Il 28 maggio a Montella (AV), alle ore 16 presso Villa De Marco, la consegna della Certificazione di Qualità ISO 14001:2004

CERTIFICAZIONE AMBIENTALE TERRITORIALE PER LA TERMINIO CERVIALTO: E’ LA PRIMA COMUNITA’ MONTANA DEL SUD ITALIA AD OTTENERE
IL PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO.

Il Bureau Veritas, organismo accreditato a livello internazionale, ha consegnato la Certificazione dopo un lungo e complesso iter.
Di Iorio: “Un risultato che mettiamo a disposizione dell’intero territorio. Ma ora tutti lavorino per confermarlo nel tempo”.
Al termine del convegno si terrà un incontro tra gli operatori commerciali, gli amministratori, il presidente Di Iorio, l’assessore provinciale Sicuranza e la presidente della Provincia De Simone sul cinipide galligeno del castagno.

MONTELLA (AVELLINO) – Certificazione di qualità per la Comunità Montana Terminio Cervialto, la prima nel Sud Italia a raggiungere questo risultato di grande prestigio per il territorio.

Al termine di un lungo e complesso percorso, l’Ente guidato da Nicola Di Iorio ha ottenuto la Certificazione Ambientale Territoriale ISO 14001:2004 da parte del Bureau Veritas, organismo accreditato a livello internazionale. Un riconoscimento con il quale la Comunità Montana Terminio Cervialto conferma il proprio impegno per lo sviluppo sostenibile, e grazie al quale l’ente potrà governare e controllare al meglio gli effetti che le attività svolte hanno sull’ambiente, supportando la propria comunicazione verso l’esterno con un messaggio di notevole impatto, in grado di rappresentare un richiamo importante per il segmento più evoluto del turismo nazionale ed internazionale.

La Certificazione Ambientale Territoriale ISO 14001:2004, che rientra nell’ambito della Misura 4.7 “Promozione e marketing turistico” del Por Campania 2000/2006, sarà consegnata ufficialmente il 28 maggio alle ore 16 presso Villa De Marco, a Montella, nell’ambito del convegno conclusivo del progetto curato da Sonda Sistemi.

Dopo il welcome coffee, in programma i saluti del Sindaco di Montella, Salvatore Vestuto, la presentazione del soggetto attuatore a cura di Antonio Lucisano, amministratore di Sonda Sistemi, e la presentazione dei risultati a cura di Maria Assunta Trocchia di Sonda Sistemi. Interverranno per l’occasione Bruno Fierro, Assessore all’Ambiente della Provincia di Avellino, Gaetano Sicuranza, Assessore al Turismo della Provincia di Avellino, Walter Ganapini, Assessore all’Ambiente e alle Politiche Territoriali della Regione Campania, Rosa Maria Sciotto, responsabile della Misura 4.7 del Por Campania 2000/2006, Sabino Aquino, presidente Ente Parco regionale dei Monti Picentini, Mario Serafino, responsabile regionale del Progetto Integrato “Borgo Terminio Cervialto”, e Giuseppe De Mita, consigliere della Provincia di Avellino. Concluderà i lavori il presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, Nicola Di Iorio.

“Si tratta di un risultato di grande importanza – afferma il presidente Nicola Di Iorio – per il quale abbiamo lavorato molto e che consentirà all’Ente e al territorio tutto di fregiarsi di una prestigiosa certificazione di qualità che potrà essere utile anche in previsione dell’ottenimento dei fondi strutturali, ma soprattutto per creare un contesto favorevole dove ampliare la cultura legata all’ambiente. La Terminio Cervialto da tempo è impegnata nel coniugare sviluppo, territorio e rispetto dell’ambiente e questo risultato, che ha rappresentato uno dei miei primi obiettivi sin dal mio insediamento, premia i nostri sforzi. Mettiamo a disposizione dell’intero territorio provinciale questo risultato e mi auguro che Regione, Provincia e i Comuni del territorio abbiano consapevolezza dell’importanza di aver ottenuto questo riconoscimento, che rappresenta anche un modo per rispondere in maniera concreta e incisiva all’atmosfera culturale che si registra in questo periodo in Irpinia e in Campania sulle questioni di materia ambientale. Aver ottenuto la Certificazione Ambientale Territoriale significa dover lavorare per poterla confermare nel tempo”.

Al termine del convegno, sempre in Villa De Marco, seguirà un incontro tra gli operatori commerciali e gli amministratori del territorio con il presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto, Nicola Di Iorio, l’assessore provinciale Gaetano Sicuranza e la presidente della Provincia Alberta De Simone, sul tema del cinipide galligeno del castagno, per discutere della problematica e delle azioni da adottare per contrastare la diffusione dell’insetto.

INFO
da: Ufficio Stampa Terminio Cervialto [cmterminiocervialto@libero.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.