Luciano Pignataro venerdì 3 dicembre, ore 19, presenta al Polo Nautico Lungomare Cristoforo Colombo, la Carta dei vini della Campania e della Basilicata.
Pignataro, il giornalista che per primo ha raccolto in un libro tutti i vini della Campania, ha ampliato il discorso alla Basilicata, includendo nell’ultima edizione, oltre ai vini campani, anche quelli lucani. Pignataro segue da tempo tutto il settore vitivinicolo ed è diventato punto di riferimento per qualsiasi manifestazione o conferenza che tratti di questi argomenti.
Nel suo ultimo lavoro figurano 225 bottiglie di 140 aziende selezionate e ordinate tra 20 vitigni. Le 15 etichette di tutti i tempi. In appendice: i wine bar, come fare una carta dei vini di Antonio Basile. Il secondo libro sui vini del Sud completamente sponsor free!
Quali sono le migliori falanghine? Come orientarsi tra decine di aziende produttrici di Fiano, Greco, Taurasi? La Carta dei Vini 2004 risponde a queste e a molte altre domande.
L’appuntamento di venerdì 3 è incentrato sulla grande festa dei vini della provincia di Salerno: Costa d’Amalfi, Cilento, Castel San Lorenzo Colli di Salerno, Paestum, per la prima volta tutti insieme in degustazione per presentare la
Carta dei Vini della Campania e della Basilicata
di Luciano Pignataro – Edizioni dell’Ippogrifo
Ne parlano:
Francesco Cosentino, presidente della Coldiretti
Andrea De Simone, consigliere regionale
Sergio Galzigna, fiduciario Slow Food
Mauro Scarlato, assessore al comune di Salerno
Michele Trimarco, presidente dell’Ais Salerno
coordinati
da Maristella Di Martino
per informazioni e prenotazioni tel. 089.726407 e 089.726403
Serata di assaggi di formaggi, salumi, conserve dell’agroalimentare salernitano ogm free
Pignataro Luciano [lpigna@ilmattino.it]


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.