NAPOLI LANCIA I TREND AD ALTA ROMA ALTA MODA
Il trionfo della fantasia napoletana. Domenico Lotti, uno dei talenti emergenti più interessanti del “made in Italy” ha contagiato il parterre delle sfilate all’Auditorium del Parco della Musica ai Parioli, nel circuito dell’Alta Roma Alta Moda con il ritorno della pelliccia: un successo notevole per il giovane stilista napoletano che ha battuto tutti sul tempo, anticipando il tema delle collezioni di luglio 2007, basate proprio sulla pelliccia. La novità ha destato scalpore fra gli ambientalisti, al punto che Stefano Dominella, presidente di AltaRoma ha ritenuto opportuno precisare «Faremo tutto in regola coinvolgendo le associazioni animaliste: “Oggi le pellicce non sono più viste come uno spauracchio. E per pelliccia intendo i conigli le cui pelli vengono trattate, colorate, depilate o stampate».
Anche un altro trend che vibra nell’aria, ovvero il ritorno dell’uomo sulle passerelle di Alta Roma Alta Moda, è stato già
precorso da Domimì che ha appena ultimato i disegni di una collezione interamente al maschile, che va dagli abiti manager allo sportswear: Beppe Modenese, presidente onorario di AltaRoma, ha dichiarato in merito “ la moda maschile è un settore in forte espansione. Vogliamo reinserire la couture dell’uomo nel calendario romano, come si faceva un tempo, ma senza togliere nulla a Milano né a Firenze. Inviteremo nomi conosciuti e giovani talenti come avviene con le sfilate di alta moda femminile».
Fiuto e sintonia coi tempi, dunque, nel ruolino di marcia del giovane Lotti, capace di anticipare i trend e viaggiare a perfettamente a suo agio nel vento incostante della Moda: lo dimostra il successo ottenuto
con la magnifica fiaba animata “Le Fate di Domimì”
portata in passerella da Alta Roma alta Moda e ispirata alle favole più famose del mondo – con dodici indossatrici nelle vesti di fate alate, icone di uno chic senza tempo. Domimì, oltre ad amare visceralmente la propria terra e dedicare ad essa i suoi sforzi creativi, cerca di recuperare l’artigianalità di professionisti del settore e infondere nel suo atelier nuova linfa alle leve più giovani della manifattura sartoriale che s’affacciano alla ribalta del glamour”made in Italy”.

UFFICIO STAMPA PER LA CAMPANIA:
LAURA CAICO
CELLULARE:338 / 7589944 – laura.caico@email.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.