European Centre of International Affairs

Comunicato stampa-Invito

Elezioni Usa: a Napoli il 6 novembre, a meno di 48 ore dal voto, confronto su come cambierà il mondo con il nuovo Presidente
Come risponderà il nuovo presidente degli Stati Uniti alle sfide impegnative che lo attendono? Quali le conseguenze in politica estera, economia internazionale, problemi energetici mondiali, sfide ambientali globali, contrasto al terrorismo transnazionale? E soprattutto che attenzione dedicheranno gli Usa al Mediterraneo? Questi alcuni degli interrogativi ai quali lo European Centre of International Affairs (ECIA) cercherà di dare una risposta con il confronto Elezioni Usa: come cambierà il mondo con il nuovo presidente? Le conseguenze per il Mediterraneo”che si svolgerà a meno di quarantotto ore dal voto americano a Napoli giovedì 6 novembre dalle 17 e 45 nella Sala Conferenze de “Il Denaro” (Piazza dei Martiri 58).
Ne discuteranno, moderati dal managing director dello European Centre of International Affairs Alfonso Giordano, il docente di Storia degli Stati Uniti all’Università degli Studi di Bologna Mario Del Pero, il Console della Sezione Consolare degli Stati Uniti a Napoli James P. Theis., il responsabile di Amerigo Napoli Edoardo Imperiale e il presidente del Consorzio Chain (Campania Helicopters and Airplanes Industry Network) Dario Scalella.

Seguiranno, moderati dal responsabile Media & International Politics dello European Centre of International Affairs Roberto Race, gli interventi del ricercatore di Storia politica dell’età contemporanea presso il Suor Orsola Benincasa di Napoli Michele Affinito, il Presidente Giovani Industriali di Napoli Andrea Bachrach, del presidente della sezione di Napoli del Movimento Federalista Europeo Francesca Canale Cama, il Vicepresidente dei Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali di Napoli Vincenzo Caputo, di Emilio di Marzio, del dipartimento Diritto internazionale dell’Università Federico II e la Presidente Nazionale dei Giovani di Confapi Valentina Sanfelice di Bagnoli.

“In un momento storico molto complesso -dichiara Alfonso Giordano- per la storia mondiale, l’attesa per le scelte che riguarderanno la gestione degli affari internazionali da parte della nuova presidenza americana, si fonde con le speranze, forse eccessive, di una soluzione, auspicabilmente condivisa, per i problemi che affliggono il pianeta.”

Ufficio Stampa e comunicazione
39.333.9064533 communication@europeaninternational.org

The European Centre of International Affairs
E’ un Istituto di ricerca indipendente, a prospettiva europea, con focus sulla politica mondiale. Realizza progetti di ricerca, analisi, pubblicazioni -tra le quali The European Journal of International Affairs- ed eventi di interesse internazionale.

Il programma:

Elezioni Usa: come cambierà il mondo con il nuovo presidente? Le conseguenze per il Mediterraneo

Un’analisi a poche ore dal voto
6 novembre ore 17.45
Sala Conferenze de Il Denaro,
Piazza dei Martiri 58, Napoli
Introduzione e saluti:
Alfonso Ruffo – Direttore de “Il Denaro”
Discussione:
– Mario Del Pero – Docente di “Storia degli Stati Uniti” e di “USA nella politica mondiale” presso la Facoltà di Scienze Politiche, Università degli Studi di Bologna
– Edoardo Imperiale – Responsabile Amerigo International Cultural Exchange Programs Alumni, Napoli
– Dario Scalella – Presidente Consorzio CHAIN
– James P. Theis, Console Sez. Consolare Napoli
Modera:
Alfonso Giordano – Managing Director European Centre of International Affairs
Interventi:
– Michele Affinito – Ricercatore di Storia politica dell’età contemporanea, Università di Napoli “Suor Orsola Benincasa”
-Andrea Bachrach – Presidente Giovani Industriali Napoli
– Francesca Canale Cama – Presidente del Movimento Federalista Europeo, Sezione di Napoli
– Emilio Di Marzio – Dipartimento di Diritto internazionale, Università di Napoli Federico II
– Valentina Sanfelice di Bagnoli – Presidente Nazionale Giovani Confapi
Modera:
Roberto Race – Responsabile Global Media and International Politics European Centre of International Affairs

da: European Centre of International Affairs Ufficio Stampa [ufficiostampapress@gmail.com]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.