La Seconda Municipalità del Comune di Napoli presenta

“NEAPOLIS PERLA DEL MEDITERRANEO” A PIAZZA MERCATO IL FESTIVAL – CONCERTO DELLE TRADIZIONI POPOLARI
DI NAPOLI

SABATO 28 GIUGNO DALLE 18.00
PIAZZA MERCATO

Riqualificare piazza Mercato e creare un suggestivo mix tra culture differenti sono le intenzioni che hanno ispirato l’ideazione e l’organizzazione del
“Neapolis Perla del Mediterraneo”, il festival-concerto delle tradizioni popolari di Napoli, organizzato e promosso dalla Seconda Municipalità del Comune di Napoli e dall’associazione Alqali e che si terrà sabato dalle 18.00 a piazza Mercato.
L’iniziativa, illustrata in conferenza stampa dal presidente della Seconda Municipalità Alberto Patruno, rientra in una fase progettuale, tuttora in corso, che mira al riappropriarsi, da parte dei cittadini e con l’aiuto dell’istituzione, di un territorio spesso abbandonato a se stesso.
Il presidente Patruno ha anche annunciato un progetto che punta alla riqualificazione di piazza del Carmine, che entro un paio d’anni dovrebbe tornare al suo antico splendore.
L’annuncio del “Neapolis perla del Mediterraneo” è stato ben accolto soprattutto dai consorzi del territorio, ovvero il Consorzio Antiche Botteghe Tessili (di cui era presente il presidente Donato D’Angelo) ed il Consorzio Antico Borgo Orefici.
I due consorzi stanno lavorando alla ricostruzione dell’antica destinazione mercantile della zona ed al recupero delle tradizioni culturali che ruotavano intorno ad essa.
Fabrizio Monticelli, consulente di entrambi i consorzi, ha fatto notare che la zona necessita di un piano di marketing territoriale che possa creare un ambiente sicuro per i turisti e che possa intercettare il flusso crocieristico.
Tali eventi diventano, quindi, sinonimo del recupero degli spazi ed una possibilità per strappare il territorio alla microcriminalità, coinvolgendo tutte le multiformi realtà presenti.
Come dal 2004 si è prefissa di fare l’associazione Alqali, nata da un’idea di Andrea Arcelli e Valentina Cotini. Arcelli si è espresso a favore della commistione dei generi musicali per tentare di fondere tutti i “pubblici”, coinvolgendo anche i numerosi extracomunitari che frequentano la zona di piazza Mercato.
Risponde a questa esigenza il gruppo “Baklava”, che sabato pomeriggio si esibirà in un florilegio di musica mediterranea. Una commistione che farà da armonico contrappunto alla musica tradizionale del gruppo de “Gli Antichi Cantori” ed alla comicità partenopea di Lino D’Angio, Lisa Fusco, alias la “Subrettina”, e Luca Sepe.
Lino D’Angiò ha espresso il suo entusiasmo a partecipare ad un progetto “di una Municipalità che si muove con belle iniziative” in una piazza che non ha mai conosciuto dal punto di vista artistico.
Alla manifestazione parteciperanno anche esperti dell’Asia, che distribuiranno materiale informativo sulla raccolte differenziata e risponderanno ad eventuali quesiti della cittadinanza.

L’ANNUNCIO DELLA CONFERENZA STAMPA.
Domani 26 giugno alle ore 16.00 nella sala consiliare della Seconda Municipalità, in piazza Dante, 93 (primo piano) sarà presentato il “Neapolis perla del Mediterraneo”, il festival-concerto delle tradizioni popolari di Napoli che si terrà in piazza Mercato
sabato 28 giugno dalle ore 18,00 alle 24,00, ed al quale parteciperanno Lino D’Angiò, Lisa Fusco, Luca Sepe (presenti anche in conferenza stampa), il gruppo Baklava, specializzato nei ritmi tipici del bacino del Mediterraneo, ed il gruppo “Gli Antichi Cantori”.

L’iniziativa è promossa anche dall’Associazione Culturale Alqali nell’ambito dei progetti per “Aspettando Maggio 2008” della Seconda Municipalità.

La Seconda Municipalità, da ormai due anni, è impegnata a promuovere l’immagine di un nuovo centro storico, più vicino alla realtà quotidiana dei cittadini, sottolineando la necessità di recupero di quelle che possiamo definire le periferie “intra moenia”, utilizzando a tale scopo ogni opportunità offerta dalle iniziative culturali e turistiche di questa città. In tale contesto è nata l’idea del Festival delle tradizioni popolari, ovvero la rappresentazione di una Napoli immersa nella tradizione della musica classica napoletana, ma che tende ad aprirsi con maggiore vigore alle influenze del Mediterraneo.

Durante l’evento esperti dell’Asia distribuiranno materiale divulgativo sulla raccolta differenziata e risponderanno agli eventuali quesiti della cittadinanza.

Si allega locandina dell’evento, scaricabile anche dal sito

www.secondamunicipalita.it
081.7950201
081.7950223
info@secondamunicipalita.it
germana.grasso@hotmail.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.