Napoli Pizza Village 2017: LO SPETTACOLO RTL 102.5 e gli artisti del palco a giugno sul Lungomare
Ogni sera spettacoli gratuiti sul palco con artisti di calibro nazionale per l’evento che da quest’anno durerà 9 giorni dal 17 al 25 giugno…

Napoli Pizza Village, la giornata di domenica 18
Partono due contest sulla pizza e la sera sul palco di RTL 102,5 Thegiornalisti
Napoli 17 giugno 2017 – Dopo la giornata inaugurale di sabato anche domani, domenica 18 giugno, il Napoli Pizza Village accenderà i suoi 50 forni alle ore 12.00 per accogliere il pubblico sul lungomare partenopeo sino alla mezzanotte. Una giornata intera durante la quale oltre alla pizza vengono offerte tante possibilità di intrattenimento

Dalla Rotonda Diaz, cuore pulsante dell’evento, parte la musica di RTL e 102.5, colonna sonora della manifestazione e lì è posizionata l’area in cui ogni giorno, 9 noti foodblogger italiani presentano altrettante ricette, da loro ideate, che vengono realizzate da altrettanti famosi maestri Pizzaiuoli. OFF Foodblogger, quindi è un contest realizzato in collaborazione con Marvarosa publisher and food agency in cui gli addetti ai lavori e la stampa possono degustare le sperimentazioni sulla pizza suggerite da chi di fodd se ne intende e realizzate da chi di pizza è maestro.
La blogger Misya ha fatto da madrina alla prima serata collaborando alla realizzazione della pizza fritta del maestro Vincenzo Piccirillo de La Masardona. Domani sarà invece premiato Alessandro Zaccaro che realizzerà la sua ricetta insieme al pizzaiuolo romano Stefano Callegari, inventore del “trapizzino”.
E a proposito di contest parte proprio dal Pizza Village la seconda edizione di quello internazionale, organizzato da Mysocialrecipe. Si chiama #pizzaUnesco ed è, in pratica è una gara di pizzaiuoli sul web. Un progetto che supporta l’azione proposta da Univerde di Alfonso Pecoraro Scanio, Coldiretti, Associazione Piazziuoli Napoletani e CNA per la raccolta delle firme per il ricoscimento da parte dell’Unesco dell’arte dei pizzaioli napoletani come patrimonio immateriale dell’Umanità. Durerà per tutta l’estate coinvolgendo i cuochi di tutto il mondo e selezionando 10 finalisti giudicati poi da una giuria presieduta dal direttore delle guide dell’Espresso, Enzo Vizzari.
Sempre domani, per la seconda serata, grandi appuntamenti sul palco del Napoli Pizza Village in collaborazione con la radio ufficiale RTL 102.5. Alle ore 21 di domenica si esibiranno, gratuitamente, THEGIORNALISTI. La band fenomeno del nuovo pop italiano,rivelazione degli ultimi mesi. La band capitanata da Tommaso Paradiso in meno di un anno ha scalato le classifiche di vendita con il disco “Completamente Sold Out” (Carosello Records), ha conquistato il disco d’oro digitale per i singoli “Completamente” e “Sold Out”, ha conquistato i network radiofonici e ha registrato il sold out nelle due date evento al Palalottomatica di Roma e al Forum di Milano.
La band sarà nuovamente dal vivo con il “Completamente Senza Estate”, il tour estivo che toccherà sette città italiane.
Dopo l’esibizione del gruppo fenomeno del momento a calcare il palco del NPVdomani (domenica 18) saranno il rapper PEPP-OH ,al secolo Giuseppe Sica, alle 21.55 circa a cui seguirà Michele Caputo e il laboratorio del cabaret “Komikamente” . Alle 22,30 la splendida voce di Anna Capasso, poledrica artista, interprete teatrale e cinematografica e a seguire la voce dei “Foja” gruppo musicale folk-rock italiano, Dario Sansone.
———————————————–
Profumi del Napoli Pizza Village sul Lungomare
Apre alle 12.00 l’happening più grande d’Italia con la pizza a pranzo.
Inaugurazione ufficiale alle 19.00 col sindaco e sul palco suonano The Kolors
Napoli 16 giugno 2017 – Da domani mattina profumo di pizza sul Lungomare Caracciolo di Napoli con la settima edizione del Napoli Pizza Village 2017 che accende i sui 50 forni a legna dalle 12.00, dando la possibilità di mangiare nei week end anche a pranzo, la pietanza più famosa al mondo.
Al tramonto l’inaugurazione ufficiale con il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che alle 19.00 inizierà la sua passeggiata sul Lungomare accompagnato dall’assessore alle attività economiche, Enrico Panini.
Da piazza della Repubblica attraverserà l’area Kids dove i bambini imparano giocando le regole della giusta alimentazione e la storia della pizza per passare ai forni di Rossopomodoro del NPV Class dove tutti possono imparare ad infornare e impastare grazie ai maestri pizzaiuoli e, da quest’anno, sarà possibile anche apprendere come si frigge, grazie alle Femmene Pizzaiuole, capitanate dall’ex campionessa Mondiale Teresa Iorio.
A metà del percorso, alla Rotonda Diaz, campeggia il track di RTL 102.5 che trasmette ben 4 programmi in diretta dal lungomare di Napoli. Di fronte, lo stadio della Pizza, dove da lunedì si daranno battaglia oltre 650 pizzaiuoli per il Mondiale che assegnerà mercoledì il 16° trofeo Caputo.
Lungo il tragitto ci saranno gli stand delle graffe fritte, delle bevande e del caffè che possono essere acquistate con il ticket di 12 euro, che comprende anche la pizza e che può essere acquistato on line e alle 26 casse del villaggio.
E poi, 1.300 metri e 5.000 posti a sedere più avanti c’è il palco, all’incrocio con Viale Dohrn sul quale si esibiranno gli artisti più in voga del momento, ogni sera, gratuitamente.
Domani alle 21.00, si comincia con The Kolors, la band guidata da Stash Fiordispino che presenta ‘YOU’, nuovo album dal sound internazionale che contiene anche le collaborazioni con il rapper americano Gucci Mane e Daddy’s Groove in What Happened Last Night e gli ex Oasis Andy Bell e Gem Archer in Dream Alone. A luglio The Kolors proseguiranno in tutta Italia per una serie di appuntamenti live. Tutte le info su www.thekolors.com.
Sul palco, che ha un ricco programma di artisti nazionali grazie alla gestione di RTL 102.50, apre il calendario degli artisti di territorio, che si esibiscono dopo i big, alle 22.00, il musicista napoletano Andrea Sannino, lanciato da Sal da Vinci nel cast di Scugnizzi e volto e voce del primo musical da made in sud di Alessandro Siani, ‘Stelle a metà’. Seguono le quattro attrici di Sex and the sud (ore 22,25) e, sempre dalla trasmissione Made in Sud, il personaggio del palestrato, Peppe Laurato. Infine alle 23.00 chiuderà la serata il cantautore newnapoletano Tommaso Primo.
———————————————-
Nove giorni sul lungomare, con pizza a pranzo nei weekend, il 16° Campionato Mondiale del Pizzaiuolo-Trofeo Caputo. Francesco Gabbani ospite d’onore sul palco condotto da RTL 102.5 
       Napoli, 12 giugno 2017 – Napoli Pizza Village, tante le novità. Per la settima edizione, infatti, l’happening si posizionerà in apertura della stagione turistica napoletana e regionale. Il lungomare Caracciolo, quindi, sarà illuminato dai 50 forni a legna dal 17 al 25 giugno (non più a settembre), con apertura il sabato e la domenica anche a pranzo. Un fitto calendario articolato in 9 giorni di evento, anziché 6, inclusi 2 weekend. 
       Il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo-Trofeo Caputo (dal 19 al 21 giugno), un incredibile cartellone di artisti sul palco in collaborazione con RTL 102.5 e numerosi eventi di gastronomia, sono alcuni tra gli appuntamenti imperdibili dell’edizione 2017.  
Partenza anticipata dunque, sabato 17 giugno con la prima delle quattro aperture ad ora di pranzo. Dalle ore 12, per turisti e frequentatori del lungomare partenopeo, sarà possibile sedersi ai tavoli del Napoli Pizza Village e degustare il menù completo, al consueto costo di 12 euro, che prevede pizza, bibita, caffè, dolce o gelato.            
Il ricco programma di eventi musicali completamente gratuiti, è stato ideato e sarà realizzato in collaborazione con la radio ufficiale dell’evento RTL 102.5, che trasmetterà in diretta radio e tv (satellitare e digitale) dal Napoli Pizza Village con ben quattro programmi giornalieri in diverse fasce orarie. Ad aprire il calendario saranno The Kolors e, oltre ai tanti artisti di fama nazionale, arriverà anche il vincitore di Sanremo, Francesco Gabbani, mercoledì 21. Ad affiancare le esibizioni dei tanti ospiti nazionali, arricchendo il palinsesto, ogni sera le performance di artisti e cabarettisti napoletani. 
Lunedì 19 invece prenderà il via la 16° edizione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo. Tre giornate di gara, sino a mercoledì 21, dove circa 600 pizzaiuoli, che giungono da oltre 40 paesi e da ogni continente, si sfideranno per il titolo mondiale alla rotonda Diaz, in ben 9 sezioni compresa la nuova categoria “pizza fritta”.  
 Tra gli eventi di maggior rilievo al Napoli Pizza Village 2017, una serie di azioni tese non solo alla promozione della manifestazione, ma soprattutto a prolungarne il messaggio: la OFF del Food Blog Award Pizza Village, realizzato in collaborazione con Malvarosa publisher and food agency, un momento esclusivo che vedrà protagonisti alcuni tra i più noti food blogger italiani con la premiazione di 9 ricette inedite sulla pizza sapientemente realizzate da 9 top player della pizzeria mondiale; NPV Pizza Class, la scuola di pizza di realizzata in collaborazione con Casa Rossopomodoro che quest’anno scende in campo con una squadra femminile delle 6 Pizzaiuole che insegneranno a fare la pizza fritta; NPV Kids, area nella quale, attraverso le sapienti mani del Maestro Ernesto Fico, i “piccoli apprendisti” saranno condotti dall’impasto fino alla cottura della pizza in un forno a legna appositamente ribassato. 
 Iniziativa speciale, invece, quella messa in campo con Vittorio Sgarbi, che vede sempre più camminare a braccetto l’Arte e la Pizza. Un importante accordo che vedrà il Napoli Pizza Village nell’insolito ruolo di mecenate a sostegno della mostra “i Tesori nascosti. Tino di Camaino, Caravaggio, Gemito” a cura di Vittorio Sgarbi, alla Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta a Napoli fino al prossimo 20 luglio. Il Napoli Pizza Village, infatti, regalerà a tutti coloro che acquisteranno il coupon menù dal lunedì 19 a venerdì 23, un biglietto gratuito per accedere alla Mostra, fino a 50.000 biglietti omaggio. 
Pizza Unesco. Prosegue la raccolta di firme, partita al NapoliPizzaVillage nel 2014, per l’inserimento dell’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani nella lista mondiale del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità lanciata da Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde. Obiettivo dichiarato: 2 milioni di firme a sostegno del tanto atteso riconoscimento mondiale da parte della Commissione Unesco. 
L’acquisto del menù si può effettuare online, attraverso il sito www.pizzavillage.it ed attraverso 26 punti/cassa distribuiti negli spazi della manifestazione.

————————————————————
INVITO Lunedì 12 giugno 2017 ore 11,30
SALA GIUNTA – COMUNE DI NAPOLI – PALAZZO S. GIACOMO Napoli – Piazza Municipio, 1
conferenza stampa di presentazione
Sarà presentata a Palazzo S. Giacomo, in Piazza Municipio, lunedì 12 giugno alle ore 11.30, la 7^ edizione del NapoliPizzaVillage che si svolgerà sul Lungomare Caracciolo del capoluogo partenopeo, dal 17 al 25 giugno p.v.
Nella sala Giunta il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e gli organizzatori dell’evento illustreranno ai giornalisti i contenuti della prossima edizione della manifestazione. Durante l’incontro di sarà comunicato il nominativo della Special Guest della musica internazionale che sarà presente, mercoledì 21 giugno 2017, sul palco del Napoli Pizza Village
Interverranno:
Luigi de Magistris – Sindaco di Napoli
Antimo Caputo – AD Mulino Caputo
Claudio Sebillo – Ceo Oramata Grandi
Alessandro Marinacci – Ceo Oramata Grandi Eventi
u f f i ci o s t a m p a KÜHNE & KÜHNE
e-mail: kuhnepress@tin.it
—————————————————————
Napoli 26 maggio 2017 – Napoli Pizza Village 2017 da settembre si anticipa a giugno, con un programma di 9 giorni, da sabato 17 a domenica 25, inaugurando, di fatto, l’estate partenopea.
Protagonista più che mai in questa edizione, oltre alla pizza sarà il palco, o meglio gli artisti che il calendario propone grazie alla partnership con RTL 102.5, la radio più ascoltata d’Italia.
Aprono The Kolors il 17 giugno e nelle serate successive The Giornalisti, Erman Meta e Alex Britti. Mercoledì 21 un super ospite il cui nome è ancora top secret (ma verrà reso noto a breve) e da giovedì un altro poker d’assi formato da Bianca Atzei, Gigi d’Alessio, Benji e Fede e Paola Turci.
Dopo il successo dello scorso anno il binomio Napoli Pizza Village ed RTL 102.5 si ripropone ancora più forte. La radio trasmetterà in diretta dal NPV sul Lungomare partenopeo ben 4 programmi dalle 6 del mattino alle 23.00 ogni giorno e nel programma serale “Suite 102.5 ci sarà addirittura la diretta in radiovisione con ospiti i big della musica presenti accolti da Angelo Baiguini, Pio e Amedeo, Barbara Foria e Gianni Simioli.
Gianni Simioli ha collaborato con gli organizzatori Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci (Oramata Grandi Eventi) nel coinvolgimento di artisti di territorio che tutte le sere interverranno precedendo lo spettacolo dei big. Cabarettisti del calibro di Simone Schettino, Lino d’Angiò Alan de Luca e Ciro Giustiniani (Boss delle cerimonie in Made in sud), ma anche il pianoforte e con la voce di Lalla Esposito per un omaggio a Domenico Modugno o il meraviglioso mandolino di Piero Gallo col suo Trio, I foja, La Maschera e tanti altri.
Un grande palco, con un ledwall sfondo di 50 mq, sul quale si esibiranno oltre 50 artisti in spettacoli totalmente gratuiti ai quali possono assistere tutti, anche coloro che non mangiano la pizza e che accedono al Villaggio completamente aperto al pubblico. Nella scorsa edizione si sono registrati, durante la serata in cui sono intervenuti J-Ax, Chiara Grispo e Fabio Rovazzi oltre 15mila spettatori.
La pizzeria più grande del mondo, sul Lungomare napoletano, quindi diventa per nove giorni, un punto di incontro, musica e cultura con l’obiettivo di intercettare un pubblico variegato e di ogni età oltre ai flussi turistici di passaggio nel capoluogo campano.
Qui di seguito è possibile scaricare foto in alta definizione del palco della scorsa edizione
https://we.tl/MVbQf6iCM5
ed in allegato due foto selezionate
u f f i c i o s t a m p a
KÜHNE & KÜHNE
e-mail: kuhnepress@tin.it

Categorie: Mondo Pizza

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.