02/03/2006 – 18:30
EMILIA ROMAGNA: AGRICOLTURA, PROSPETTIVE SETTORE E TAVOLO REGIONALE
(AGE) BOLOGNA – La commissione “Politiche economiche” ha ascoltato l’assessore all’agricoltura sulle prospettive future del settore agro-alimentare e sull’insediamento del tavolo agroalimentare regionale. “Per uscire dalla crisi delle produzioni agro-alimentari – ha detto l’assessore – dovuta principalmente alla progressiva liberalizzazione degli scambi e all’ingresso sui mercati di nuovi paesi produttori con enormi capacità espansive, è necessario puntare sulla distintività delle produzioni e sulla qualità dei nostri prodotti, ma anche sulla riduzione dei costi attraverso una riforma della filiera e su una rinnovata attività commerciale verso i mercati esteri”. “Per questo – ha sostenuto – vanno poste in essere azioni in grado di migliorare la competitività, attraverso l’integrazione tra i vari soggetti operanti nell’ambito delle diverse filiere, al fine di ridurre i costi aziendali e di sistema e, soprattutto, dare pieno sostegno all’internazionalizzazione del settore. Dunque proponiamo, insieme a tutti gli attori pubblici e privati, nuovi strumenti di concertazione e di cooperazione: tra questi il tavolo regionale agroalimentare che si occuperà, in particolare, di offrire al confronto interprofessionale un’adeguata sede istituzionale, all’interno della quale facilitare il raggiungimento delle intese anche con specifiche azioni di accompagnamento. La Regione, infine, intende definire un sistema di priorità di intervento “alte”, adeguatamente condivise ed in grado di promuovere soluzioni avanzate delle principali criticità del settore sul quale intendiamo stipulare un preciso patto di reciprocità cui dare conseguente attuazione con i programmi e le risorse del nuovo Piano regionale di sviluppo rurale 2007-2013”. (AGE) COM – GIF

Categorie: Il Contadino

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.