LE NEWS DAL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E DIANO(SA).
A cura di Giovanni Ciao

Il 6 novembre presso il teatro la Provvidenza di Vallo della Lucania continua la rassegna teatrale “Dedicato alla mia Terra”, promossa dall’Ente Parco nell’ambito del progetto
“Cilento: Alla scoperta del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Natura, Cultura e Sport”.
Un ampio ed articolato progetto finalizzato alla promozione e valorizzazione del Parco, della sua arte, delle sue tradizioni, della sua cultura.
Lo spettacolo messo in scena da Almerica Schiavo e Ulderico Pesce, è ricco di suggestioni ed emozioni, racconta la struggente bellezza e la grande forza spirituale del territorio del Parco.
La storia di Petruccio e Leonora è la storia della gente semplice legata alle proprie tradizioni; la vicenda ha inizio, infatti, durante la processione per i festeggiamenti di S. Elena da Laurino.
E’ la storia dei pastori, della transumanza, delle ore trascorse a contemplare e ad amare la natura incontaminata; ma è anche la storia di una donna che vuole andare via, che vuole scappare per rincorrere i propri sogni e che, dopo aver raggiunto il successo, sente il bisogno di ritrovare la propria anima, tornando indietro, alla ricerca delle radici e della fede.

——————–
Il Premio Erica Fraiese quest’anno cambia look a cominciare dal titolo “Premio Erica Fraiese: metti in moto la Natura!” e si presenta con nuove aree tematiche tese a far partecipare concretamente gli studenti a progetti ambientali in sinergia con le Istituzioni.
La settima edizione del bando di concorso, aperta agli studenti dai 10 ai 15 anni, ha già ottenuto i patrocini del Ministero dell’Ambiente, della Federparchi, della Provincia di Salerno, del Corpo Forestale dello Stato, dell’Azione Cattolica Italiana, della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo e, per la prima volta, il prestigioso patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.
Il Concorso sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito istituzionale dell’Ente Parco, della Commissione Europea e sui siti degli altri enti patrocinatori nonché sul portale del Ministero della Pubblica Istruzione.

————————
Il Presidente del Parco, Amilcare Troiano, auspica che il Premio possa crescere sempre di più perché i temi della tutela dell’ambiente, della valorizzazione del territorio e della solidarietà sono valori universali che non hanno confini.
“Rivolgo un invito a tutte le scuole – afferma Troiano – affinché partecipino al Premio Erica Fraiese ed inseriscano il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano fra le mete preferite per vivere un’esperienza indimenticabile nel ricordo della piccola Erica“.

————————-
Aria Acqua Terra Uomo, un nuovo titolo si aggiunge alla tanto numerosa letteratura sul Cilento.
È il volume, dal titolo Aria Acqua Terra Uomo, curato da Laura Del Verme e presentato da Aldo Masullo, pubblicato nella collana LED, laboratori e documenti 1, dall’editore napoletano Vincenzo Viscione.
Le foto sono di Vito Del Verme, la traduzione di Yolanda Hornman.
Il volume rappresenta un primo tentativo di sistematizzare e presentare al pubblico un prezioso ed inedito archivio di fotografie del territorio; realizzato negli anni 1958-1963, lungo la costa del Cilento, esso invita a riflettere sulle bellezze paesaggistiche del nostro territorio ed a ripercorrere ricordi ed emozioni legati alla storia di chi quei luoghi li conosce, li ha frequentati e vissuti.
Belle le foto dei centri storici di Vallo della Lucania, Perdifumo, Pisciotta e Torchiara, rari e di grande suggestione sono gli scatti che raccontano la costa di Acciaroli, Pollica ed Ascea, con scorci che sembrano ormai offuscati dall’incuria della modernità; carichi di una grande forza evocativa sono i volti e le pose della gente ritratta nel quotidiano impegno delle proprie faccende.
Un appassionato omaggio al Cilento è il testo del filosofo napoletano Aldo Masullo.

da: newsletter del Parco del Cilento [newsletter@cilentoediano.it]
g.ciao@cilentoediano.it


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.