RELAZIONE AI SOCI DELL’ARGA CAMPANIA SUL CONGRESSO NAZIONALE UNAGA
Aquileia, 20 – 22 agosto 2009

Cari colleghi, la mia elezione nella tornata elettorale del 25 aprile 2009 per il rinnovo delle cariche sociali dell’Arga Campania, mi ha consentito di partecipare nella qualità di rappresentante dell’Arga Campania in seno al Congresso dell’Unaga svoltosi ad Aquileia in Friuli dal 20 al 22 agosto.
Assente per motivi familiari la collega Laura Caico, anch’essa eletta per il Congresso dell’Unaga, ho preso parte ai lavori preliminari all’Assemblea, nella serata del 20, con una rappresentanza ristretta delle altre Arga, per una rilettura del nuovo Statuto Unaga da sottoporre l’indomani all’approvazione dei congressisti in seduta straordinaria, così come dall’ordine del giorno dei lavori.
Uno Statuto che, già approvato in via preventiva dalla FNSI, ha riscontrato il parere positivo anche da parte della maggior parte dei presenti, fatta eccezione per alcune correzioni ritenute necessarie per rendere più agevole l’applicazione degli articoli.
Il testo, portato all’esame dei congressisti il 21 agosto nella sala delle riunioni del Consiglio Comunale di Aquileia, durante la lettura da parte del segretario uscente dell’Unaga, Emilio Bonavita, ha subito un ulteriore approfondimento resosi necessario dal momento che alcuni congressisti hanno proposto emendamenti all’istante.
Su proposta del presidente uscente dell’Unaga, Mimmo Vita, l’Assemblea ha accettato che a dirigere i propri lavori fosse Giovanni Rossi, vice segretario nazionale aggiunto della FNSI, il quale ringraziando per la scelta e dichiarando di sentirsi onorato per la richiesta, ha dato inizio ai lavori, insediando la commissione di verifica dei poteri e concedendo alle autorità presenti di portare il loro saluto ai congressisti.

La ferma e corretta conduzione del presidente del Congresso ha consentito che il dibattito sui temi all’ordine del giorno fosse contenuto nei limiti di tempo accettabili, lasciando tempo sufficiente per il completamento dei lavori; anche perché si e’ stabilito che alcuni emendamenti, definiti tecnici, saranno poi recepiti nell’apposito Regolamento di attuazione dello Statuto Unaga che sarà preparato dai componenti il Consiglio Nazionale.
Approvato lo Statuto, si è conclusa la seduta straordinaria dell’Assemblea. Il nuovo atto costitutivo dell’Unaga verrà spedito a cura della Segreteria dell’Unaga, non appena trascritto nella stesura finale.

Il presidente Rossi ha poi proceduto all’insediamento della commissione elettorale; i lavori del Congresso, quindi, sono proseguiti in seduta ordinaria per eleggere il nuovo Consiglio Nazionale. Ne fanno parte di diritto i presidenti delle Arga attualmente in carica più altri sette rappresentanti di Arga eletti dall’Assemblea.
Il presidente uscente dell’Unaga, Mimmo Vita, al fine di snellire le procedure, ha proposto una lista di candidati che ha letto ai congressisti. Il presidente del Congresso l’ha posta in votazione e la lista è risultata approvata .
Il presidente Rossi ne ha preso atto ed ha proclamato gli eletti che si riportano:

Componenti di diritto, i sei Presidenti Arga nelle persone di:
– Mimmo Vita, Veneto;
– Giorgio Costa, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana;
– Carlo Morandini, Friuli Venezia Giulia;
– Roberto De Petro, Puglia;
– Mariella Cossu, Sardegna;
– Geppina Landolfo, Campania.

Componenti eletti dall’Assemblea nel numero di sette:
– Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana: Emilio Bonavita e Roberto Zalambani;
– Veneto: Efrem Tassinato e Donato Sinigaglia;
– Friuli Venezia Giulia: Giuseppe Longo;
– Puglia: Antonella Rondinoni;
– Campania: Gianpaolo Necco.

Componenti il Collegio dei Revisori dei conti, nel numero di tre:
– Gabriele Cappato, Veneto
– Celestino Moro, Sardegna
– Giovanni Trevisan, Friuli Venezia Giulia

Il Presidente del Congresso, su richiesta del presidente dell’Arga Veneto, Mimmo Vita, ha chiesto all’Assemblea una pausa al fine di consentire al neo eletto Consiglio Nazionale di riunirsi per l’elezione dei componenti l’esecutivo che, stanti le residenze dei neo eletti dislocate in varie città della penisola, sarebbe stato problematico riunire in una data a breve, creando problemi per il disbrigo degli affari correnti.
Ricevuta l’autorizzazione e dopo breve riunione del Consiglio nazionale, il Presidente dell’Arga Veneto comunica i nomi dei consiglieri nazionali che risultano eletti nelle cariche dell’esecutivo:
Presidente: Mimmo Vita, Veneto;
Vice Presidente Vicario: Roberto De Petro, Puglia;
Vice Presidente: Carlo Morandini, Friuli Venezia Giulia;
Segretario: Emilio Bonavita, Emilia Romagna;
Tesoriere: Efrem Tassinato, Veneto;
Presidente del Collegio dei Revisori dei conti: Giovanni Trevisan, Friuli Venezia Giulia.

Dibattito: L’informazione.
– Mimmo Vita, presidente Arga Veneto: ha posto il problema dei giornalisti e del mondo editoriale che vive una crisi sempre più profonda e ritiene importante una riflessione attenta, anche da parte degli organi tutori, affinché non si utilizzino forme più o meno occulte per frenare la libera informazione e con l’umiliazione dei lavoratori del settore spesso mal pagati, nonostante i contratti approvati.
– Enrico Paissan, vice presidente nazionale ordine giornalisti: ritiene preoccupante la situazione del giornalisti perché il mondo dell’informazione, preda del processo di tecnologia travolgente, è in caduta libera. Il 52% dei giornalisti non ha contratto, c’è una precarietà diffusa, a basso costo, e senza un giornalismo libero da questi condizionamenti non vi è speranza di futuro per l’informazione ai cittadini per far conoscere i fatti nella loro unica matrice: la verità.
– Ennio Benedetti rappresentante sindacale agricolo: chiede più attenzione alla stampa agricola sui temi di interesse locale, fa l’esempio dell’odore nauseante dei polli che spesso inonda strade e borghi.
– Giovanni Rossi, segretario aggiunto della Fnsi: sono anni difficili per la categoria dei giornalisti e per il sindacato per la lunga attesa del contratto firmato che di nuovo porta il riconoscimento dei giornalisti impegnati nelle tv e radio commerciali. Si deve lavorare ancora per il riconoscimento degli addetti stampa nelle pubbliche amministrazioni, e impuntarsi contro le leggi che limitano la libertà di stampa. Non si può non fiancheggiare lo sciopero delle donne così come è giusto che la qualità dell’informazione resti sempre un punto fisso, quotidiano, all’ attenzione di tutti.

Varie: sono seguite alcune comunicazioni riguardanti:

– la sede della segreteria dell’Unaga: la proposta che la pone a Piove di Sacco(Pd) e’ stata condivisa ed approvata dai congressisti;
– l’ erronea interpretazione dell’art. 23 della Legge comunitaria 2008 (Legge n. 88/09) che può comportare un illogico stop alle regolari attività commerciali su aree pubbliche. Il delegato dell’Arga della Campania ha rappresentato il caso Taurasi chiedendo ed ottenendo la solidarietà e l’auspicio di pronta soluzione del caso da parte del neo eletto Consiglio Nazionale dell’Unaga e dei congressisti tutti;
– la rappresentanza dell’Unaga nelle istituzioni internazionali: e’ stata accolta la proposta di affidarla a Antonio Brunori che vanta contatti già in corso con le predette.
– A seguito della direttiva del Parlamento Europeo sulla promozione per l’uso dell’energia da fonti rinnovabili, si propone come tema da approfondire la discussione in seno al Consiglio Nazionale dell’Unaga e nelle singole Arga.

Il presidente dell’Assemblea, Giovanni Rossi, esaurito l’ordine del giorno dei lavori ha dichiarato concluso il Congresso rimettendo gli atti alla segreteria con il ringraziamento ed il caloroso applauso dell’Assemblea per l’ottima e professionale conduzione dei lavori.

———————————–
L’ANNUNCIO DEL CONGRESSO UNAGA
———————————–
Ai presidenti Arga e Unaga, ai congressisti.
L’Arga Campania partecipa al Congresso dell’Unaga che si svolge in Friuli dal 20 al 22 agosto, con uno dei suoi delegati, Gianpaolo Necco.
Ringrazio sin d’ora l’ Arga Friuli V.G.nella persona del suo presidente, Carlo Morandini, unitamente agli Enti che lo hanno affiancato per l’ospitalita’ offerta permettendo lo svolgimento del Congresso.
Ritengo che quello che si svolge ad Aquileia sia un Congresso importante perche’ i delegati dovranno approvare il nuovo statuto dell’Unaga segnando un passo avanti con l’innovazione dello strumento che regola le attivita’ dei giornalisti che fanno parte delle Arga aderenti all’Unaga.
Purtroppo impegni di natura personale mi hanno impedito di partecipare al Congresso i cui lavori spero raggiungano le intese piu’ ampie.
Formulando gli auguri di buon lavoro a tutti i congressisti, invio un cordiale saluto.
Geppina Landolfo, presidente Arga Campania

—————————–
IL PROGRAMMA
—————————–
Udine, 20 agosto 2009.

DA QUESTA SERA AD AQUILEIA I GIORNALISTI SPECIALIZZATI
Con una cena sul tema degli antichi romani si apre questa sera la tre giorni di lavori del Congresso nazionale UNAGA, l’Unione delle Associazioni regionali della Stampa Agricola, Agroalimentare, dell’Ambiente e Territorio
Domani il Congresso nel Municipio di Aquileia con l’intervento dell’assessore regionale Violino
Nel pomeriggio visite all’ambiente lagunare maranese, a realtà locali e la consegna del premio giornalistico ‘Valerio Ghin’.
Sabato visite sul Carso alle realtà enologiche e agroalimentari.

Arriveranno questa sera ad Aquileia (UD) i rappresentanti delle Associazioni regionali della Stampa Agricola, Agroalimentare, dell’Ambiente e Territorio (ARGA) di tutta Italia, che parteciperanno al Congresso nazionale dell’UNAGA, che è l’Unione delle ARGA, in programma domani nella sala del consiglio comunale di Aquileia. Questa sera i congressisti parteciperanno a una cena con menù dalla cucina degli antichi romani all’Hotel Patriarchi di Aquileia. Domattina (21 agosto), alle ore 9,30 i lavori del Congresso, che saranno aperti dal saluto dell’assessore regionale del FVG alle Risorse Agricole, Naturali e Forestali, e alla Pesca, Claudio Violino. Le assise entreranno nel vivo dopo la prolusione del presidente dell’UNAGA, Mimmo Vita. Il Congresso consentirà all’UNAGA di uniformare il suo statuto a quello della Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI). Della quale l’UNAGA è un gruppo di specializzazione. Tra gli argomenti del Congresso, oltre al rinnovo delle cariche statutarie, il “Ruolo dei media tra emergenze agroalimentari, agricole, igienico-sanitarie, ambientali, e una corretta e adeguata informazione dei cittadini e dei consumatori. A conclusione dei lavori, i congressisti raggiungeranno Marano Lagunare, dove effettueranno una visita alla laguna, ai casoni di pesca, alle realtà del territorio.
Quindi raggiungeranno la cantina Bortolusso, a Carlino (UD), situata tra le valli da pesca lagunari.
E parteciperanno, nella sala del consiglio comunale di Marano Lagunare, alla consegna del 2.premio giornalistico ‘Valerio Ghin’ – Banca Popolare Friuladria.
A seguire cena con menù dai sapori adriatici e lagunari al ristorante ‘Ai tre canai’ di Marano Lagunare, sede de La compagnia del bisato.
Sabato 22 agosto, i congressisti raggiungeranno il Carso. Visiteranno Prosecco (Ts) e la cantine di Edi Kante e di Beniamino Zidarich, a Prepotto di Aurisina (Ts).
Il Congresso UNAGA è organizzato dall’ARGA del Friuli Venezia Giulia presieduta da Carlo Morandini, che è anche vicepresidente dell’UNAGA.
Con il concorso della Regione, della Provincia di Udine, dei Comuni di Aquileia, Marano Lagunare e Carlino, della DOC Friuli Annia, delle cantine Bortolusso, Kante, Zidarich, Feudi di Romans, dei ristoranti Patriarchi di Aquileia, Ai Cjastinars di Villa Vicentina, del ristorante Ai tre canai di Marano Lagunare.
Udine, 19 agosto 2009.
CONGRESSO NAZIONALE UNAGA
Peculiarità della Riviera Friulana e Giuliana
20,21, 22 agosto 2009
Organizzato da ARGA FVG

Con il concorso di Regione, Provincia di Udine, Comuni di Aquileia, Marano Lagunare, Carlino, DOC Friuli Annia, hotel ristorante ‘Patriarchi’ (Aquileia), ristorante ‘Ai Cjastinars’ (Villa Vicentina), ristorante ‘Ai tre canai’ (Marano Lagunare), cantine Bortolusso (Carlino), Edi Kante, Beniamino Zidarich (Prepotto di Aurisina, LOGOSMMV.
Tema del Congresso: “Ruolo dei media tra emergenze agroalimentari, agricole, igienico-sanitarie, ambientali, e una corretta e adeguata informazione dei cittadini e dei consumatori.
Giovedì 20 agosto pomeriggio arrivo congressisti ad AQUILEIA, visita della città, cena con menù degli antichi romani all’hotel ristorante
‘Patriarchi’ e pernottamento.
Venerdì 21 agosto ad AQUILEIA: ore 9,30 apertura Congresso UNAGA. Saluto Sindaco e delle autorità.
Introduzione del congresso da parte del Presidente Mimmo VITA.
Gli accompagnatori visiteranno la Basilica e gli scavi romani.
ore 12,30 chiusura lavori
ore 13 partenza in pullman per Marano Lagunare (UD)
ore 13,45 imbarco su motonave, colazione a bordo, visita suggestive realtà lagunari, oasi faunistica, villaggio e casoni.
ore 17 / 17,30 rientro a Marano e in pullman visita cantina Bortolusso, tra le valli di pesca, a Carlino (UD), e a scavi fornace romana.
ore 18,15 ritorno in pullman a Marano
ore 18,30 cerimonia consegna premio giornalistico ‘Valerio Ghin’ nella sala del Consiglio comunale
ore 19,30 visita a Marano Lagunare
ore 20,15 cena con menù tipico di pesce al ristorante ‘Ai tre canai’
ore 23 rientro in pullman ad Aquileia e Villa Vicentina per pernottamento.
Sabato 22 agosto ore 9,30 breve visita museo e zona Aquileia, Partenza in pullman per Prosecco (TS) e Prepotto di Aurisina (TS); visita località tipiche del Carso, e a cantine Kante e Zidarich, scavate nella roccia, e all’azienda casearia di Dario Zidarich.
ore 14,30 in pullman ad Aquileia e visita ad azienda vinicola Cà Tullio
ore 16 chiusura congresso.

A.R.G.A. FVG
via Dante, 80/2
33037 Pasian di Prato (Ud) Italy
Tel.: 0039 335 370816
Sito: www.argafvg.it
Email: argafvg@email.it
Skype: charliesette

A.R.G.A. FVG
Associazione Regionale Unione Nazionale dell’Ambiente e Territorio del Friuli Venezia Giulia Giornalisti Agricoli, Agroalimentari, Enogastronomici

aderente all’UNAGA
Unione Nazionale
delle ARGA

VISITA IL NOSTRO SITO:
www.argafvg.it

da: Argafvg


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.