Un anno ricco di novità, dai nuovi vini alla distribuzione
Vinitaly – Veronafiere dal 6 al 10 aprile, padiglione 7 stand D9
L’annuale appuntamento dell’Azienda Agricola Masciarelli al Vinitaly, Veronafiere dal 6 al 10 aprile, padiglione 7 stand D9, sarà occasione per presentare le numerose novità del pregiato marchio abruzzese, per momenti speciali di approfondimento tecnico e culturale. Suggestivo palcoscenico per degustare oltre ai vini di fama ormai mondiale, delle linee Masciarelli Classico, Villa Gemma e Marina Cvetic, i due nuovi nati, Castello di Semivicoli, bianco da uve trebbiano d’Abruzzo 2004, di grande struttura e profumo pronunciato, che farà il suo debutto a settembre e il rosso-montepulciano, Iskra (dal serbo scintilla), unico vino dell’Azienda Agricola Marina Cvetic.
Novità nell’assetto aziendale, vedono affiancarsi all’Azienda di Gianni Masciarelli, l’Azienda Masciarelli Distribuzione, che oltre ai vini abruzzesi dell’Azienda Luigi Valori e all’Azienda Agricola Marina Cvetic – vanta la distribuzione su tutto il territorio nazionale, dei vini piemontesi dell’Azienda Pira & Figli di Chiara Boschis (tra i quali il Barolo Connubi e il Barolo Vie Nuove) e l’importazione in esclusiva dei blasonati prodotti delle aziende francesi della Borgogna Chateau Puligny e Domaine de Montille, divenuta celebre anche grazie alla partecipazione del suo produttore Hubert de Montille, al lungometraggio Mondovino del regista Jonathan Nossiter
L’azienda di San Martino sulla Marrucina, si espande anche in ampiezza raggiungendo i 330 ettari, che hanno la particolarità di essere suddivisi in varie zone dell’Abruzzo, scelte in territori delle diverse provincie, sia per la composizione che per l’esposizione del terreno. E non potevano mancare novità anche in cantina, dal design hi tech, con gli uffici annessi, appena inaugurati, dai cui ambienti luminosi e aperti si gode il panorama sugli acciai da un lato e lo spettacolo della natura dalle alte montagne dall’altro.
Anno di riconoscimenti per l’Azienda Masciarelli, il 2006 ha visto, la premiazione del Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma Rosso 2001, Tre Bicchieri del Gambero Rosso, e raggiunto i massimi punteggi in tutte le altre guide, piazzandosi al secondo posto tra tutti i vini. Tre bicchieri sono stati assegnati anche al Montepulciano d’Abruzzo Vigna Sant’Angelo 2003 dell’azienda Valori. Non mancano le occasioni per degustare il Montepulciano d’Abruzzo, oltreoceano, il 14 marzo al Puck Building di New York, e il 16 marzo al Fort Mason Center di San Francisco, per la pubblicazione di Italian Wines 2006 e la degustazione dei Tre Bicchieri.
E ancora, tra le scelte aziendali è senza dubbio rilevante la forte presenza delle linee dei vini Masciarelli all’estero, ad eventi dedicati al Made in Italy, per selezionare mercati mirati, dall’oriente all’occidente. Prossimi i prestigiosi incontri, a Parigi per Italissima, dal 10 al 13 marzo, al Carrousel de Louvre, a Belgrado per il Festival In vino, dal 16 al 18 marzo e a Londra, per la Dolce Vita Show, al centro fieristico di Olympia, Grand Hall, dal 16 al 19 marzo.
Ufficio stampa: Annalisa Tirrito, cell. 335.5289607, e-mail: annalisa.tirrito@tin.it
Sito Internet: www.masciarelli.it
an Martino sulla Marrucina 21 febbraio 2006

Categorie: Eventi

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.