del Matese, storia, costumi e tradizioni del suo popolo, foto inedite e notizie su sagre ed eventi, ed, in più, tutte le nostre proposte aggiornate in tempo reale.
Se poi sei alla ricerca di un’ospitalità familiare calorosa ed attenta ai tuoi bisogni, di un’esperienza ricca di significati e di bei ricordi clicca qui
Un caloroso saluto
Ugo Cappello

Bag & Dreams
Incoming Tour Operator
Agenzia Turistica Locale
dell’Alto Casertano
incoming@bagdreams.it

www.bagdreams.it
www.incomingcampania.com
www.incomingcaserta.it
www.altocasertano.com
www.mateseincoming.com
www.matesepark.it
www.parcodelmatese.com
www.agriturismomatese.it

Campania: un’emozione da vivere
www.incomingcampania.com
Trekking, canyoning, mountain bike: emozioni da vivere
incoming.mateseincoming.com

Bag & Dreams T.O. ® [mailing@incomingcampania.com]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.