UN’ESTATE DA RE IN COMPAGNIA DI SITI REALI

—————————————————————————
Carditello (Ce): sabato 12 e domenica 13
—————————————————————————
Salviamo Carditello
Eventi, degustazioni e laboratori creativi

Una nuova apertura straordinaria della tenuta di Carditello, in provincia di Caserta, è prevista nelle mattinate di sabato 12 e domenica 13 giugno dalle 10,00 alle 14,00: in occasione dell’evento-progetto di restauro e valorizzazione Salviamo Carditello, infatti, saranno proposti, negli ambienti del Sito Reale borbonico, degustazioni di prodotti tipici, spettacoli, e visite guidate, mirate a richiamare l’attenzione e a sensibilizzare la pubblica opinione, le istituzioni e gli operatori del territorio al fine di strappare al degrado e all’abbandono una delle più importanti residenze reali europee del Settecento.
Nell’ambito del progetto e nel corso di entrambe le giornate, verrà inoltre realizzato il laboratorio creativo destinato a bambini e ragazzi dal titolo Ricicliamo la storia, nel corso del quale sarà offerta ai giovani partecipanti la possibilità di apprendere un modo alternativo, divertente ed ecologico di riciclare la plastica: l’obiettivo principale è quello di avvicinare i più piccoli alle tematiche ambientali, sollecitando in essi l’assunzione di comportamenti eco-sotenibili e al contempo radicare nei loro animi il senso di identità, appartenenza e responsabilità nei confronti del proprio territorio.

Appuntamento è all’interno del parco della Reggia di Carditello in località San Tammaro (Ce)
Per raggiungere Carditello da Napoli: uscita autostrada S. Maria Capua Vetere > direzione Capua > direzione San Tammaro > giunti nel Comune di San Tammaro imboccare via Carditello.

Le prenotazioni per i laboratori vanno effettuate entro venerdì 11 giugno. E’ previsto un contributo organizzativo per raccolta fondi per il recupero del Sito Reale.
—————————————————————————
Pozzuoli (Na): sabato 12
—————————————————————————
Gli oracoli della Sibilla al lago d’Averno
Alla scoperta dell’Antro della Sibilla

Sabato 12 giugno l’Associazione “Siti Reali” Onlus propone un emozionante passeggiata in area flegrea: l’itinerario partirà dal lago Lucrino, un antico bacino che secondo una leggenda era dedicato alla ninfa Calipso. Sotto il dominio romano, questo luogo divenne sede per la pescicoltura di orate e ostriche dedicato alla tavole dei grandi di Roma che soggiornavano nella vicina Baia.
Attraverso un viale alberato, che costeggia il lago e da cui si gode di un bellissimo panorama, si giungerà all’Averno, il lago vulcanico definito dai Greci la porta degli Inferi per le sue acque nere e i vapori velenosi: il nome latino Avernus, di derivazione greca, infatti, etimologicamente significa “senza uccelli” poiché gli uccelli che volavano sopra tale voragine morivano a causa delle sue esalazioni sulfuree. Per questo motivo, oltre che per il suo aspetto silenzioso e per l’antica vegetazione che lo circonda, gli antichi lo associavano al mondo dell’Oltretomba.
La visita proseguirà presso la vicina Grotta della Sibilla Cumana, scavata nel tufo per circa 200 m e creata per collegare il lago al mare: qui infatti, secondo il poeta Virgilio, dimorava un antico culto oracolare, quello della Sibilla, che aveva la facoltà di parlare con i morti, mentre nel Settecento venne definita dai turisti del Grand Tour sede dell’oracolo cumano.

Quota di partecipazione: € 9,00 (soci: € 8,00)
Appuntamento: ore 9:00
Luogo di appuntamento: in via Miliscola n°458 Lucrino, Pozzuoli-Na, in prossimità della piscina comunale (uscita tangenziale Pozzuoli-Arcofelice).
Durata: 3 ore
—————————————————————————
Napoli: domenica 13
—————————————————————————
Posti al sole fiction Tour
Nei luoghi della soap opera napoletana
Domenica 13 giugno l’Associazione Siti Reali, in collaborazione con Campania Movie Tour, vi condurranno, a bordo di un minibus, in un affascinante itinerario che coniugherà le bellezze paesaggistiche e architettoniche del capoluogo campano con le location più note della celebre soap opera napoletana.
Le tappe del percorso riguarderanno luoghi più volte utilizzati dalla fiction, ora per identificare immediatamente la città di Napoli, come il Castel dell’Ovo, ora per fare da sfondo alle vicende dei personaggi, come la Villa Comunale e il Parco Virgiliano, dove si ambientano le scene che necessitano di un panorama suggestivo o in cui i personaggi passeggiano e fanno attività sportiva. Si ammireranno poi gli esterni di Villa Lauro, il primo edificio che per tanti anni ha fatto da ambientazione alla soap, poi cambiato per esigenze produttive, fino ad arrivare ad uno dei luoghi più importanti di Un posto al sole, gli esterni dell’aristocratico Palazzo Palladini, lo stabile in cui vivono tutti i protagonisti della serie, in realtà Villa Solimene.

Quota di partecipazione: € 15,00
Prenotazione: obbligatoria e pagamento in anticipo (presso sede Ufficio al C.so Umberto)
Partenza BUS: Parcheggio Brin, via Volta (nei pressi di via Marina) sono in definizione altre fermate
Durata: 3 ore e ½

Info e prenotazioni:
081 6336763 -081 263250
telefono mobile: 392 2863436
cultura@sitireali.it – info@campaniamovietour.com


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.