Napoli. Futuro Remoto.
Fino al 30 novembre, a Città della Scienza, Via Coroglio 54, Napoli.

Un viaggio tra scienza e fantascienza: protagonisti dell’evento saranno infatti i dinosauri, che tornano a Napoli per attrarre, incuriosire, affascinare, impaurire, intrigare, coinvolgere i visitatori di tutte le età. Tutti i giorni.

Un viaggio tra scienza e fantascienza, il grande evento di comunicazione scientifica e tecnologica, giunto alla sua XXII edizione.
Il tema di quest’anno è particolarmente caro non solo agli appassionati di scienza e tecnologia. Protagonisti dell’evento saranno infatti i dinosauri, che tornano a Napoli per attrarre, incuriosire, affascinare, impaurire, intrigare, coinvolgere i visitatori di tutte le età.Eccezionalmente in Italia,una imperdibile occasione per intraprendere un viaggio nel tempo alla scoperta dei più sorprendenti dinosauri provenienti dalla Cina. Pensavamo fossero enormi, lenti e mostruosi.
Le incredibili scoperte avvenute in Cina hanno costretto i paleontologi di tutto il mondo a rivedere completamente le loro teorie. Si è scoperto che erano anche piccoli, belli, ricoperti di piume e capaci di comportamenti straordinariamente evoluti.
Grazie alle affascinanti opere del paleoartista americano Luis Rey, il visitatore potrà ammirare come è cambiata l’immagine dei dinosauri dalle prime scoperte ad oggi e quali sono gli strumenti che permettono di ricostruire l’aspetto di questi misteriosi animali che nessuno ha mai potuto vedere coi propri occhi.
E inoltre…avvincenti indagini paleontologiche, simulazioni di scavo, giochi interattivi, exhibits e multimedia per scoprire tutto quel che c’è da sapere sul mondo dei dinosauri.
Attenti al… dinosauro! la divertente simulazione di una corsa in bicicletta in cui sarete inseguiti dai più spaventosi mostri della preistoria.
Nella ciotola del dinosauro, entra nella ciotola insieme ai tuoi amici per scoprire se sareste stati un buon pranzo oppure una piccola merenda per un dinosauro carnivoro affamato. Tira la coda al dinosauro per capire quanta forza occorrerebbe per tenere un dinosauro al guinzaglio.
La vallata dei dinosauri, un gioco-simulazione in cui potrai salvare i dinosauri dall’estinzione distruggendo un frammento di meteorite che mette a repentaglio la stabilità del loro ecosistema. Sulle orme dei dinosauri, percorsi con impronte di dinosauri per giocare a camminare come loro.
Assaggi di scienza esperienze di laboratorio per capire in che modo gli scienziati hanno potuto ricostruire la vita quotidiana e i comportamenti dei dinosauri e dei grandi rettili del passato: Trovali e riconoscili:
A caccia di reperti fossili in un’area di scavo ricostruita.
Uguali ma diversi: Caccia all’animale misterioso esplorando strategie evolutive e strutture anatomiche diverse.
La Chimica dei Fossili ne La stanza delle meraviglie: Trattamento di fossili originali.
Eventi per i più piccoli: Incontri ravvicinati Con l’Iguana terrestre, il Drago Barbuto, il Falso Corallo ed altri ancora. Fantastici fossili!
Senza i fossili, nessuno si sarebbe accorto che i dinosauri sono esistiti! I bambini scoprono il mondo dei fossili. Gioco delle impronte Con la tecnica del calco e dell’impressione alla scoperta di come si muovevano i dinosauri.
Il mio dinosauro Modellatura con l’argilla e decorazione di varie specie di dinosauri. Mostri in costruzione Impariamo a costruire dinosauri, draghi e altri animali fantastici con bulloni, pietre, legno.
(Città della Scienza, Via Coroglio 54, Napoli, tel. 081/3723728, web: www.futuroremoto.it)
Da: TELERADIO NEWS
Agenzia di Stampa giornalistica, radiofonica, televisiva e telematica (Internet).
Via Raffaele Mirto 2/6 – 81013 Caiazzo (Caserta) Tel/fax: 0823862832; cell.3345392935
Altro sul sito internet www.teleradionews.info
info@teleradionews.info; giannigosta@libero.it; giannigosta@email.it; giannigosta@inwind.it; giannigosta@gmail.com; giannigosta@yahoo.it; giannigosta@interfree.it; giannigosta@tiscali.it; gi-go@libero.it;

Stampa
Articolo del 23/11/2008


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.