Il pianista napoletano Aldo Ciccolini festeggia i suoi 85 anni
al Festival International de Piano 2010

Domenica 15 agosto 2010, ore 21.00
La Roque d’Anthéron, Parc de Florans (Francia)

Il pianista napoletano Aldo Ciccolini si esibisce da solista domenica 15 agosto in Provenza al Parc de Florans de La Roque d’Anthéron, in una serata dedicata ai suoi 85 anni, nell’ambito della più importante rassegna pianistica europea, il Festival International de Piano.

Ciccolini, tra gli interpreti di maggior rilievo del panorama musicale contemporaneo, è molto amato dal pubblico di tutto il mondo, in particolar modo da quello francese, che in occasione del XXX Festival International de Piano de La Roque d’Anthéron, ha voluto rendergli omaggio con una serata a lui dedicata.

Il recital di Ciccolini è rivolto alla musica romantica di Chopin, considerato il compositore per pianoforte per antonomasia: i due Notturni op. 62 aprono il programma per continuare con la Tarantella in La bemolle maggiore op.43, le tre Mazurche op. 59, la famosa Polacca-Fantasia in La bemolle maggiore op.61 per concludere con la Sonata n. 3 in si minore op.58.

Il Festival International de Piano, definito da “La Stampa” “La Woodstock del pianoforte”, incentrato sul felice e riuscito binomio “musica e natura”, è seguito da un pubblico appassionato e numeroso e dalla stampa francese e internazionale.

Fra i prossimi appuntamenti figurano Nelson Freire (17 agosto), Andreï Korobeinikov (18 agosto), Marco Stroppa con il brano Ninnananna tratto da La Miniature estrose del compositore veronese (12 e 16 agosto), la prima mondiale della Sinfonia pour deux pianos et percussions che vede Jean-Frédéric Neuburger impegnato nella duplice veste di compositore e interprete al pianoforte accanto a Bertrand Chamayou sempre al pianoforte e ai percussionisti Daniel Ciampolini e Emmanuel Curt (19 agosto), la messa in scena e proiezione de “La Lanterne magique de Monsieur Couperin” di Louise Moaty accompagnata al clavicembalo da Bertrand Cuiller (20 agosto).

Per festeggiare il trentennale del Festival il concerto di chiusura (in diretta sul canale televisivo ARTE) propone una maratona di interpreti di eccezione come Bertrand Chamayou, Brigitte Engerer, Yaron Herman, David Kadouch, Adam Laloum, Jean-Frédéric Neuburger, Anne Queffélec, Dezsö Ránki, Edit Klukon e l’Orchestre de Chambre de Lausanne diretta Christian Zacharias.

Biografia di Aldo Ciccolini
Aldo Ciccolini, uno dei rari, grandi maestri del pianoforte, è nato a Napoli dove ha studiato pianoforte e direzione d’orchestra. Ha ereditato gli insegnamenti di Ferruccio Busoni e di Liszt e debuttato al Teatro San Carlo di Napoli nel 1941 a 16 anni. Enfant prodige, ha vinto a Parigi il Concorso Marguerite Long-Jacques/Thibaud del 1949.

Ha collaborato con Furtwängler, Ansermet, Cluytens, Mitropoulos, Münch, Maazel, Kleiber, Prêtre, Ceccato, Gavazzeni, Martinon, Monteux, Plasson e tanti altri, senza dimenticare Elisabeth Schwarzkopf.

È autore di oltre 100 incisioni per diverse case discografiche, (Massenet, Chabrier, delle Sonate di Schubert, Scarlatti, di Années de Pélerinage e Armonie poetiche e religiose di Liszt, opere di compositori spagnoli, dell’integrale delle Sonate di Mozart e Beethoven, dell’opera per pianoforte di Janácek e di Debussy, per la quale nel 1993 ha ricevuto il Diapason d’Or).

Accademico di Santa Cecilia, Officier de la Légion d’Honneur e de l’Ordre National du Mérite, Commandeur des Arts et Lettres, Prix Edison de l’Académie Charles Cros, della National Academy of Recordings Arts negli USA, tre volte Gran Prix du Disque in Francia e Medaglia d’Oro all’Arte ed alla Cultura ricevuta dal Presidente della Repubblica Italiana. Professore al Conservatoire National Supérieur de Musique a Parigi, si è scoperta una vocazione di pedagogo alla quale non ha mai rinunciato.

Nel 2002 Aldo Ciccolini ha ricevuto il Diapason d’Or per l’Integrale Janácek incisa per Abeille Music, per Schumann con la casa discografica Cascavelles e nell’ottobre 2003 per i Notturni di Chopin, sempre con Cascavelles.

PROGRAMMA CONCERTO DOMENICA 15 AGOSTO 2010
La Roque d’Anthéron
Parc du Château de Florans 21h00 Serata in omaggio agli 85 anni di Aldo Ciccolini
Aldo Ciccolini
récital de piano
Chopin: Deux Nocturnes opus 62
Chopin: Tarantelle en la bémol majeur opus 43
Chopin: Trois Mazurkas opus 59
Chopin: Polonaise-Fantaisie en la bémol majeur opus 61
Chopin: Sonate n. 3 en si mineur opus 58

Tariffe e modalità di prenotazione e di acquisto dei biglietti:
informazioni e prenotazioni a partire dal mese di maggio:

Festival International de Piano de La Roque d’Anthéron
Parc de Florans, F-13640 La Roque d’Anthéron (Francia)
Tel. : 0033 (0)4 42 50 51 15
Fax : 0033 (0)4 42 50 46 95
Possibilità di acquisto via internet: www.festival-piano.com

Con cortese richiesta di pubblicazione
Festival International de Piano
Vivace –
Ufficio stampa per l’Italia
Marta Romano, Patrizia Mirabella
tel/fax +33 6 48535055; +39 3495856526;
mromano.vivace@gmail.com; pat.mirabella@gmail.com;


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.