Sarà una lectio del direttore scientifico della Apple Academy di Napoli, Giorgio Ventre, a segnare il momento clou del workshop dedicato ai temi della digitalizzazione e dell’industria 4.0, promosso dalla Scuola di formazione del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e dalla società Tecno srl di Napoli.

L’iniziativa è in programma il 9 novembre alle ore 15.30 nella sede delle Regie Cavallerizze nella Reggia di Caserta.

Il seminario informativo indagherà le opportunità e i benefici dell’innovazione digitale per il settore lattiero caseario, con gli interventi del commercialista Roberto Scoles e del project manager di Tecno, Roberto Costantini.

Il professor Giorgio Ventre affronterà in particolare l’importanza e la crescente necessità dell’implementazione della digitalizzazione nei processi produttivi.A introdurre i lavori sarà Marco Nobis, amministratore di Mbc Service, la società in house del Consorzio che gestisce la Scuola di formazione lattiero-casearia: “Siamo orgogliosi – sottolinea – di avere come ospite della nostra scuola il professor Ventre, che è al vertice di uno dei centri di eccellenza del nostro territorio, un modello a cui ispirarsi. Anche noi, nel nostro campo, puntiamo sulla creazione di talenti. La filiera bufalina sta affrontando una fase di grandi innovazioni, per poter affrontare le prossime sfide. La mozzarella di bufala Dop è ancorata alla tradizione, ma la tradizione trionfa solo se sa innovarsi ed è questo l’impegno che anima i corsi della nostra scuola: rendere sempre più moderno un comparto che è un importante motore economico non solo in Campania”.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.