Montella(Av). Percorsi di fede. Il 21 incontro stampa e il 22 visita al Convento di S.Francesco a Follonica.

Press tour “Percorsi di fede” – Montella (AV) – 21/22 GIUGNO 2008

Nel Convento di S. Francesco a Folloni ritrovata una necropoli francescana, unico esempio per il Mezzogiorno d’Italia.

Sabato 21 conferenza stampa di presentazione.

Domenica 22, per la prima volta, la visita al restaurato Castello del Monte di Montella

MONTELLA (AVELLINO) – Una straordinaria scoperta compiuta in Irpinia: presso il Convento di San Francesco a Folloni di Montella (Avellino) dei Frati Minori Conventuali è stata scoperta una necropoli francescana.

Unico esempio per il Mezzogiorno d’Italia, casi analoghi sono attestati soltanto in alcuni (pochissimi) contesti, oggetto di scavo, in Italia settentrionale.

I corpi emersi dalla terra, ritrovati in perfetto stato di conservazione, rappresentano una fonte interessantissima di studio e di ricerca.

Il ritrovamento è stato effettuato nel chiostro del Convento di Montella che risale al XIV secolo e che, da come attesta la stratigrafia archeologica, non ha subito modifiche fino al XVIII secolo, quando vi fu una profonda ristrutturazione dell’intero complesso.

La scoperta della necropoli francescana ha un indubbio valore scientifico.
Ma si arricchisce anche di una forte suggestione legata alla storia dello splendido Convento di San Francesco a Folloni.

La Comunità Montana Terminio Cervialto guidata da Nicola Di Iorio ha quindi deciso di promuovere un press tour dedicato all’importante ritrovamento, nell’ambito del Progetto Integrato “Borgo Terminio Cervialto” e realizzata attraverso il POR Campania 2000-2006, Misura 4.7 “Promozione e marketing turistico” – intervento S001TC16 “Turismo religioso-spirituale”.

Gli studi di paleopatologia sono condotti dalla dottoressa Marielva Torino dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Le analisi sulle ossa – che vengono effettuate con la tecnica del radiocarbonio – sono affidate alla Circe Laboratory di San Nicola la Strada (Caserta).
I lavori sono diretti da Simone Schiavone per conto della Soprintendenza Archeologica di Salerno, Avellino e Benevento.

La straordinaria scoperta sarà presentata sabato 21 giugno, alle ore 16.30, presso il Convento di San Francesco a Folloni, nel corso di una conferenza stampa.

Interverranno:
– Nicola Di Iorio, presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto,
– Simone Schiavone, archeologo, e i frati francescani del Convento.

Altro importante momento sarà la visita, in programma domenica 22 giugno alle ore 9.30, allo straordinario Castello del Monte di Montella, un maniero mai aperto al pubblico, oggetto di un importante intervento di recupero coordinato dalla Sovrintendenza di Salerno ed Avellino, che testimonia il profondo legame tra il Convento di San Francesco a Folloni e la famiglia degli Angioini, proprietari della dimora.

A guidare la visita sarà l’arch. Giovanni Villani, responsabile Settore per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio di Salerno e Avellino.
Successivamente si terrà la visita al vicino monastero del Monte.

INFO
Per informazioni:
Diana Cataldo
Ufficio Stampa Comunità Montana Terminio Cervialto
Tel. 320.4332561 – E mail: cmterminiocervialto@libero.it

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.