RAI TRADE RAI DUE Palcoscenico CPTV RAI NAPOLI
con il patrocinio di
Regione Campania – Provincia di Salerno – Comune di Paestum
presentano

OMAGGIO A NINO TARANTO

Venerdì 11 Luglio alle ore 11.30, presso il foyer dell’Auditorium della Rai di Napoli sarà presentato il progetto in omaggio a Nino Taranto

100 MA NON LI DIMOSTRA

Sono passati cento anni dalla nascita di questo grande artista figlio di un sarto di Forcella che a soli tredici anni già si esibiva cantando in frack e paglietta, quella paglietta che per tutta la vita lo ha caratterizzato e reso famoso.
Questo progetto è una festa che vogliamo dedicare all’attore, al cantante, al poeta e all’uomo Nino Taranto e che ripercorre le tappe più significative della sua storia, una storia che si è spesso intrecciata con quella di tanti altri protagonisti del teatro, del cinema e della cultura Italiana.
Questa iniziativa rientra nella programmazione del Premio Charlot giunto quest’anno alla sua XX Edizione. RaiTrade ha inteso per l’occasione realizzare una produzione televisiva che sarà messa in onda da Rai 2 Palcoscenico, curata dal Centro di Produzione Rai di Napoli e dedicata interamente al grande artista partenopeo. Il progetto gode del patrocinio della Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Paestum e della Fondazione Taranto.
Il programma televisivo è stato ideato dagli autori, Gino Aveta, Luciano Nozzolillo, Alfredo Saitto e Claudio Tortora come una rivisitazione del varietà degli anni 50
La tradizionale paglietta di Ciccio Formaggio sarà la grande icona di questo programma che avrà come conduttore il bravo GIANCARLO MAGALLI il quale interagirà con tutti gli artisti ospiti per riproporre una significativa parte del repertorio di Taranto.
Un orchestra di dodici elementi accompagnerà gli ospiti nelle loro esibizioni.

I produttori dell’evento, Il Premio Charlot e Palco Reale, hanno fortemente voluto questa iniziativa per riportare all’attenzione del pubblico la ricchezza del grande patrimonio artistico culturale che la Regione Campania possiede.
L’appuntamento è per il 25 luglio 2008 a Paestum nell’Arena dei Templi, capace di ospitare 4000 persone in uno scenario di grande suggestione dove, ancora una volta, la Rai con grande sforzo organizzativo sostiene un programma di grande profilo ed interesse.

PREMIO CHARLOT
XX EDIZIONE
PAESTUM 19-26 LUGLIO 2008

“ODISSEA”: IL MUSICAL EVENTO STA PER INFIAMMARE PAESTUM
TUTTO PRONTO PER L’ANTEPRIMA NAZIONALE
DELL’OPERA DEL FRATELLI GRIECO
CHE INAUGURERA’ LA XX EDIZIONE DEL PREMIO CHARLOT
A VESTIRE I PANNI DI ULISSE IL 23ENNE NAPOLETANO TOMMASO FICHELE

C’ è grande attesa a Paestum per il debutto nazionale del musical “Odissea” nato nella primavera del 2003 dalla fantasia e dall’inventiva di Marco e Massimo Grieco, “the Grieco brothers” come sono stati definiti da una nota testata giornalistica. Un’opera, questa, che porta lo spettatore nell’incredibile mondo di Ulisse, fatto di scenografie importanti (realizzate da Peppe Natella) ed immagini compiuterizzate che rendo il tutto ancora più fantastico. Il tutto nasce nel momento in cui Massimo ricevette la telefonata del fratello Marco in cerca di un tema “forte” su cui sviluppare un musical. Dall’amore per Ulisse di Massimo e dal talento artistico di Marco è nato quello che si avvia a divenire una delle pietre miliari nel campo dello spettacolo. Soluzioni totalmente innovative, di stampo filmico coesisteranno con melodie indescrivibili e danze indimenticabili. Tutto riecheggiando gli immortali versi di Omero.
“La storia è quella del ritorno di Ulisse. – raccontano con entusiasmo i due autori – Nota al grande pubblico, purtroppo, solo per alcuni tratti salienti, in genere neppure i più indicativi. Narra dell’evoluzione del figlio Telemaco, da giovane imberbe ad adulto vigoroso, delle peripezie dell’Eroe, della sua indomita volontà di scoprire tutto senza però mai rimanere per molto tempo su un aspetto particolare. Narra del ferreo carattere di sua moglie, la regina Penelope, che riesce a mantenere un precario equilibrio per anni tra i propri pretendenti. Fanno da cornice personaggi indimenticabili, che ammalieranno lo spettatore e gli faranno “vivere” un’esperienza unica ed indimenticabile”.
L’opera vive su musiche e testi assolutamente originali, come originali sono le coreografie di Rosa D’Auria e la regia di Gaetano Stella con la preziosa collaborazione di Matteo Salsano. Il tutto sotto la sapiente direzione del patron del Teatro delle Arti, Claudio Tortora. Tutti giovanissimi i protagonisti dello spettacolo. Età media di 25 anni. Tutti giovanissimi ma con una buona esperienza alle spalle. Alcuni di loro sono stati in passato tra i protagonisti di altri importanti musical e spettacoli teatrali quali “I dieci comandamenti”, “Notre dame de Paris” e così via. Tutti giovani, come giovane è Giorgio Adamo, ebolitano che veste i panni di Telemaco e la salernitana Alfina Scorza che vestirà i panni di Minerva. Ha soltanto 23 anni invece Ulisse, interpretato dal napoletano Tommaso Fichele, tra i protagonisti nel 2003 delle sfide di “Amici” il programma di Maria De Filippi e con al suo attivo una serie di spettacoli teatrali tratti dalle opere di Raffaele Viviani. “Il mio sarà un Ulisse vero ed emozionante – ha ammesso Tommaso Fichele, che si è riuscito a conquistare il ruolo del protagonista conquistando tutti al provino con la sua interpretazione di “Guardastelle” di Bungaro – Un Ulisse popolare, non un eroe, ma una persona normale, che fa cose normali, che ama la sua famiglia e che fa di tutto per riunirsi a loro”. “Questa è un’esperienza che mi vede fortemente impegnato – commenta, invece, il regista Gaetano Stella che in questa avventura è affiancato dall’attore e amico Matteo Salsano – Prima di tutto perchè il musical è nel mio dna, secondo motivo, perchè il tema epico di Ulisse è stato da me più volte affrontato nelle messe in scena, a Palinuro, della “Notte del Mito”, terzo perchè è la prima produzione del Teatro delle Arti, quarto e non ultimo perchè mi ritrovo a lavorare con autori salernitani, artisti salernitani ed altri provenienti da varie zone d’Italia, con esperienze notevoli del settore. Una grande miscela di forti emozioni che poi dovrò condividere con il mio caro e stimatissimo amico Claudio Tortora”. Insomma gli ingredienti ci sono tutti. L’Odissea è pronta a diventare il musical dell’anno.
Per assistere allo spettacolo, lo ricordiamo, i biglietti sono già in vendita al costo di Euro 8.

ATTORI E RUOLI:
Minerva Alfina Scorza
Ulisse Tommaso Fichele
Penelope Lidia Malgieri/Brunella Platania
Telemaco Giorgio Adamo
Antinoo Vito Pepe
Eurimaco/ Achille Domenico Prezioso
Menelao/Iro Angelo Maione
Elena/Circe Roberta Andreozzi
Calypso Concetta De Luisa
Nausicaa Ilaria Adamo
Alcinoo Nicola Pezone
Demodoco/Eumeo/Tiresia Fabio Lepore
Polifemo Raffaele Di Gregorio
Eolo Antonio Bottazzo
Euriclea/Anticlea Maria Massa
Euriloco Mauro Tummolo
CORPO DI BALLO DELLA KLEDI ACADEMY DI SALERNO

da: Cinzia Ugatti [cinziaugatti@hotmail.com]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.