Napoli, Concorso Cocktail e Long Drink

Venerdì 27 Marzo dalle ore 15.00 nei saloni dell’hotel Holiday Inn di Napoli al Centro Direzionale, si svolgerà il XXXIII° Concorso Regionale per Cocktail e Long Drink organizzato da Francesco Reder, fiduciario della sezione Campania del’Aibes(associazione italiana barmen e sostenitori), coadiuvato dal Capobarman presidente Alfonso Miniero.

Vi parteciperanno circa 120 barmen e barlady che operano in grandi alberghi, navi da crociera, discoteche e pubblici esercizi. Le categorie di professionisti che si cimenteranno a colpi di shaker sono i barmen Emergenti, particolarmente distintisi nei corsi di formazione, gli Aspiranti barmen, giovani in carriera, i Barmen e le Barlady professionisti, e gli specialisti dello Skill Tecnique, nuova tecnica di realizzazione del cocktail con spettacolari effetti acrobatici, al suono di musica rock ometal.

La competizione consiste nell’elaborazione di nuove ricette di cocktail preparate con prodotti alcolici e non alcolici, che siano Pre-dinner (aperitivo), Frozen (granitosi), Sparkling (bollicine), Long-drink (dissetante) oppure al caffè (a tutte le ore). I primi classificati, oltre adaggiudicarsi preziosi premi, si aggiudicheranno il diritto a partecipare alla competizionenazionale che si svolgerà a Novembre in occasione del Sessantesimo anniversario dellafondazione dell’associazione.

Al concorso saranno presenti rappresentanti delle primarie aziende nazionali ed estere, produttrici ed importatrici dei migliori prodotti della liquoristica mondiale rappresentati dal dr. Danilo Bellocci, presidente del Comitato Soci Sostenitori, organismo emerito che affiancal’A.I.B.E.S. nell’organizzazione di queste manifestazioni.

In rappresentanza dell’A.I.B.E.S., ci sarà il presidente Giorgio Fadda, il vice presidente Salvatore Arcidiacono, il tesoriere Fabrizio Dalla valle ed i consiglieri Giovanni Di Somma e Pasquale Riccio.

Sarà presente anche il prof. Alfonso Cascella, emerito Consigliere della Sezione. Il Consiglio Direttivo dell’Aibes e il suo presidente, sono molto attenti al problema dell’alcol nel mondo della notte, che negli ultimi tempi ha assunto un aspetto piuttosto preoccupante. Già da tempo, attraverso i Corsi di formazione per barman hanno affrontato il discorso della gestione della giusta quantità di alcol nei drink miscelati e sul corretto modo e tempo di somministrare le bevande alcoliche, ciò nell’ottica del rispetto delle norme sanitarie vigenti nel nostro Paese, ma soprattutto nell’intendo di salvaguardare la buona salute e la vita del consumatore.

A tal proposito, l’Aibes con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Gabinetto del Ministero per le Politiche Giovanili e Sportive ha realizzato una pubblicazione dal titolo: A.I.B.E.S…e sai cosa bevi!…destinato non solo a coloro che operano nel mondo della somministrazione dell’alcol, ma anche ai giovani che frequentano le discoteche ed i locali notturni.

In questo volume viene chiarito nella maniera più chiara e semplice, “che cos’è l’alcol” e “come limitare i suoi effetti negativi”, “cosa contiene un bicchierino di…” “consumatore e codice della strada”, “alcol e farmaci” e tanti altri argomenti che certamente aiuteranno a capire quale può essere il modo più corretto per approcciare l’alcol, e rendere una sosta al bar oppure in discoteca un momento magico in un’atmosfera coinvolgente e di piacevole divertimento.

da: Mario Carillo [mcarill@tin.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *