BASILICATA. Marchio Ospitalità Italiana, un sms per premiare le strutture del potentino e spingerle verso la fase finale nazionale

30 agosto 2010. Nel 2008 fu “La Stradella” di Lagonegro ad aggiudicarsi il premio come miglior ristorante tipico italiano, sbaragliando una agguerrita concorrenza.
Oggi sono 35 tra ristoranti, alberghi, agriturismi del potentino, inseriti nel circuito del Marchio di Qualità 2010 che sognano di bissare questo successo e, magari, di essere premiati come miglior struttura assoluta.
Questo è uno dei tanti vantaggi del network, che si alimenta attraverso diverse iniziative promozionali – conferma il presidente della Camera di Commercio di Potenza, Pasquale Lamorte – e che è sempre più sinonimo di garanzia per i consumatori, protagonisti non solo al momento della scelta della struttura in cui mangiare o alloggiare, ma anche nel promuovere la stessa e, indirettamente, il territorio di riferimento”.

Il meccanismo è molto semplice: le aziende ricettive e ristorative che hanno ottenuto il Marchio di qualità assegnato dalla Camera di Commercio di Potenza in collaborazione con l’Isnart possono scaricare e stampare il materiale promozionale (in italiano e in inglese) dal link www.premiospitalita.it
I clienti potranno votare utilizzando le apposite schede informative inviando un SMS al numero 345.6865204 oppure collegandosi al sito internet www.premiospitalita.it o www.10q.it ed esprimendo il proprio voto compreso tra 1 e 10. I clienti che avranno votato parteciperanno all’estrazione di 25 voucher hotel del valore di € 200,00 e 100 voucher ristorante del valore di € 50,00.

Allo scadere delle votazioni, l’Isnart procederà al conteggio dei voti e decreterà i primi tre classificati per ciascuna delle dieci categorie che si contenderanno la vittoria finale e l’ambito Premio dei Premi: il riconoscimento cioè di migliore struttura del Belpaese.
Tutte le informazioni ed il regolamento per la partecipazione sono reperibili sul sito: www.premiospitalita.it
Questo l’elenco delle strutture lucane con il Marchio di Qualità 2010.

Hotel:
Grand Hotel Garden (Barile), Hotel Eden (Brienza), Hotel Ristorante San Raffaele (Castelluccio Superiore), Convil (Corleto Perticara), Midi Hotel (Lagonegro), Hotel Villa del Mare (Maratea), Park Hotel Centro Congressi (Potenza), Rifugio Fasanelli (Rotonda), Hotel Villa del Lago (Senise), Hotel Castello dei Principi Sanseverino (Viggianello), La Locanda di San Francesco (Viggianello), La Residenza delle Rose (Viggianello), Hotel Kiris (Viggiano), Albergo ostello Theotokos (Viggiano).

Agriturismi:
Bioagriturismo Tenuta Montenuovo (Calvera), Grotta dell’Eremita (Castelmezzano), Vignola (Marsico Nuovo), Il Querceto – La Terra di Nancy (Marsicovetere), Valle Ofanto (Rapone), La Dimora dei Cavalieri (Vaglio Basilicata), La Maddalena (Venosa).

Ristoranti:
Palazzo Gala (Acerenza), La Cantina di Rosapepe (Avigliano), La Capannina Antica Osteria Bantina (Banzi), Al becco della civetta (Castelmezzano), La Stradella (Lagonegro), Panaino (Lauria), Leone d’oro (Lavello), Novecento (Melfi), C’era una volta… (Potenza), Mozart (Potenza), Due Torri (Potenza), Oliver (Senise) e Luna Rossa (Terranova di Pollino), La Casina Rossa (Tramutola).
30 agosto 2010

Ufficio stampa:
ufficiostampacdc@email.it

da: Iranna De Meo
giornalista freelance
Mobile + 39 347-9553076
referente Basilicata per l’Arga Campania-Calabria-Basilicata
iranna77@gmail.com


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.