GIRO D’ITALIA CONTRO LA CONTRAFFAZIONE
Mercoledì 7 luglio dalle ore 10,00, Porto di Gioia Tauro.

A TUTTI GLI ORGANI DI STAMPA COMUNICATO E INVITO ALL’INCONTRO PUBBLICO CHE HA PER TEMA

“La filiera agricola tutta italiana…vince la Calabria vera”.

La Coldiretti nell’ambito del suo progetto per “una filiera tutta agricola e tutta italiana firmata dagli agricoltori” in questi giorni per rafforzare e proseguire nell’ impegno e concretizzarne il significato economico e sociale svolgerà in tutta la nazione una iniziativa denominata “Giro d’Italia della contraffazione”.

Mercoledì 7 LUGLIO p.v. con inizio dalle ore 10,00 nel Porto di Gioia Tauro, luogo simbolo e crocevia di tante contraddizioni, si terrà un mobilitazione in difesa del Made in Italy.

Vi partecipano imprenditori agricoli e cittadini con una Conferenza Stampa dai forti contenuti etico-sociali ed economici finalizzata a rafforzare ed incentivare l’impegno di legalità e trasparenza nel settore primario per quanto riguarda la provenienza dei “succhi di agrumi” ed altre derrate alimentari che, provenendo da chissà quale parte del mondo, vengono immesse sfacciatamente in commercio come cibo italiano con un furto di identità e di immagine, che toglie valore aggiunto al territorio e vede sottopagati i nostri prodotti agricoli senza alcun beneficio per i consumatori.
Una problematica strettamente connessa che riguarda il bene comune della nostra regione e che pertanto deve stare a cuore a tutti è quella dello sfruttamento dei lavoratori agricoli extracomunitari che per noi invece rappresentano una risorsa per il rilancio del settore e per i quali siamo impegnati con le imprese agricole in un percorso di trasparenza e legalità.

Sarà proiettato un interessante filmato realizzato in Calabria sugli argomenti in discussione.

All’incontro tra gli altri parteciperanno:

– Pietro Molinaro
Presidente Coldiretti Calabria
– Michele Trematerra
Assessore Regionale Agricoltura
– Giovanni Grimaldi
Presidente Autorità Portuale di Gioia Tauro
– don Pino De Masi
Vicario Generale Diocesi Oppido-Palmi
– Norina Ventre detta “Mamma Africa”Testimone di accoglienza
– Una rappresentanza dei lavoratori immigrati.

Prenderanno parte alla Conferenza Stampa i rappresentanti dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Corpo Forestale dello Stato.

Sono stati invitati:
il Prefetto di Reggio Calabria, Deputati e Senatori della Calabria, Assessori e Consiglieri Regionali, Sindaci.

Colleghi giornalisti, siete invitati cortesemente a partecipare all’evento.
Vi aspettiamo, sarete nostri graditi ospiti.
GRAZIE.
———————————–
Le voci ascoltate a Gioia Tauro :

La manifestazione al porto di Gioia Tauro è andata benissimo.
Abbiamo smascherato e verificato quanto succo di agrumi arriva dal Brasile,succo
di limone dall’Egitto e tutto diventa magicamente italiano…mettendo in crisi l’economia di un territorio.
Intervenendo un immigrato di nome Bance ha capito tutto affermando che loro
sono contro la contraffazione…

INFO
Ufficio Stampa Coldiretti Calabria
cell. 3357855667

da:Ufficiostampa.calabria@coldiretti.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.