DELEGAZIONE DELL’UNIVERSITA’ DI NAPOLI IN MISSIONE NELLA CITTA’ PALESTINESE DI NABLUS.

Una delegazione di docenti dell’Universita’ di Napoli
“Federico II” e’ in questi giorni ospite dell’Universita’ palestinese “An-Najah” di Nablus. La visita dei docenti napoletani rientra nelle attivita’ programmate all’interno del gemellaggio tra le citta’ di Napoli e Nablus e i loro rispettivi Atenei.

La delegazione napoletana e’ composta dai professori
– Raffaele Porta (Presidente dell’Osservatorio Euromediterraneo e del Mar Nero),
– Carlo Vosa (cardiochirurgo presso la Facolta’ di Medicina),
– Loredana Mariniello (Facolta’ di Scienze Biotecnologiche),
– Prospero Di Pierro (Facolta’ di Agraria)
– la responsabile della Comunita’ palestinese di Napoli Souzan Fatayer.

Gli incontri con il Rettore dell’Universita’ “An-Najah” Rami Hamdallah, il Prorettore Maher Natsheh e numerosi Presidi di Facolta’ si sono conclusi con l’impegno comune di intensificare gli scambi di docenti e studenti tra i rispettivi atenei a partire dal prossimo mese di ottobre nel quale tre neolaureati palestinesi in Scienze Infermieristiche saranno ospiti del prof. Vosa per svolgere uno stage specialistico di alcuni mesi presso la Facolta’ di Medicina di Napoli, mentre altri neolaureati parteciperanno ai bandi riservati agli stranieri per diversi corsi di dottorato di ricerca.

Inoltre, forte interesse e’ stato mostrato dai docenti palestinesi per i corsi di e-learning gia’ attivati presso l’Ateneo napoletano.
Il programma di scambio di personale si inquadra in un progetto di collaborazione tra le due Universita’ recentemente finanziato dal Ministero dell’Universita’ e della Ricerca Scientifica e che prevede missioni di studio e perfezionamento di neolaureati e docenti delle due Universita’.

da: roberto race [robertorace@gmail.com]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.