Il Comune di Villaricca, la Pro loco e la Scuola Media Statale “G.Siani” di Villaricca insieme per la promozione dei prodotti tipici del territorio: il fagiolo tondino, la mela annurca e il pane casereccio. I giovani della Pro-Loco cittadina, alcuni dei quali erano appena nati 19 anni fa quando fu costituita l’associazione, si sono dati un gran da fare ad allestire lo stand. E’ stato esposto il famoso tondino di Villaricca, fagiolo prossimo ad essere inserito tra i prodotti Slow Food, la Mela annurca e il Pane tipico, apprezzato moltissimo. Anche questa in questa occasione è stato utile a motivare i giovani, e ad educarli a riflettere sull’importanza del pane, quale alimento indispensabile da sempre strettamente legato alla storia e allo sviluppo dei popoli. La novità di quest’anno è stata la presenza nello stand di un gruppo di giovani “analisti sensoriali” del consorzio mercurio, che hanno messo a disposizione le loro conoscenze, acquisite frequentando un corso specifico, finanziato dalla Regione Campania e dalla comunità Europea. Questi tecnici offrono una figura trasversale ai mercati, soddisfacendo le esigenze delle aziende operanti in diversi settori produttivi, nel turismo e nella ristorazione, ma possono essere di supporto anche alle amministrazioni ed ai consorzi che vogliono preservare e promuovere la tradizione dell’enogastronomia territoriale, attraverso fiere e percorsi del gusto, o nella rieducazione alimentare dell’infanzia, spesso svilita dai sapori sciapi delle mense e dalla ripetizione monotona dei menù . Discorso utile e interessante sia per i rappresentanti della Pro-loco che per l’amministrazione comunale. Tra i visitatori dello Stand un gruppo folk della provincia di Caserta, ragazzini, che si sono esibiti alla Presenza del Sindaco di Villaricca, della giunta comunale e dei dirigente della ProLoco, tutti assieme hanno, poi, gustato il famoso Fagiolo di Villaricca con le bruschette di pane casereccio, preparato dal Presidente dell’associazione dei Cuochi della Provincia di Napoli, chef del ristorante la Lanterna di Villaricca, Nicola De Filippis.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.